Vai al contenuto
agatha

Responsabilita' amministratore - ma e' corretto un comportamento del genere?

Chiedo cortesemente di sapere se e' regolare un comportamento da parte dell'amministratore come descritto:

- mancata convocazione dell'assemblea per approvazione del consuntivo e preventivo nei 180 gg.

- improvvisamente nel mese di ottobre viene convocata una assemblea straordinaria nella quale sono riportati nell'odg - approvazione del consuntivo e preventivo - dimissioni dell'amministratore e nomina del nuovo

- si tiene l'assemblea straordinaria e alla mia richiesta di motivazione della mancata convocazione l'amministratore risponde che era in attesa di una missiva importante da parte di un erogatore di un nostro servizio di riscaldamento;

- risultato l'assemblea a maggioranza non approva il preventivo ed il consuntivo e accetta le dimissioni dell'amministratore stabilendo che entro il .... sarebbe stata convocata nuova assemblea per nomina nuovo amministratore;

- l'amministratore dimissionario quindi riconvoca dopo 20 giorni una nuova assemblea straordinaria con gli stessi punti all'odg della precedente assemblea ..... ma e' corretto un comportamento del genere?

Io vorrei chiedere a questo punto:

- che mi consentisse la verifica contabile

- una copia della sua polizza rc professionale

e cos'altro?

Grazie a chi vorra' rispondere.

E' probabile che l'amministratore in carica voglia scaricare il vostro condominio al più presto, per la mancata convocazione entro i 180 giorni era passibile di grave irregolarità ma nessuno ha provveduto ed ha quindi presentato le sue dimissioni, evidentemente il vostro è un condominio molto problematico ed il comportamento dell'amministratore è dettato dalla impossibilità, per lui, di gestire lo stesso. La verifica contabile è possibile in qualsiasi tempo, anche dopo la sostituzione dell'attuale amministratore, la polizza sua personale non è obbligatoria ma è possibile/probabile che egli l'abbia stipulata, in ogni caso se egli non ha più intenzione di amministrare dovreste ricercare un sostituto di vostra fiducia e provvedere alla nuova nomina

- l'amministratore dimissionario quindi riconvoca dopo 20 giorni una nuova assemblea straordinaria con gli stessi punti all'odg della precedente assemblea ..... ma e' corretto un comportamento del genere?

Io vorrei chiedere a questo punto:

- che mi consentisse la verifica contabile

- una copia della sua polizza rc professionale

e cos'altro?

Grazie a chi vorra' rispondere.

Cos'altro doveva fare l'amministratore?

 

1) Ha dato le dimissioni per cui sta a voi nominare un nuovo amministratore

2) Non avete approvato il consuntivo da lui presentato per cui sta a voi farlo revisionare a vostre spese da un esperto revisore contabile o dal nuovo amministratore che subentrerà.

 

Se l'assemblea non aveva richiesto la presentazione della polizza all'atto della nomina, l'amministratore NON E' obbligato a possedere una polizza. Se lo avevate obbligato dovevate chiederglielo in fase di nomina e non ora che si è dimesso.

Tra l'altro, se ha delle responsabilità e non ha una polizza che lo tuteli, comunque ne risponderà in proprio con i suoi beni.

 

Art. 1129 c.c.

L'assemblea può subordinare la nomina dell’amministratore alla presentazione ai condomini di una polizza individuale di assicurazione per la responsabilità civile per gli atti compiuti nell’esercizio del mandato.

...evidentemente il vostro è un condominio molto problematico ed il comportamento dell'amministratore è dettato dalla impossibilità, per lui, di gestire lo stesso. ...

Che invece il tizio sia in malafede nooo, vero?

 

- - - Aggiornato - - -

 

..........- l'amministratore dimissionario quindi riconvoca dopo 20 giorni una nuova assemblea straordinaria con gli stessi punti all'odg della precedente assemblea ..... ma e' corretto un comportamento del genere?

Io vorrei chiedere a questo punto:

- che mi consentisse la verifica contabile

- una copia della sua polizza rc professionale

e cos'altro?

Grazie a chi vorra' rispondere.

Può farlo, l'importante è che abbia riconvocato. Ma se nuovamente non gli approvate i conti, serve a poco ed è un pò tardi.

Chiedo cortesemente di sapere se e' regolare un comportamento da parte dell'amministratore come descritto:

- mancata convocazione dell'assemblea per approvazione del consuntivo e preventivo nei 180 gg.

- improvvisamente nel mese di ottobre viene convocata una assemblea straordinaria nella quale sono riportati nell'odg - approvazione del consuntivo e preventivo - dimissioni dell'amministratore e nomina del nuovo

- si tiene l'assemblea straordinaria e alla mia richiesta di motivazione della mancata convocazione l'amministratore risponde che era in attesa di una missiva importante da parte di un erogatore di un nostro servizio di riscaldamento;

- risultato l'assemblea a maggioranza non approva il preventivo ed il consuntivo e accetta le dimissioni dell'amministratore stabilendo che entro il .... sarebbe stata convocata nuova assemblea per nomina nuovo amministratore;

- l'amministratore dimissionario quindi riconvoca dopo 20 giorni una nuova assemblea straordinaria con gli stessi punti all'odg della precedente assemblea ..... ma e' corretto un comportamento del genere?

Io vorrei chiedere a questo punto:

- che mi consentisse la verifica contabile

- una copia della sua polizza rc professionale

e cos'altro?

Grazie a chi vorra' rispondere.

L'assemblea ha accettato le dimissioni per cui ora dovete confrontarvi tra voi condòmini per arrivare in assemblea con un nominativo che abbia il consenso necessario per essere nominato nuovo amministratore verbalizzandone anche il compenso.

 

Se nella stessa assemblea approverete i bilanci consuntivo e preventivo, il nuovo amministratore dovrà solo preoccuparsi del passaggio di consegne.

 

Se approverete il bilancio consuntivo ma non quello preventivo, il nuovo amministratore dovrà provvedervi e convocare un'ulteriore assemblea straordinaria per l'approvazione.

 

Se non approverete entrambi i bilanci, consuntivo e preventivo, il nuovo amministratore dovrà revisionare tutti i conti partendo dall'ultimo bilancio preventivo approvato e convocare un'ulteriore assemblea per la loro approvazione.

...Se non approverete entrambi i bilanci, consuntivo e preventivo, il nuovo amministratore dovrà revisionare tutti i conti partendo dall'ultimo bilancio preventivo approvato e convocare un'ulteriore assemblea per la loro approvazione...

Probabilmente nell'indicare troppe volte le parole "consuntivo/preventivo" ti sarai confuso.

In mancanza di approvazione consuntivo si parte dall'ultimo bilancio consuntivo approvato.

Probabilmente nell'indicare troppe volte le parole "consuntivo/preventivo" ti sarai confuso.

In mancanza di approvazione consuntivo si parte dall'ultimo bilancio consuntivo approvato.

Si in effetti si parte dall'ultimo consuntivo.

Inutile andare alla ricerca dopo del revisore dei conti. Il vero revisore colui che tiene i rapporti con l' Amministratore colui che ha accesso al conto corrente del condominio tramite chiavetta Home banking visualizzativa e quando vede movimenti sospetti chiede ragguagli in proposito. Dove abito da ormai 13 anni sono stati mandati via 3 Amministratori, quello che abbiamo attualmente è il quarto e da 4 anni si sta comportando veramente bene. Non usa assegni paga solo tramite bonifici e i prelievi di contante per spese di lettere fotocopie francobolli ecc..ec... sono tutte documentate voce per voce al singolo condomino. Il preventivo viene stilato voce per voce come quando si fa la lista della spesa, quindi anche le proporzioni che sono suddivise per millesimi risulteranno giuste. Il nostro bilancio viene chiuso per cassa dal 1 gennaio al 31 dicembre la chiusura del bilancio deve coincidere esattamente con quello che dice l'estratto conto al 31 di dicembre. Il bilancio per competenza genera solo confusione.

ho idea putroppo che lui intenda nuovamente ricandidarsi e poiche' nel frattempo chi era nella maggioranza per motivazioni incomprensibili si e' defilato immagino cosa accadra' nella prox assemblea straordinaria:

approvazione di consuntivo e preventivo - assemblea che ripropone il nome dell'attuale amministratore dimissionario e la maggiornza che votera' si! quindi io poi ....

ho idea putroppo che lui intenda nuovamente ricandidarsi e poiche' nel frattempo chi era nella maggioranza per motivazioni incomprensibili si e' defilato immagino cosa accadra' nella prox assemblea straordinaria:

approvazione di consuntivo e preventivo - assemblea che ripropone il nome dell'attuale amministratore dimissionario e la maggiornza che votera' si! quindi io poi ....

Perchè non è stato approvato il consuntivo?

Se ci sono validi motivi per non approvarlo ma l'assemblea comunque approverà, tu potrai votare contro ed impugnare il consuntivo.

Se ritieni che l'amministratore abbia commesso gravi irregolarità, anche da solo potrai rivolgerti al Giudice e chiedere la revoca giudiziale.

Se quest'anno invece di aspettare l'assemblea di ottobre ti fossi rivolto al Giudice il 1 luglio, avresti potuto chiedere già allora la revoca giudiziale.

Tu non hai fatto ricorso e nel frattempo l'amministratore ha sanato l'irregolarità della mancata presentazione del rendiconto entro 180 giorni.

Se la maggioranza non vuole revocare l'amministratore dovrai aspettare che lo stesso commetta qualche altra grave irregolarità ed AGIRE senza indugio.

gia'... al punto di partenza ..... grazie di tutto.

e cmq io conti li voglio controllare posso farlo no? diciamo che ho una certa dimestichezza con i numeri...

gia'... al punto di partenza ..... grazie di tutto.

e cmq io conti li voglio controllare posso farlo no? diciamo che ho una certa dimestichezza con i numeri...

I conti puoi controllarli in qualsiasi momento.

Se l'amministratore non ti permette di controllarli insieme ai giustificativi di spesa prima dell'assemblea, nella stessa assemblea potrai controllare tutto; i conti e perfino chiedere la visione dei documenti giustificativi di spesa, anche se questo dovesse comportare un'ulteriore prolungamento dell'assemblea.

Se non ti sarà consentito di visionare la documentazione potrai votare contro l'approvazione e rivolgerti al Giudice per far annullare la delibera di approvazione in quanto priva di documentazione.

 

In tema di condominio, la mancata disponibilità della documentazione contabile in sede di approvazione del consuntivo da parte dei condomini comporta la violazione, da parte dell'amministratore, dell'obbligo di rendiconto e la conseguente invalidità della delibera di approvazione…

(Cassazione Civile, sez. II, 08-08-2003, n. 11940)

×