Vai al contenuto
Brenda33

Prescrizione fatture acqua - quindi ha perso il diritto al credito giusto?

Vorrei avere delle informazioni sulle ingiuzioni fiscali riguardanti delle Fatture dell'acqua.

Se non mi sbaglio le bollette acqua non pagate vanno in prescrizione dopo 5 anni, ammenochè il creditore prima dello

scadere dei 5 anni avvii solleciti o ingiunzioni varie...

Nel mio caso il creditore ha interroto la prescrizione nell'Ottobre del 2008 con una ingiunzione fiscale... che non è mai

diventata esecutiva. Quindi in questo caso interrompendo la prescrzione si è rinnovata per altri 5 anni ossia fino

all'Ottobre del 2013...

Il creditore mi ha notificato un sollecito nel Dicembre 2013... due mesi dopo... quindi ha perso il diritto al credito

giusto?

Se non mi sbaglio il creditore aveva diritto al riscuotere la Fatture fino all'Ottobre 2013... il fatto che mi ha spedito

una notifica nel Dicembre 2013 non rinnova la prescrizione in quanto mi è stata consegnata due mesi in ritardo... quindi

ha perso il diritto alla riscuotere la Fattura

SBAGLIO?

E' una vicenda un pò complicata per la natura del procedimento che hai ricevuto nel 2008. In assenza, mi pare come dici tu, ovvero che la prescrizione sarebbe stata di 5 anni. Ma come puoi leggere nell'ultima riga di questo parere, in caso di procedura giudiziale viene elevata a 10 anni.

 

http://www.padronidicasa.it/prescrizione-e-decadenza-bollette.htm

 

Però, la giurisprudenza sembrerebbe aver messo in dubbio la legittimità del procedimento che menzioni nel caso della fornitura idrica, non concordando sulla natura tributaria del credito. Inoltre, il gestore sembrerebbe necessitare di un'autorizzazione legislativa.

 

http://www.diritto.it/docs/30549-dichiarata-illegittima-la-richiesta-di-pagamento-del-servizio-idrico-tramite-ingiunzione-fiscale-dell-esattoria

 

In sostanza, puoi valutare di seguire la stessa strada rivolgendoti ad una associazione consumatori. Tieni però presente che forse non ti sei opposta all'ingiunzione fiscale nei termini previsti.

Nel mio caso si tratta di un ingiunzione fiscale, quindi si rinnova per altri 5 anni.

Il rinnovo di 10 anni avviene nelle ingiunzioni normali... a me così mi è stato spiegato.

La giurisprudenza è controversa. In effetti, manca una previsione espressa per l'ingiunzione fiscale. Pertanto alcuni giudice hanno ritenuto applicabile il termine generico decennale.

 

In altre sentenze, è stato invece riconosciuto (come scrivi tu), la prescrizione di 5 anni.

--link_rimosso--

×