Vai al contenuto
galva

Intervento su impianto elettrico condominiale e mancato rilascio di dichiarazione di conformità

Premetto che non sono un elettricista, quindi la normativa la conosco a spanne, ma la situazione è questa:

 

tre mesi fa è stato fatto un intervento abbastanza importante sul nostro quadro elettrico principale condominiale, con sezionamento dell'impianto che era un accrocchio assurdo collegato tutto al contatore principale, con inserimento di sezionatore, magnototermici ecc. ecc.

 

Ieri si è presentato un addetto dell'azienda che ha effettuato il lavoro per prendere fotografie dell'impianto in modo da fare il progetto d'impianto, rilasciare la dichiarazione di conformità dello stesso e fatturare. Noi condomini pensavamo che la documentazione fosse stata rilasciata a conclusione dei lavori.

 

Soprattutto, il progetto d'impianto non andrebbe fatto prima dell'intervento e la dichiarazione di conformità dopo il lavoro, indipendentemente dalla fatturazione e dal pagamento?

 

In questi tre mesi c'è stato un fenomeno elettrico non meglio identificato che ha danneggiato il nuovo quadro e per il quale è stata attivata l'assicurazione condominiale. In mancanza di progetto d'impianto e di dichiarazione di conformità c'è il rischio che quel danno lo si debba pagare di tasca nostra? Nel caso fosse così, ci si può rivalere sull'azienda che non ha rilasciato la documentazione di cui sopra?

galva dice:

Piccolo up giornaliero.

Non ho capito.

Se vuoi che ti risponda al post fammelo sapere

Modificato da Nicola L.
Nicola L. dice:

Non ho capito.

Se vuoi che ti risponda al post fammelo sapere

Certamente, puoi rispondere. 😄

galva dice:

il progetto d'impianto non andrebbe fatto prima dell'intervento e la dichiarazione di conformità dopo il lavoro, indipendentemente dalla fatturazione e dal pagamento?

Si

 

galva dice:

n questi tre mesi c'è stato un fenomeno elettrico non meglio identificato che ha danneggiato il nuovo quadro e per il quale è stata attivata l'assicurazione condominiale.

Fenomeno elettrico dovuto a che cosa?

 

galva dice:

è stata attivata l'assicurazione condominiale. In mancanza di progetto d'impianto e di dichiarazione di conformità c'è il rischio che quel danno lo si debba pagare di tasca nostra

Si

 

galva dice:

Nel caso fosse così, ci si può rivalere sull'azienda che non ha rilasciato la documentazione di cui sopra?

Lavoro iniziato male e finito peggio. Prima di affidare i lavori si stabilisce cosa e come fare con le modalità esecutive dell'intervento: progetto ( se occorre e dipende dalla potenza impegnata se > 6Kw e cosa bisogna fare ).

Per il risarcimento del sinistro da parte dell'assicurazione dovrete fornire - le dichiarazioni di conformità degli impianti - e con lo sfasamento dei lavori e l'impresa che ritorna sulla scena del delitto per sanare le irregolarità la dice tutta. 

E' un modo di lavorare anomalo.

Avete un amministratore?

Modificato da Nicola L.
Nicola L. dice:

Si

 

Fenomeno elettrico dovuto a che cosa?

 

Si

 

Lavoro iniziato male e finito peggio. Prima di affidare i lavori si stabilisce cosa e come fare con le modalità esecutive dell'intervento: progetto ( se occorre e dipende dalla potenza impegnata se > 6Kw e cosa bisogna fare ).

Per il risarcimento del sinistro da parte dell'assicurazione dovrete fornire - le dichiarazioni di conformità degli impianti - e con lo sfasamento dei lavori e l'impresa che ritorna sulla scena del delitto per sanare le irregolarità la dice tutta. 

E' un modo di lavorare anomalo.

Avete un amministratore?

Sì, abbiamo un amministratore e l'azienda è consigliata da lui.

 

Per il fenomeno elettrico pare sia stato un corto circuito interno. Non ci è stato specificato altro.

 

Edit: ho però appena saputo via email che il perito assicurativo ha riconosciuto la pagabilità del danno. La perizia assicurativa è stata eseguita in presenza dell'impiantista dell'azienda che ha effettuato l'intervento sul quadro elettrico. E' corretto fare così? Giusto per sapere per il futuro, prima di avere altre sorprese.

Modificato da galva
galva dice:

ho però appena saputo via email che il perito assicurativo ha riconosciuto la pagabilità del danno.

Bene per voi. Probabilmente ci saranno state le condizioni.

 

galva dice:

Sì, abbiamo un amministratore e l'azienda è consigliata da lui.

Ok.  

 

galva dice:

La perizia assicurativa è stata eseguita in presenza dell'impiantista dell'azienda che ha effettuato l'intervento sul quadro elettrico. E' corretto fare così?

dal punto di vista finanziario, meglio così!

ma se avete ancora dubbi sull'operato dell'azienda, non rimane farvi fare una perizia di parte, se tutto il lavoro è stato fatta a regola d'arte, certamente avrà un costo in più , ma per lo meno ne avrete la certezza!

 

Antonio

Molinodoppio dice:

dal punto di vista finanziario, meglio così!

ma se avete ancora dubbi sull'operato dell'azienda, non rimane farvi fare una perizia di parte, se tutto il lavoro è stato fatta a regola d'arte, certamente avrà un costo in più , ma per lo meno ne avrete la certezza!

 

Antonio

Infatti è quello che abbiamo intenzione di fare, per essere più sicuri.

 

Meglio non scherzare con certi impianti che possono diventare molto pericolosi.

×