Vai al contenuto
boniraffaele@alice.it

Infiltrazioni da lastrico solare d'uso esclusivo

Buonasera,

ho un problema che ha inizio nel 2013. Abito in un condominio al 2 piano e sopra di me c'è un lastrico solare ad uso esclusivo del proprietario. Dal 2013 ( la palazzina è stata costruita nel 2007) ho avuto infiltrazioni in un punto ben preciso del soffitto.Ho avvisato l'amministratore e il condomino ma, nonostante alcune opere fatte, ad oggi ho ancora il problema. Questo problema si manifesta solo quando piove forte e dopo un paio di giorni ricompare la macchia nel mio soffitto sempre allo stesso punto. Io ho potuto vedere il lastrico solo una volta ma, detto anche da altre persone, sul lastrico è stato appoggiato per tutta la sua superficie una griglia di legno inoltre ha messo vasi con piante che perdono le foglie. Ho parlato con il lattoniere che è riuscito ad avere la possibilità di visionare il lastrico 10 giorni fà. Secondo lui la griglia e la mancata pulizia dalle foglie ostruiscono il deflusso corretto dell'acqua verso lo scarico creando una specie di piscina e quindi infiltrazioni. L'amministratore ha parlato con il proprietario del lastrico, ma sembra che non voglia togliere la griglia perchè dice che il problema non è quello ( io dico perchè gli fà comodo così)

Io che dal 2013 ho questo problema e sono l'unico danneggiato cosa posso fare? L'amministratore ha delle responsabilità?Sarei grato avere un vostro parere per procedere il più velocemente alla soluzione del problema.

grazie

Raffaele 

Allego una foto dell'ultima infiltrazione in camera da letto ( 15 giorni fà )

20180612_085301.jpg

boniraffaele@alice.it dice:

Buonasera,

ho un problema che ha inizio nel 2013. Abito in un condominio al 2 piano e sopra di me c'è un lastrico solare ad uso esclusivo del proprietario. Dal 2013 ( la palazzina è stata costruita nel 2007) ho avuto infiltrazioni in un punto ben preciso del soffitto.Ho avvisato l'amministratore e il condomino ma, nonostante alcune opere fatte, ad oggi ho ancora il problema. Questo problema si manifesta solo quando piove forte e dopo un paio di giorni ricompare la macchia nel mio soffitto sempre allo stesso punto. Io ho potuto vedere il lastrico solo una volta ma, detto anche da altre persone, sul lastrico è stato appoggiato per tutta la sua superficie una griglia di legno inoltre ha messo vasi con piante che perdono le foglie. Ho parlato con il lattoniere che è riuscito ad avere la possibilità di visionare il lastrico 10 giorni fà. Secondo lui la griglia e la mancata pulizia dalle foglie ostruiscono il deflusso corretto dell'acqua verso lo scarico creando una specie di piscina e quindi infiltrazioni. L'amministratore ha parlato con il proprietario del lastrico, ma sembra che non voglia togliere la griglia perchè dice che il problema non è quello ( io dico perchè gli fà comodo così)

Io che dal 2013 ho questo problema e sono l'unico danneggiato cosa posso fare? L'amministratore ha delle responsabilità?Sarei grato avere un vostro parere per procedere il più velocemente alla soluzione del problema.

grazie

Raffaele 

Allego una foto dell'ultima infiltrazione in camera da letto ( 15 giorni fà )

20180612_085301.jpg

Purtroppo è una questione tra te e il proprietario del lastrico, se non sente ragione, invia una lettera raccomandata invitandolo a risolvere il problema entro un certo periodo di tempo, diciamo un mese, se non ci saranno dei lavri importanti a risolvere la questione, purtroppo dovrai agire per vie legali, in questo caso l'amministratore può fare ben poco visto che il lastrico è ad uso esclusivo, potrà però gestire il lavoro che sarà ripartito a norma dell'art. 1126 cc fatto salvo accordi diversi o convenzioni, 1/3 al proprietario del lastrico e 2/3 tra tutti quelli coperti dal lastrico sino alla base dello stabile, fatto salvo non si provi che la responsabilità sia del condomino propeitario del lastrico a suo uso esclusivo, in tal caso tutte le spese saranno a lui addebitate.

Modificato da Tullio Ts
boniraffaele@alice.it dice:

Buonasera,

ho un problema che ha inizio nel 2013. Abito in un condominio al 2 piano e sopra di me c'è un lastrico solare ad uso esclusivo del proprietario. Dal 2013 ( la palazzina è stata costruita nel 2007) ho avuto infiltrazioni in un punto ben preciso del soffitto.Ho avvisato l'amministratore e il condomino ma, nonostante alcune opere fatte, ad oggi ho ancora il problema. Questo problema si manifesta solo quando piove forte e dopo un paio di giorni ricompare la macchia nel mio soffitto sempre allo stesso punto. Io ho potuto vedere il lastrico solo una volta ma, detto anche da altre persone, sul lastrico è stato appoggiato per tutta la sua superficie una griglia di legno inoltre ha messo vasi con piante che perdono le foglie. Ho parlato con il lattoniere che è riuscito ad avere la possibilità di visionare il lastrico 10 giorni fà. Secondo lui la griglia e la mancata pulizia dalle foglie ostruiscono il deflusso corretto dell'acqua verso lo scarico creando una specie di piscina e quindi infiltrazioni. L'amministratore ha parlato con il proprietario del lastrico, ma sembra che non voglia togliere la griglia perchè dice che il problema non è quello ( io dico perchè gli fà comodo così)

Io che dal 2013 ho questo problema e sono l'unico danneggiato cosa posso fare? L'amministratore ha delle responsabilità?Sarei grato avere un vostro parere per procedere il più velocemente alla soluzione del problema.

grazie

Raffaele 

Allego una foto dell'ultima infiltrazione in camera da letto ( 15 giorni fà )

20180612_085301.jpg

Questo lastrico,  di uso esclusivo,  fa da copertura soltanto al tuo appartamento, oppure  ci sono altre u.i. sotto la tua proprietà?

Dal fatto che @boniraffaele@alice.it dichiari di abitare al secondo piano si può presumere che il lastrico di uso esclusivo faccia da copertura anche ad altre u.i.. In tal caso la lettera raccomandata andrebbe mandata anche al condominio (nella persona dell'amministratore) in quanto si tratterebbe di danni da cose in custodia (vedi art. 2051 c.c.).   

andreao dice:

Dal fatto che @boniraffaele@alice.it dichiari di abitare al secondo piano si può presumere che il lastrico di uso esclusivo faccia da copertura anche ad altre u.i.. In tal caso la lettera raccomandata andrebbe mandata anche al condominio (nella persona dell'amministratore) in quanto si tratterebbe di danni da cose in custodia (vedi art. 2051 c.c.).   

infatti proprio per questo ho fatto la domanda. 

Attendiamo chiarimenti a @boniraffaele@alice.it

×