Vai al contenuto
Milupina

Misure di sicurezza

Salve a tutti, cercherò di non esser troppo prolissa ma chiara. Abito in un palazzo da 10 anni, la mia terrazza che gira tutto in torno alla casa ha delle aperture (tutto in muratura) nei parapetti. La legge prevede che per sicurezza le aperture non debbano esser superiori alla grandezza di una sfera di 10 cm, queste aperture hanno invece h 50 cm e lunghezza 1,92 mt, separate l’una dall’altra solo da una sorta di pilastrino largo 20 cm, queste aperture sono appena sopra il battiscopa, quindi 15 cm circa da terra. Ho tre bambine e un cane, e vi lascio immaginare quanto sia pericoloso. Purtroppo nel palazzo abita anche il costruttore che, nonostante abbia venduto gli appartamenti, pensa di esser ancora il proprietario e fa la guerra a tutti per tutto. L’estate scorsa abbiamo rifatto la facciata e in occasione dei lavori abbiamo chiesto informazioni sulla possibilità di chiudere le aperture e dei tecnici ci hanno comunicato che, gli adeguamenti alla sicurezza non hanno bisogno di autorizzazioni comunali, quindi abbiamo chiuso quelle aperture con dei vetri (in modo da essere meno impattanti con la facciata). Come ho scritto sopra, il condomino/costruttore ci sta facendo la guerra per questo. So che è un azzardo, ed è solo una mia idea, ma si può far causa al costruttore per metter in sicurezza parapetti non a norma?  Grazie

54891BF5-9D14-4A23-9274-100AE785E001.jpeg

BCACFE9A-1B34-48E4-AFBD-3DF3A4C30749.jpeg

 

Milupina dice:

...ma si può far causa al costruttore per metter in sicurezza parapetti non a norma?  

 

Devi darci l'informazione più importante.

 

Quanti anni sono trascorsi dalla vendita delle unità immobiliari da parte del costruttore-venditore?

Tanti, il palazzo è stato ultimato circa 18 anni fa, venduto al grezzo al precedente proprietario, noi l’abbiamo acquistato da privato 11 anni fa. 

Modificato da Milupina
Milupina dice:

Tanti, il palazzo è stato ultimato circa 18 anni fa, ma le norme sono cambiate successivamente.

La garanzia del costruttore è decennale.

trascorsi 10 anni non puoi chiedere più niente al costruttore ma se l'edificio non è più a Norma (le aperture di 50 cm di altezza a 15 cm dal suolo erano fuori norma anche 10 anni fa) DEVI mettere in sicurezza il tuo balcone che è tuo, privato, e ne rispondi solo tu di eventuali danni.

Hai fatto benissimo a coprire gli spazi vuoti con il vetro, ma dopo 10 anni dalla costruzione non puoi chiedere rimborsi.

Grazie della risposta. In realtá non mi interessa rimborsi o lavori dal costruttore, vorrei solo “zittirlo” in modo ufficiale. Gli impiegati comunali ci han detto che loro non possono fornirci documentazione ma solo di fargli notare che le leggi sono cambiate e di dirgli aggiornarsi. Ma continua a perseguitare noi e l’amministratore con foto e email di intimazione per la rimozione dei vetri. L’amministratore non vuole esporsi, nonostante abbiamo girato anche a lui gli articoli in cui l’argomento veniva trattato. É una persona saccente e poco incline al dialogo, vorrei trovare solo una via ufficiale incisiva e definitiva.

Milupina dice:

É una persona saccente e poco incline al dialogo, vorrei trovare solo una via ufficiale incisiva e definitiva

Il miglior modo di rispondere alle intimidazioni è quello di ignorarlo finchè non capirà da solo che se vuole far valere le sue ragioni dovrà portarvi in Tribunale perchè voi non intendete dialogare con lui.

 

Nel tuo caso personale, avendo tu messo un vetro a protezione del balcone privato, non c'entra niente ne il condominio ne l'amministratore. 

Se ritiene che tu con quel vetro abbia leso il decoro, che ti citasse in Tribunale se ha soldi da spendere.

Poi dovrà essere lui che ha costruito quel balcone a spiegare come va messo in sicurezza senza rovinare l'estetica.

Secondo te, un Giudice darà più importanza all'estetica o al fatto che un bambino può precipitare nel vuoto infilandosi in quello spazio aperto, alto 50 cm.?

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Grazie, hai ragione... ma ammetto che è sfiancante avere a che fare con persone così. 😓

Milupina dice:

Grazie, hai ragione... ma ammetto che è sfiancante avere a che fare con persone così.

Eh, lo so, ma più ci stai dietro a rispondere e più continueranno a molestarti perchè il loro piacere sta proprio nel vederti stressato.

Se li ignori, vedrai che prima o poi si stancheranno perchè se continuano saranno loro a rosicare perchè nonstante provino con tutti i mezzi, non riescono a scalfire la tua indifferenza.

Giusto per farti sorridere, quando è nata la terza bimba si è messo a sindacare su come potessimo vivere in quella casa in 5. L’appartamento ha 3 camere, 2 bagni e un living con angolo cottura. 🤣

Milupina dice:

Giusto per farti sorridere, quando è nata la terza bimba si è messo a sindacare su come potessimo vivere in quella casa in 5. L’appartamento ha 3 camere, 2 bagni e un living con angolo cottura.

A maggior ragione, è proprio il caso di ignorarlo e lasciarlo cuocere nel suo brodo.

I proverbi non sbagliano e come dicono a Napoli:

"o pulp s'adda cocere 'int all'acqua soja"

 

 

 

 

  • Haha 1
Milupina dice:

Giusto per farti sorridere, quando è nata la terza bimba si è messo a sindacare su come potessimo vivere in quella casa in 5.

Io farei finta di non sentire e non darei soddisfazione rispondendo alle sue farneticazioni!!

Leonardo53 dice:

A maggior ragione, è proprio il caso di ignorarlo e lasciarlo cuocere nel suo brodo.

Sono totalmente d'accordo.  Al massimo, mettendo da parte tutti i suoi interventi scritti o telefonici, quando il vaso si presentasse veramente colmo lo denuncerei per stalking.

Modificato da Dino40
  • Grazie 1
×