Vai al contenuto
info

Dimissioni Amministratore CHI CONVOCA Assemblea?

Buonasera,

la mia domanda si riassume così: Amministratore dimissionario durante l'assemblea ordinaria - bilancio consuntivo non approvato - bilancio preventivo non approvato - emessa rata al 15 giugno giusto giusto per non restare senza soldi sul c/c.

Chi deve convocare la nuova assemblea per nominare un nuovo amministratore?

I consiglieri?

L'amministratore uscente?

1/6 dei condomini?

 

L'amministratore sostiene che ci "dobbiamo arrangiare" e se entro fine luglio non abbiamo un nuovo amministratore procede per le vie legali.

 

Consiglio: cosa è meglio fare? L'amministratore è obbligato a convocare una nuova assemblea?

 

Grazie.

fino a quando non viene nominato un nuovo amministratore resta in carica il vecchio e quest'ultimo deve provvedere a convocare le assemblea, se non provvedere, i condomini possono fare richiesta di un'assemblea straordinaria, ai sensi dell'art. 66 Dacc, con odg. revoca amministratore e nomina nuovo amministratore. Una volta nominato il nuovo amministratore, sarà quest'ultimo a richiedere tutta la documentazione al vecchio e convocare l'assemblea per l'approvazione dei bilanci. 

Grazie!

Un dubbio perchè l'ODG deve avere anche il punto "revoca amministratore" non basta che sia stato verbalizzato durante l'ultima assemblea? C'è bisogno di votare anche la sua "revoca" quando di fatto si è dimesso lui?

 

info dice:

Grazie!

Un dubbio perchè l'ODG deve avere anche il punto "revoca amministratore" non basta che sia stato verbalizzato durante l'ultima assemblea? C'è bisogno di votare anche la sua "revoca" quando di fatto si è dimesso lui?

 

se non già deliberata, è sempre l'assemblea che deve decidere la sua revoca.

info dice:

Grazie!

Un dubbio perchè l'ODG deve avere anche il punto "revoca amministratore" non basta che sia stato verbalizzato durante l'ultima assemblea? C'è bisogno di votare anche la sua "revoca" quando di fatto si è dimesso lui?

 

E' sufficiente che all'ordine del giorno ci sia "nomina amministratore".

La nomina del nuovo amministratore fa decadere automaticamente il vecchio dall'incarico, pur non specificando la revoca.

Piuttosto, dovete cercare i 500 millesimi necessari per la nomina perchè potreste essere tutti d'accordo per la revovoca ma essere divisi sul nuovo candidato amministratore e disperdere i voti senza raggiungere gli almeno 500 millesimi necessari

 

Scusami, forse non mi sono spiegata bene.

E' l'amministratore che ha reso le sue dimissioni irrevocabili durante l'assemblea e le ha trascritte nel verbale.

Il punto successivo all'ODG era "nomina o conferma amministratore e suo compenso".

Ma non si è raggiunto il quorum per nominare un nuovo amministratore. Il nominativo c'era ma ad alcuni condomini non piaceva e quindi i 500/1000 non sono stati raggiunti.

info dice:

Grazie!

Un dubbio perchè l'ODG deve avere anche il punto "revoca amministratore" non basta che sia stato verbalizzato durante l'ultima assemblea? C'è bisogno di votare anche la sua "revoca" quando di fatto si è dimesso lui?

 

L'amministratore dimissionario, dovrebbe avere l'accortezza di convocare un'assemblea con all'OdG "dimissioni e nomina nuovo amministratore", in quanto senza nomina del successore lui rimane in carica in proroga;

 

In tema di condominio di edifici, l'istituto della prorogatio imperii trova fondamento nella presunzione di conformità alla volontà dei condòmini e nell'interesse del condominio alla continuità dell'amministratore, - ha detto la Suprema Corte; che ha subito aggiunto che, conseguentemente, tale istituto - è applicabile in ogni caso in cui il condominio rimanga privato dell'opera dell'amministratore, e pertanto non solo nei casi di scadenza del termine di cui all'art. 1129, secondo comma, cod. civ. o di dimissioni, ma anche nei casi di revoca o di annullamento per illegittimità della relativa delibera di nomina. (Cassazione, sentenza n. 4531/2003)

info dice:

Scusami, forse non mi sono spiegata bene.

E' l'amministratore che ha reso le sue dimissioni irrevocabili durante l'assemblea e le ha trascritte nel verbale.

Il punto successivo all'ODG era "nomina o conferma amministratore e suo compenso".

Ma non si è raggiunto il quorum per nominare un nuovo amministratore. Il nominativo c'era ma ad alcuni condomini non piaceva e quindi i 500/1000 non sono stati raggiunti.

Infatti è successo proprio quello che avevo paventato.

Ora spetta all'assemblea chiedere una nuova convocazione all'amministratore dimissionario con all'ordine del giorno "nomina amministratore" secondo quanto disposto dall'art. 66.

Se l'amministratore non convocherà l'assemblea, trascorsi  10 giorni dalla richiesta, i richiedenti stessi potranno autoconvocare l'assemblea. Stavolta state attenti a trovare 500 millesimi compatti

 

Tullio Ts dice:

L'amministratore dimissionario, dovrebbe avere l'accortezza di convocare un'assemblea con all'OdG "dimissioni e nomina nuovo amministratore", in quanto senza nomina del successore lui rimane in carica in proroga;

esattamente, se non lo fa, i condomini devono  richiedere l'assemblea ai sensi del'art. 66 Dacc.

  • Mi piace 1

Ti metto anch'io un mi piace perchè mi piace tanto che vi piacete a vicenda 😃  😂

  • Grazie 1
Leonardo53 dice:

Ti metto anch'io un mi piace perchè mi piace tanto che vi piacete a vicenda 😃  😂

in questo forum ci sono molti che si piacciono a vicenda e non mi sembra il caso fra me e Tullio

  • Mi piace 1

Secondo me all'odg non va indicata la revoca,ma al massimo la "presa d'atto assembleare delle dimissioni irrevocabili rassegnate dall'Amm.re con la convocazione XX/xx/XXXX" , e poi, naturalmente, la "nomina nuovo amm.re e suo onorario". 

 

P.S. : la "revoca" ha sempre e comunque una connotazione di "sfiducia", e l'Amm.re permaloso (come sarei io) non ci sta a passare per "revocato" se è "dimissionario", come penso che sia anche logico. 

Modificato da MADDY60
  • Mi piace 2
JOSEFAT dice:

in questo forum ci sono molti che si piacciono a vicenda e non mi sembra il caso fra me e Tullio

Ahahaha, il pronto "mi piace" del tuo compagno a questo tuo post merita che ti dia anch'io un altro "mi piace".

 

Ti vuoi fidanzare con me? 😃

purtroppo non credo che tu rispecchi i  miei gusti che sono di tutt'altro genere😊

MADDY60 dice:

la "revoca" ha sempre e comunque una connotazione di "sfiducia", e l'Amm.re permaloso (come sarei io) non ci sta a passare per "revocato" se è "dimissionario", come penso che sia anche logico

per questo avevo cdetto che la nuova nomina era sufficiente.

Che senso ha revocare un dimissionario? Non è questione di permalosità ma di correttezza.

Purtroppo sono finezze che i condòmini a volte non comprendono proprio per ignoranza della materia.

Dovrebbe essere il nuovo candidato (sicuramente già contattato) a far notare certe delicatezze ai condòmini.

MADDY60 dice:

Secondo me all'odg non va indicata la revoca,ma al massimo la "presa d'atto assembleare delle dimissioni irrevocabili rassegnate dall'Amm.re con la convocazione XX/xx/XXXX" , e poi, naturalmente, la "nomina nuovo amm.re e suo onorario". 

 

P.S. : la "revoca" ha sempre e comunque una connotazione di "sfiducia", e l'Amm.re permaloso (come sarei io) non ci sta a passare per "revocato" se è "dimissionario", come penso che sia anche logico. 

Diciamola tutta...l'amministratore si dimette furbamente dopo un lunghissimo elenco di evidenze che avrebbero portato alla revoca per giusta causa....veramente lunghissimo...

info dice:

Diciamola tutta...l'amministratore si dimette furbamente dopo un lunghissimo elenco di evidenze che avrebbero portato alla revoca per giusta causa....veramente lunghissimo...

Bhe ma anche voi condomini....... mettetevi d'accordo prima (con almeno 500 mm e le teste) così nominate subito il successore.

info dice:

Diciamola tutta...l'amministratore si dimette furbamente dopo un lunghissimo elenco di evidenze che avrebbero portato alla revoca per giusta causa....veramente lunghissimo...

Allora avreste dovuto verbalizzare diversamente.

Se si trattava di evidenze a rendiconto bastava non approvarlo motivando con il lungo elenco.

Potevate anche scrivere il verbale dicendo che l'assemblea accetta le dimissioni irrevocabili onde evitare di procedere a revoca giudiziale per i seguenti motivi......

Vero!!!!!

Purtroppo l'ignoranza è la peggior nemica del condomino.

Io sono stanca di dirlo....e quindi lascio che ci sbattano il muso alla grande! Così capiranno, forse, che seguire i consigli degli arroganti ignoranti li porta unicamente in un vicolo cieco....e costoso!!!!!

Leonardo53 dice:

Allora avreste dovuto verbalizzare diversamente.

Se si trattava di evidenze a rendiconto bastava non approvarlo motivando con il lungo elenco.

Potevate anche scrivere il verbale dicendo che l'assemblea accetta le dimissioni irrevocabili onde evitare di procedere a revoca giudiziale per i seguenti motivi......

I bilanci non sono stati approvati e le evidenze vergognose sono tutte citate e documentate da precedenti mail. La verbalizzazione la faceva lui e...vi giuro...voleva scrivere quello che voleva lui.

Per noi è autistico....o comunque qualche problemino psico ce l'ha!

info dice:

Vero!!!!!

Purtroppo l'ignoranza è la peggior nemica del condomino.

Io sono stanca di dirlo....e quindi lascio che ci sbattano il muso alla grande! Così capiranno, forse, che seguire i consigli degli arroganti ignoranti li porta unicamente in un vicolo cieco....e costoso!!!!!

Purtroppo non esistono corsi per condomini, ma esistono molte pubblicazioni che spiegano come funziona il condominio, ma per chi ha un PC non serve acquistare nulla, sarebbe sufficiente seguire questo Forum  😎

info dice:

I bilanci non sono stati approvati e le evidenze vergognose sono tutte citate e documentate da precedenti mail. La verbalizzazione la faceva lui e...vi giuro...voleva scrivere quello che voleva lui.

Per noi è autistico....o comunque qualche problemino psico ce l'ha!

Mai nominare l'amministratore come segretario, specialmente in casi del genere

Tullio Ts dice:

Purtroppo non esistono corsi per condomini, ma esistono molte pubblicazioni che spiegano come funziona il condominio, ma per chi ha un PC non serve acquistare nulla, sarebbe sufficiente seguire questo Forum  😎

Chi si loda, si imbroda.

Gli amministratori fanno i corsi??? Allora questo bigiava sempre!

Tullio Ts dice:

Mai nominare l'amministratore come segretario, specialmente in casi del genere

Questa era la mia intenzione....ma le giuro che sono state le tre ore più lunghe della mia vita...autistico!!!

info dice:

I bilanci non sono stati approvati e le evidenze vergognose sono tutte citate e documentate da precedenti mail.,,

Siete ancora in tempo per scrivere un verbale quando approverete o non approverete il bilancio, a futura memoria di quanti si succederanno.

Nel mio condominio il rendiconto non fu approvato motivandolo a verbale, di cui una copia fu inviata all'ex amministratore, dopo il passaggio di consegne, quando fu presentato un rendiconto passato sotto la lente di ingrandimento.

Son passati quasi 10 anni ma il verbale è rimasto scolpito nel registro e recita:

 

"L’assemblea, dopo aver visionato i relativi giustificativi di spesa, avendo riscontrato la mancanza di alcuni validi documenti di spesa,  all’unanimità non approva i consuntivi in oggetto e si riserva la facoltà di  rivalsa nei confronti dell’amministratore uscente, Sig. XXXX,  in caso di eventuali sanzioni al condominio.

L’assemblea, comunque, all’unanimità prende atto della situazione di cassa e dei riparti presentati dal nuovo amministratore pubblicati anche sul sito web del condominio, e delibera che questi costituiscono i riparti effettivi da liquidare ed il punto di partenza per il successivo rendiconto"

×