Vai al contenuto
sette_comuni

Intestatario Conto corrente per spese condominiali

Buonasera a tutti,

sono proprietario di un appartamento di sei unità ed uno dei proprietari è stato votato dalla maggioranza per seguire l' amministrazione delle spese.

Quest'ultimo ha deciso di intestarsi il conto corrente su cui versiamo le spese e a questo punto mi chiedo:

 

-è corretto che tale conto corrente non sia intestato al condominio?

(mi ha detto che questo metodo è il più economico..)

 

-secondo voi posso accedere alla visualizzazione on-line di tale conto essendo uno dei sei proprietari?

(mi è stato detto di no, ma ritengo che tutti e sei i proprietari dovrebbero avere la possibilità di vedere lo stato dei pagamenti)

 

Grazie e Buone feste a tutti! 🙂

In presenza di CF e condominio la scelta non è corretta ma possibile.

La visualizzazione dovrebbe essere liberamente gestibile da tutti in quanto lo stesso c/c è condominiale benchè aperto e sottoscritto (immagino)impropriamente in modo individuale.

Perchè creare da subito problemi per risparmiare 10€ all'anno a testa?

Se si vuole partire col piede giusto ed in modo trasparente convincete quel soggetto a rispettare le regole base,caso contrario rinunciate da subito.

In presenza di CF e condominio la scelta non è corretta ma possibile.

La visualizzazione dovrebbe essere liberamente gestibile da tutti in quanto lo stesso c/c è condominiale benchè aperto e sottoscritto (immagino)impropriamente in modo individuale.

Perchè creare da subito problemi per risparmiare 10€ all'anno a testa?

Se si vuole partire col piede giusto ed in modo trasparente convincete quel soggetto a rispettare le regole base,caso contrario rinunciate da subito.

La ringrazio molto per la chiara risposta.

 

Una domanda: di solito ad "opporsi"a situazioni come questa siamo una minoranza (es. uno/due condomini su sei causa disinteressamento per quieto vivere delle parti); in tal caso significa che dovremmo rinunciare al cambiamento? Come potrei far valere i miei diritti almeno per visualizzare i movimenti sul c/c on-line?

La ringrazio molto per la chiara risposta.

 

Una domanda: di solito ad "opporsi"a situazioni come questa siamo una minoranza (es. uno/due condomini su sei causa disinteressamento per quieto vivere delle parti); in tal caso significa che dovremmo rinunciare al cambiamento? Come potrei far valere i miei diritti almeno per visualizzare i movimenti sul c/c on-line?

Non essendoci amministratore e non essendoci c/c non puoi pretendere di visualizzare un conto privato.

Senza maggioranza non puoi pretendere nemmeno la nomina di un amministratore e la conseguenziale apertura di un c/c condominiale.

Puoi solo rifiutarti di versare sul c/c privato.

Versa le tue quote in contanti pretendendo la ricevuta dal proprietario al quale versi il denaro e poi chiedigli conto di come ha speso i tuoi soldi.

×