Vai al contenuto
marianisergio

Imbiancatura scale parte comune - quota carico conduttore

Mia opinione...

La spesa è a carico del proprietario salvo che non ci sia un accordo diverso tra locatore e locatario.

Tale spesa non è compresa tra le voci che compongono l'art. 9 della legge 392/78.

Se, invece, si vuole fare riferimento ad una specifica tabella di ripartizione degli oneri condominiali,, tale tabella deve essere richiamata nel contratto di locazione.

  • Confuso 1
Mia opinione...

La spesa è a carico del proprietario salvo che non ci sia un accordo diverso tra locatore e locatario.

Tale spesa non è compresa tra le voci che compongono l'art. 9 della legge 392/78.

Se, invece, si vuole fare riferimento ad una specifica tabella di ripartizione degli oneri condominiali,, tale tabella deve essere richiamata nel contratto di locazione.

Quella detta da te è anche la mia opinione Giovanni e l'avevo sostenuta molte volte se ben ricordi, ma l'avv. Alessandro Gallucci non è dello stesso parere, per cui sono sempre indeciso su questo quesito.
D'accordo.. ma se andiamo a vedere i riferimenti di legge, non si può che affermare quanto ho detto.
Si, si sono d'accordo con te, però e ripeto, in un topic analogo qualche tempo fa, il mio parere (uguale al tuo) non era stato preso in considerazione.

la tinteggiatura dei mure delle scale parte comune ,pare di capire che sono a carico del proprietario salvo che non siano espressamente richiamate nel contratto di locazione, con un riferimento a "famosa" tabella oppure espressamente scritto:

premesso che sia a carico del proprietario nessuna percentuale è a carico del conduttore?

 

- - - Aggiornato - - -

 

ci sono spese a carico del proprietario in cui il conduttore deve intervenire con una "determinata percentuale" a contribuire nelle spese...?

vi ringrazio

 

volendo approfondire

una spesa è sempre totalmente a carico del proprietario o tutto a carico del del conduttore...??

mi spiego meglio

ci sono casi in cui - con percentuali diverse- una spesa viene ripartita con percentuale diversa fra proprietario e conduttore..?? .

questa delle scale ad esempio....

Sempre con riferimento all'art. 9 della legge 392/78, le spese di portierato sono a carico sia del proprietario che dell'inquilino in percentuale.

Riporto il passaggio:

Le spese per il servizio di portineria sono a carico del conduttore nella misura del 90 per cento, salvo che le parti abbiano convenuto una misura inferiore.

Ovviamente è lasciata alla contrattazione tra le parti stabilire percentuali diverse.. questo vale per le spese di portierato ed in genere per tutte le altre.

Se non si stabilisce diversamente si fà riferimento alla legge oppure alle tabelle predisposte da Sicet o Confedilizia...

Ma queste devono essere specificate nel contratto di locazione.

quindi cerco di capire sintetizzando:

non ci sono tabelle per quanto riguarda l'eventuale ripartizione di una spesa che deve essere suddivisa fra Proprietario e Conduttore : se ho ben capito!.

solo riguardo alla ripartizione del portierato cè un riferimento di legge (art 9.legge 392/78) che non specifica il grado di percentuale ma dà una indicazione in questo senso: e cioè che ci può essere o deve esserci una suddivisione.

per quanto riguarda la percentuale a carico dell'uno o dell'altro si rimanda ad accordi fra le parti da inserire nel contratto di affitto.

mi confermate?

intanto ringrazio per i consigli puntuali e competenti

per quanto riguarda la percentuale a carico dell'uno o dell'altro si rimanda ad accordi fra le parti da inserire nel contratto di affitto.

mi confermate?

Sono d'accordo e confermo

Sì.. la legge indica, in linea di massima, quali siano gli oneri a carico dell'inquilino ma, al contempo, lascia ampia autonomia alle parti di concludere accordi in deroga.

In aiuto a questi accordi, ci sono le tabelle redatte da organismi terzi che possono essere adottate a riferimento o meno.

×