Vai al contenuto
franci63

Ripartizione spese facciata anche a box edificio staccato

buongiorno e grazie della vostra attenzione.

Possiedo un box in un condominio che è formato da una palazzina di sei piani , grande cortile e 15 box fuori terra, costituenti un edificio del tutto staccato dalla palazzina principale.

Ora il condominio deve deliberare la ristrutturazione straordinaria della facciata interna , per questioni di sicurezza (cadono pezzi di intonaco). Inoltre sono previste finiture con intonaco isolante (molto più costoso di quello normale).

Ho ricevuto la convocazione dell'assemblea e il preventivo, nel quale le spese suddette sono state attribuita per millesimi di proprietà anche ai proprietari dei box.

Non mi sembra corretto, dato che i box formano edificio separato.

Nel caso fosse invece attribuibile anche ai box questa spesa, è corretto far pagare anche la lavorazione speciale isolante a chi , come i proprietari dei box, non ne ricaverebbe certo nessun vantaggio in termini di minor consumo di gas ?

Grazie a chi mi vorrà rispondere

visto che i box fanno parte di un edificio staccato dalla palazzina proprietari degli stessi non devono partecipare alle spese di manutenzione della palazzina stessa, salvo disposizione diversa nel Rdc.

In pratica si applica l'art. 1123 c.c.

buongiorno e grazie della vostra attenzione.

Possiedo un box in un condominio che è formato da una palazzina di sei piani , grande cortile e 15 box fuori terra, costituenti un edificio del tutto staccato dalla palazzina principale.

Ora il condominio deve deliberare la ristrutturazione straordinaria della facciata interna , per questioni di sicurezza (cadono pezzi di intonaco). Inoltre sono previste finiture con intonaco isolante (molto più costoso di quello normale).

Ho ricevuto la convocazione dell'assemblea e il preventivo, nel quale le spese suddette sono state attribuita per millesimi di proprietà anche ai proprietari dei box.

Non mi sembra corretto, dato che i box formano edificio separato.

Nel caso fosse invece attribuibile anche ai box questa spesa, è corretto far pagare anche la lavorazione speciale isolante a chi , come i proprietari dei box, non ne ricaverebbe certo nessun vantaggio in termini di minor consumo di gas ?

Grazie a chi mi vorrà rispondere

In virtù del 3° comma dell'art. 1123 c.c., essendo i box staccati dall'edificio, la spesa non ti compete, salvo che sia previsto in un eventuale regolamento contrattuale.

Nel caso in cui dal regolamento contrattuale fosse prevista anche la partecipazione dei box alle spese della facciata, concorrerai anche tu alla spesa.

Spero almeno che nel regolamento sia indicata la partecipazione alla spesa per millesimi di proprietà. Un box sicuramente non avrà i millesimi di un appartamento:

 

Art. 1123 c.c.

... 3° comma

Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell’intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità.

Grazie, anche io ho parlato all'amministratore citando (ovviamente) l'art. 1123 3 comma.

Ma non ho trovato risposta professionale, in quanto mi ha solo detto :"ma anche i box fanno parte del condominio".

Se è per questo anche l'impianto di riscaldamento è condominiale, ma non per questo partecipo alle spese relative, non avendo i box il riscaldamento.

Non ha mai sentito parlare di condominio parziale.

Il regolamento contrattuale (molto vecchio, del '68) dice solo che i box fanno parte del condominio, cosa piuttosto inoppugnabile. Niente dice sulla partecipazione alle spese di facciata.

Grazie, anche io ho parlato all'amministratore citando (ovviamente) l'art. 1123 3 comma.

Ma non ho trovato risposta professionale, in quanto mi ha solo detto :"ma anche i box fanno parte del condominio".

Se è per questo anche l'impianto di riscaldamento è condominiale, ma non per questo partecipo alle spese relative, non avendo i box il riscaldamento.

Non ha mai sentito parlare di condominio parziale.

Il regolamento contrattuale (molto vecchio, del '68) dice solo che i box fanno parte del condominio, cosa piuttosto inoppugnabile. Niente dice sulla partecipazione alle spese di facciata.

che i box facciano parte del condominio nessuno lo nega, ma i proprietari degli stessi devono pagare soltanto le spese di loro competenza. Proprio perché il regolamento contrattuale non dice nulla in merito alla partecipazione delle spese, bisogna applicare quanto disposto dal codice civile.

quando si tratta di pagare tutti cercano cavili per non farlo.... e spesso prendono per oro colato fantomantiche sentenze rinvenute sul web che non tengono conto delle fattispecie del caso. gentile utente, hai almeno dato un'occhiata approfondita al regolamento condominiale? ne hai chiesto una copia all'amministratore? siamo sicuri che non dica nulla sulla ripartizione delle spese straordinarie? possibile che (come dici tu dal '68) in cinquant'anni le spese di manutenzione straordinaria dell'edificio siano state supinamente pagate dai proprietari di box e a nessuno (tranne a te) sia mai venuto in mente di impugnare l'obbligo di sottostare a siffatti oneri? scusa, ma ne dubito sinceramente.

come dovresti sapere, il regolamento, se di natura contrattuale, è vincolante per tutti i condomini, e non troverai sentenza della cassazione che lo possa ribaltare. in ogni caso ti suggerisco di studiartelo bene prima di impugnare la delibera: per evitare perdite di tempo, di denaro e soprattutto evitabili figuracce.

Come primo commento .... stika ci sei andato pesante. Certamente il RdC è la “bibbia”, ma mi pare di aver letto che non riporti nulla di specifico sulla ripartizione delle spese. Sul fatto che l’amministratore non sappia cosa sia un “condominio parziale” mi sembra assodato dal momento che ha convocato in assemblea anche coloro che non hannp nulla a che vedere con l’approvazione della spesa.

Come primo commento .... stika ci sei andato pesante...

proprio perchè era il suo primo commento avevo capito che non aveva letto attentamente le altre risposte, altrimenti, nella prima risposta di josefat avrebbe letto:

 

"... non devono partecipare alle spese di manutenzione della palazzina stessa, salvo disposizione diversa nel Rdc..."

 

e nel mio post successivo avrebbe letto:

 

"la spesa non ti compete, salvo che sia previsto in un eventuale regolamento contrattuale."

×