Vai al contenuto
paolataletta

Infiltrazioni in Box Auto non risolte dopo i lavori di impermeabilizzazione.

Salve, 

tre anni fa nel mio condominio sono stati effettuati dei lavori di impermeabilizzazione di una passerella condominiale a causa delle infiltrazioni d'acqua nel box auto e cantine sottostanti la passerella.

Aggiungo che le infiltrazioni sono peggiorate a seguito della realizzazione di uno scivolo per disabili a cui si approda dalla passerella e che i lavori di impermeabilizzazione hanno riguardato solo la passerella e non la parte sottostante lo scivolo per disabili.

Preciso che il mio box si trova sotto la parte terminale dello scivolo per disabili che si collega alla passerella e che nonostante avessi richiesto di estendere i lavori allo scivolo mi è stato detto che erano inutili.

Dopo pochi mesi dalla conclusione dei lavori, con l'arrivo dell'inverno e quindi delle piogge, solo il mio box auto ha continuato ad avere infiltrazioni d'acqua.   Sebbene a voce nelle riunioni condominiali abbia più volte lamentato il problema, facendo tra l'altro presente la mancata impermeabilizzazione dello scivolo come causa delle infiltrazioni e richiesto un nuovo intervento di impermeabilizzazione dello scivolo, ho ricevuto solo promesse di intervento mai concretizzate neanche con un sopralluogo.

Qualche mese fa, stanca di non ricevere alcun riscontro nonostante i lavori di impermeabilizzazione siano oltretutto stati da me pagati senza avere risolto il mio problema  ho chiesto che le mie rimostranze venissero messe per iscritto sul verbale della riunione condominiale.

Cosa posso fare ora?

Posso diffidare l'amministratore e pretendere un nuovo intervento d'impermeabilizzazione allo scivolo o almeno un risarcimento danni per quanto inutilmente pagato?

Grazie

paolataletta dice:

Salve, 

tre anni fa nel mio condominio sono stati effettuati dei lavori di impermeabilizzazione di una passerella condominiale a causa delle infiltrazioni d'acqua nel box auto e cantine sottostanti la passerella.

Aggiungo che le infiltrazioni sono peggiorate a seguito della realizzazione di uno scivolo per disabili a cui si approda dalla passerella e che i lavori di impermeabilizzazione hanno riguardato solo la passerella e non la parte sottostante lo scivolo per disabili.

Preciso che il mio box si trova sotto la parte terminale dello scivolo per disabili che si collega alla passerella e che nonostante avessi richiesto di estendere i lavori allo scivolo mi è stato detto che erano inutili.

Dopo pochi mesi dalla conclusione dei lavori, con l'arrivo dell'inverno e quindi delle piogge, solo il mio box auto ha continuato ad avere infiltrazioni d'acqua.   Sebbene a voce nelle riunioni condominiali abbia più volte lamentato il problema, facendo tra l'altro presente la mancata impermeabilizzazione dello scivolo come causa delle infiltrazioni e richiesto un nuovo intervento di impermeabilizzazione dello scivolo, ho ricevuto solo promesse di intervento mai concretizzate neanche con un sopralluogo.

Qualche mese fa, stanca di non ricevere alcun riscontro nonostante i lavori di impermeabilizzazione siano oltretutto stati da me pagati senza avere risolto il mio problema  ho chiesto che le mie rimostranze venissero messe per iscritto sul verbale della riunione condominiale.

Cosa posso fare ora?

Posso diffidare l'amministratore e pretendere un nuovo intervento d'impermeabilizzazione allo scivolo o almeno un risarcimento danni per quanto inutilmente pagato?

Grazie

Sicuramente un primo consiglio sarebbe quello di farsi affiance da un tecnico esperto del settore, che possa così dare maggiore forza e fondatezza (non che non ne abbia già di suo, ma forse non in quel campo) la sua voce. Davanti ad una perizia tecnica, di un professionista di sua fiducia o, ancora meglio, dell'amministratore, trovata la ragione del danno, potrete procedere alla sistemazione in maniera civile.

paolataletta dice:

Cosa posso fare ora?

manda una diffida all'amministratore intimandogli di attivarsi immediatamente per la risoluzione del problema delle infiltrazioni,  al fine di evitare ulteriori danni, oltre a quelli già provocati, facendo anche presente che ti riserverai di richiedere il risarcimento di quanto subito.

JOSEFAT dice:

manda una diffida all'amministratore intimandogli di attivarsi immediatamente per la risoluzione del problema delle infiltrazioni,  al fine di evitare ulteriori danni, oltre a quelli già provocati, facendo anche presente che ti riserverai di richiedere il risarcimento di quanto subito.

Grazie. Pensavo di intervenire in questo modo. 

Il mio timore è che i mio diritto sia decaduto e la richiesta di risarcimento sia prescritta.

Sapete dove trovare una lettera di diffida utile?

paolataletta dice:

Aggiungo che le infiltrazioni sono peggiorate a seguito della realizzazione di uno scivolo per disabili a cui si approda dalla passerella e che i lavori di impermeabilizzazione hanno riguardato solo la passerella e non la parte sottostante lo scivolo per disabili.

Perché non ti sei immediatamente attivata,in quanto questi lavori hanno una garanzia biennale.

Mentre ora dovrà essere obbligatoriamente sistemata a spesa di tutti.

Modificato da giglio2
paolataletta dice:

Il mio timore è che i mio diritto sia decaduto e la richiesta di risarcimento sia prescritta.

dal momento che il danno è ancora presente non vedo come possa considerarsi decaduto il tuo diritto di pretendere la risoluzione del problema ed il risarcimento dei danni.

giglio2 dice:

 questi lavori hanno una garanzia biennale.

esatto, ma in ogni caso @paolataletta a comunque il diritto di richiedere al condominio l'esecuzione dei lavori necessari per porre fine al problema ed il diritto di essere risarcita dei danni subiti.

paolataletta dice:

Sapete dove trovare una lettera di diffida utile?

Fai come ha scritto Josefat,formalizza la richiesta di intervento con una RR.,che se non interverrà al più presto,andrai per via legale e chiederai pure i risarcimento danni.

×