Vai al contenuto
Silvana Pagano

Sisma bonus e eco bonus 110%

buon giorno con la proposta del super bonus nel condominio si è creata un po di confusione premetto da 1 anno dobbiamo affrontare una spesa notevole per consolidamento e miglioramento del muro di contenimento strada condominiale ,abbiamo la diffida dl comune che la  reso in parte inagibile(la strada) ,siamo in attesa dell'intima autorizzazione (questo lavoro non rientra nel bonus ) .

con questa novità del super bonus un condomino a invitato un ingegnere per un sopralluogo, tale ingegnere esordisce dichiarando ,il muro non rientra nel super bonus ma se applicate il sisma bonus e eco bonus alle tre palazzine faccio rientrare il muro .esaltazione da parte di molti condomini sentendo gratis gli si e annebbiata la vista .abbiamo chiesto ad altri ingegneri che anno risposto con cautela le linee guida devono ancora essere pubblicati aspettiamo vedremo cosa rientrerà nel bonus .

scusate la lungaggine della richiesta .Vi chiedo nell'approvazione  di una delibera a favore dell'esecuzione del progetto. si va a maggioranza o l'approvazione si esegue individualmente ? se si procede a maggioranza  se non si è d'accordo si ci può dissociare ?  Grazie dell'attenzione ringrazio anticipatamente ,Silvana 

A maggioranza dei presenti, almeno 500 millesimi.

Silvana Pagano dice:

scusa ma si ci può dissociare alla decisone presa ?

Se la maggioranza approva, allora bisogna partecipare o impugnare.

Le decisioni della maggioranza in questo caso vincolano anche la minoranza.

scusa le mie domande insistenti cerco di valutare ogni possibilità .e se alcuni lavori devono eseguirli entrando in una proprietà privata cioè entrando all'interno del' appartamento e recarsi nel giardino ? possono rifiutare?

Silvana Pagano dice:

scusa le mie domande insistenti cerco di valutare ogni possibilità .e se alcuni lavori devono eseguirli entrando in una proprietà privata cioè entrando all'interno del' appartamento e recarsi nel giardino ? possono rifiutare?

Devono chiederti il permesso e accordarsi in quanto a tempi e modi.

Non puoi rifiutare questo permesso.

Eventuali danni conseguenti ai lavori ti vanno rifusi.

 

Modificato da condo77
Silvana Pagano dice:

grazie della pazienza 

Di nulla, figurati. 🙂

 

condominio con tre scale > A6c. + B6c. + C8c. = 20 condomini; 

da assemblea maggioranza no al bonus 110%.

Scala A vuole il bonus 110% ed eventualmente variazione minima estetica, serve ???

1- Maggioranza assoluta o relativa interna della scala A ... (Se 1 su 6 non vuole?)

2- Altro .....

grazie

RIZZO Lorenzo dice:

condominio con tre scale > A6c. + B6c. + C8c. = 20 condomini; 

da assemblea maggioranza no al bonus 110%.

Scala A vuole il bonus 110% ed eventualmente variazione minima estetica, serve ???

1- Maggioranza assoluta o relativa interna della scala A ... (Se 1 su 6 non vuole?)

2- Altro .....

grazie

A mio parere: ogni scala ha diritto di decidere per se' in base a quanto stabilito dall'art. 1123, terzo comma C.C.

con la maggioranza stabilita per legge in relazione agli interventi di superbonus, cioè la maggioranza degli intervenuti (all'assemblea della scala) che rappresentino 1/3 dei millesimi (della scala)

  • Mi piace 1
×