Vai al contenuto
manio

Ripartizione spese legali - i condomini o solo di quelli interessati dalla colonna?

Pongo il seguente quesito: in un condominio per problemi di rottura di una colonna fognaria, intervengono per la riparazione i condomini interessati dalla colonna. Il negozio che ha subito danni, tramite il legale richiede risarcimento danni per lavori che ha eseguito a seguito della rottura della colonna, non riconosciuti dall'assicurazione. È stato citato il condominio. L'amministratore ha nominato un legale. Il condominio perde la causa. Le spese legali sono ripartite tra tutti i condomini o solo di quelli interessati dalla colonna? Ovvero secondo la tabella della colonna fognaria o tabella generale?

Soltanto colui/coloro che hanno cagionato il danno (ingiusto), sono obbligati a risarcire il danno (art. 2043 C.C.).

 

Il negozio avrà citato il condominio intero perchè i punti di raccolta acque nere appartengono al condominio. Poi sarà l'amministratore a richiedere le somme ai vari proprietari allacciati alla verticale del tubo rotto. Questa però è una questione "interna" vostra.

Se la causa del danno è stata la tubazione verticale,risponde la colonna.

Se è dipeso dalla rete,il legale viene pagato da tutti gli allacciati del palazzo.

Pongo il seguente quesito: in un condominio per problemi di rottura di una colonna fognaria, intervengono per la riparazione i condomini interessati dalla colonna. Il negozio che ha subito danni, tramite il legale richiede risarcimento danni per lavori che ha eseguito a seguito della rottura della colonna, non riconosciuti dall'assicurazione. È stato citato il condominio. L'amministratore ha nominato un legale. Il condominio perde la causa. Le spese legali sono ripartite tra tutti i condomini o solo di quelli interessati dalla colonna? Ovvero secondo la tabella della colonna fognaria o tabella generale?

Per il caso che citi, pagano solo quelli interessati dalla rottura della colonna.

Certo che questo avvocato scelto dall'amministratore è un volpone se non è stato in grado di fare la chiamata in garanzia dell'assicurazione.....

 

Le colonne fecali mi risultano sempre coperte da danno accidentale....quindi o il danno non è accidentale -> incuria, e quindi responsabilità dell'amministratore, o il danno è accidentale, ma sia l'amministratore, sia l'avvocato non sono stati in grado di farsi risarcire il danno....

Io credo invece che la responsabilità dei danni sia dell'amministratore del condomino per omessa manutenzione od omessa sostituzione, per tempo, della fecale.

Se è l'amministratore il responsabile, pagherà il condominio intero.

L'art. 1123 c.c. si riferisce alla manutenzione e godimento e estendere anche il risarcimento danni mi sembra cosa eccessiva.

Modificato da C Varvarigos
×