Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
GHIRO-72

Il portiere e la firma verbali/convocazione

Allora, espongo il problema... c'è un portiere molto fiscalista... eccessivamente... già che parla sempre di sindacati, parte con il piede sbagliato... che brucino i sindacati!

A parte questo mio sfogo, tutti noi quando portiamo i verbali e/o convocazioni in condominio per il ritiro e c'è il portiere è di routine porre in portineria il foglio firme ed a questo compito ci pensa il portiere per ovvie ragioni di opportunità. Io ritengo che questo compito sia un dovere del portiere per il quale non può rifiutarsi e non può chiedere compenso aggiuntivo.

Questo portiere ritiene che, con la scusa che facendo questa operazione fa risparmiare al condominio le spese di spedizione, si debba fornire ad esso un compenso extra di non meno di un euro/firma.

Vi sembra lecito questo comportamento? Che ne pensate? Altre soluzioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

I miei portieri,non si sono mai lamentati,perchè già percepiscono l'indennità straordinaria per le RR.postali e pacchi secondo il CCNL.

Bisogna leggere il contratto di assunzione o avere tra le mani una busta paga,per sapere se già percepisce l'indennità posta straordinaria.

 

Art. 21 - Mansioni dei lavoratori

 

1. Il lavoratore con funzioni principali o sussidiarie di portiere di cui al precedente art. 18, comma 1, lett. A), quando non usufruisce dell'alloggio di servizio nello stabile, deve provvedere:

a) alla vigilanza dello stabile (da intendersi quale attenta sorveglianza dello stabile, attivamente perseguita durante l'orario lavorativo);

b) alla distribuzione della corrispondenza ordinaria;

...........

http://www.ilccnl.it/ccnl_Portieri_e_Custodi.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma infatti non si lamenta delle raccomandate e dei pacchi, ma secondo questo portiere la raccolta firme verbali non è contemplata e deve essere retribuita a parte... preciso che ha l'alloggio di servizio, cioè vive in condominio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma infatti non si lamenta delle raccomandate e dei pacchi, ma secondo questo portiere la raccolta firme verbali non è contemplata e deve essere retribuita a parte... preciso che ha l'alloggio di servizio, cioè vive in condominio.
Ma che differenza fa? Il verbale potrebbe essere inviato per raccomandata (fax, Pec) oppure consegna a mano, tu hai scelto la consegna a mano tramite portiere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Eh, eh... certo, io ti do pienamente ragione, ma è una sora di ricatto che fa... pone questo postulato: "Siccome al condominio una raccomandata costa circa 6 euro, se volete risparmiare io mi faccio dare almeno un euro (anche di più) per la raccolta firme, altrimenti l'amministratore si trova altra soluzione.".

Capito, si?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Eh, eh... certo, io ti do pienamente ragione, ma è una sora di ricatto che fa... pone questo postulato: "Siccome al condominio una raccomandata costa circa 6 euro, se volete risparmiare io mi faccio dare almeno un euro (anche di più) per la raccolta firme, altrimenti l'amministratore si trova altra soluzione.".

Capito, si?

Ha ragione per la raccomandata, ma la consegna a mano è gratis 🙂 ed è prevista dalle norme civilistiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ha ragione per la raccomandata, ma la consegna a mano è gratis 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Hai un riferimento?
Sul verbale NO, perchè non è previsto neppure che venga inviato agli assenti con mezzi tracciabili (però c'è giurisprudenza), ma per le convocazioni SI, c'è l'art. 66 Dacc che dice;

 

- L'avviso di convocazione, contenente specifica indicazione dell'ordine del giorno, deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l'adunanza in prima convocazione, a mezzo di posta raccomandata, posta elettronica certificata, fax o tramite consegna a mano, e deve contenere l'indicazione del luogo e dell'ora della riunione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

c'è un portiere molto fiscalista...

-----------------------------------

Ma quale fiscalista,mi sa tanto di fannullone,ma che vada pure dai sindacati a fanc....

Con la crisi di lavoro che c'è un italia,questo ha casa e spese gratuite e stipendio quasi da sogno,si mette pure a fare le bizze.

Gente che esce la mattina alle ore 6/7,sta fuori 12/13 ore,per farne 8. Questo ha il lavoro in casa senza costi e tempo,e ha pure il coraggio di pretendere ulteriori benefici.

Cacciatelo e prendete un volonteroso che ha voglia di lavorare e non avere uno che ha tanti grilli che gli frullano per la testa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tullio ok, quello da te citato è il codice civile... ma il soggetto dice che non è lui che deve fare la consegna a mano... e manco a dire che gli chiedessi di passare porta a porta, basta che quando la gente passa la ferma per firmare in guardiola... non c'ho parole!

 

- - - Aggiornato - - -

 

Cacciatelo e prendete un volonteroso che ha voglia di lavorare e non avere uno che ha tanti grilli che gli frullano per la testa.

Eh he, il bello è che ti minaccia anche tra le righe dicendo che a saltare tra il portiere e l'amministratore, non è certo il portiere... perché tutti gli vogliono bene! Molti portieri ragionano così, perché ci sono condomini che non capiscono nulla!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'avviso di convocazione all'assemblea

La distribuzione ai condomini del plico contenente l'avviso di convocazione dell'assemblea, pur non essendo contemplata dal contratto collettivo di settore neppure tra le ulteriori mansioni affidate al portiere, rappresenta un'attività diffusa specie nei condomini di notevoli dimensioni, nei quali si debba consegnare un rilevante numero di avvisi e, per limitare le spese postali, si ricorra a un procedimento che tuttavia richiede grande precisione da parte del portiere a ciò incaricato....

http://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/print?uuid=AbWVcpUL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Tullio ok, quello da te citato è il codice civile... ma il soggetto dice che non è lui che deve fare la consegna a mano... e manco a dire che gli chiedessi di passare porta a porta, basta che quando la gente passa la ferma per firmare in guardiola... non c'ho parole!

 

- - - Aggiornato - - -

Eh he, il bello è che ti minaccia anche tra le righe dicendo che a saltare tra il portiere e l'amministratore, non è certo il portiere... perché tutti gli vogliono bene! Molti portieri ragionano così, perché ci sono condomini che non capiscono nulla!

Dato che tu facendo così (consegna a mano tramite portiere) lo fai nell'interesse dei condomini, fai il contrario, invia il verbale agli assenti con raccomandata, così che il portiere dovrà ugualmente consegnarla ed i condomini pagheranno le spese postali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Tullio ok, quello da te citato è il codice civile... ma il soggetto dice che non è lui che deve fare la consegna a mano... e manco a dire che gli chiedessi di passare porta a porta, basta che quando la gente passa la ferma per firmare in guardiola... non c'ho parole!...

In effetti la consegna a mano non spetta a lui ma al mittente della convocazione (amministratore).

Visto che il portiere è benvoluto dai condòmini, chi te la fa fare a combattere una crociata?

Alla prossima assemblea spiega tutto ai condòmini e lascia che siano loro a decidere de preferiscono ricevere la raccomandata postale o la raccomandata a mano che costerà 1 euro a firma da mettere sulla busta paga del portiere, compenso che sarà pagato da tutti per millesimi di proprietà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In effetti la consegna a mano non spetta a lui ma al mittente della convocazione (amministratore).

Visto che il portiere è benvoluto dai condòmini, chi te la fa fare a combattere una crociata?

Alla prossima assemblea spiega tutto ai condòmini e lascia che siano loro a decidere de preferiscono ricevere la raccomandata postale o la raccomandata a mano che costerà 1 euro a firma da mettere sulla busta paga del portiere, compenso che sarà pagato da tutti per millesimi di proprietà.

Sono d'accordo, e che se fosse accordato in assemblea che le spese per le consegne siano di un euro (o più) a favore del portiere, a pagare saranno solo i condomini assenti o riceventi la comunicazione e non tutti perchè non si tratterà più di spese postali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×