Vai al contenuto
Muskjo 2

IVA AGEVOLATA 10% (manutenzione lampioni)

In merito all'applicazione dell'IVA AGEVOLATA al 10%, nel condominio abbiamo fatto un lavoro di manutenzione dei lampioncini del giardino non funzionanti con l'apposizione di ulteriori 2 lampioncini. L'elettricista, in seguito alla mia autocertificazione, ci ha fatturato l'intervento con IVA 10%. Tutto ok.
La manutenzione però ha interessato anche un giardino privato di un condomino: l'elettricista ha ripristinato i lampioncini non funzionanti e gliene ha installato altri 2 nuovi (necessari per illuminare meglio anche il giardino condominiale) ma al privato ha fatturato con IVA 22% perché lavoro privato e non condominiale.
Da quanto leggo, premesso che la normativa è poco chiara e contraddittoria per me, il privato potrebbe ottenere l'IVA al 10% perchè trattasi comunque di interventi di manutenzione ordinaria - Art. 3 DPR 380/2001 - Definizioni degli interventi edilizi

1. Ai fini del presente testo unico si intendono per:

a) "interventi di manutenzione ordinaria", gli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti;
E' corretto?
Mi sto interessando anche del condomino per uno scambio di cortesie, essendo lui stato molto disponibile con le esigenze condominiali.

Grazie

Muskjo 2 dice:

gliene ha installato altri 2 nuovi

ora ti complico ulteriormente la questione 😊

 

Nel caso in cui si vendano dei beni, la loro installazione è ritenuta accessoria, pertanto si ritiene l'operazione come una cessione di beni che presuppone l'applicazione dell'iva al 22% (quella del bene ceduto).

Se sono state sostituite solo le lampadine, il discorso cambia, perchè l'intervento è comunque di prestazione d'opera (e utilizzo di pezzi di ricambio), per cui l'iva applicabile è quella agevolata del 10%, per la quale è necessaria la dichiarazione anche da parte di privati. (ovviamente non si cita la prevalente destinazione abitativa)

 

Quindi, è da verificare cosa sia stato indicato nella fattura: se i beni ceduti o solo l'intervento manutentivo.

E' sufficientemente chiaro?

Danielabi dice:

ora ti complico ulteriormente la questione 😊

 

Nel caso in cui si vendano dei beni, la loro installazione è ritenuta accessoria, pertanto si ritiene l'operazione come una cessione di beni che presuppone l'applicazione dell'iva al 22% (quella del bene ceduto).

Se sono state sostituite solo le lampadine, il discorso cambia, perchè l'intervento è comunque di prestazione d'opera (e utilizzo di pezzi di ricambio), per cui l'iva applicabile è quella agevolata del 10%, per la quale è necessaria la dichiarazione anche da parte di privati. (ovviamente non si cita la prevalente destinazione abitativa)

 

Quindi, è da verificare cosa sia stato indicato nella fattura: se i beni ceduti o solo l'intervento manutentivo.

E' sufficientemente chiaro?

Hai hai hai...
comunque, nella fattura è riportato: "lavori di manutenzione per ripristino impianto elettrico e lampioncini in giardino privato con installazione di n. 2 lampioncini aggiuntivi" indicando un prezzo a forfait (unico) di € 400,00.
Grazie ancora per gentile disponibilità.
 

Modificato da Muskjo 2

Anche la sostituzione delle lampadine nei vari piani e ingresso portone l'iva è agevolata?

biagio64 dice:

Anche la sostituzione delle lampadine nei vari piani e ingresso portone l'iva è agevolata?

Se le lampadine le sostituisce l'elettricista e fattura il lavoro, l'iva è del 10%.

Se vai a comprare le lampadine al negozio e le sostituisci tu, la fattura di acquisto è al 22%

Muskjo 2 dice:

Hai hai hai...
comunque, nella fattura è riportato: "lavori di manutenzione per ripristino impianto elettrico e lampioncini in giardino privato con installazione di n. 2 lampioncini aggiuntivi" indicando un prezzo a forfait (unico) di € 400,00.
Grazie ancora per gentile disponibilità.
 

Be'.....è la classica fattura che dice e non dice!

Varrebbe la pena sentire la ditta che ha emesso fattura per capire cosa ha inteso fatturare: se è una manutenzione l'iva è al 10% e, dietro dichiarazione del privato, la fattura è da rifare; se ha inteso vendere dei beni con relativa installazione (ma la descrizione in fattura non è esattamente così) va bene il 22%.

Fossi nel privato, darei una telefonata per chiarire e non pagare iva in piu'.

  • Grazie 1
Leonardo53 dice:

Se le lampadine le sostituisce l'elettricista e fattura il lavoro, l'iva è del 10%.

Se vai a comprare le lampadine al negozio e le sostituisci tu, la fattura di acquisto è al 22%

Ok grazie. Di solito le sostituzioni sono ad opera dell'elettricista mandato dall'amministratore. Se ciò non accade, l'amministratore potrà ritenersi responsabile?

se il costo dei lampioncini è superiore al costo della manodopera l'IVA non è tutta al 10%

nomeisa dice:

se il costo dei lampioncini è superiore al costo della manodopera l'IVA non è tutta al 10%

No, infatti è tutta al 22%

×