Vai al contenuto
biagio64

Corona virus:rate da pagare e comunicazioni.

Sera, in questo periodo di allarme per via del corona virus..., le assemblee per l' approvazione dei consuntivi e via dicendo, mi domandavo al momento si sconoscono le rate da pagare e se l'amministratore mettendo in atto quel pizzico di buon senso potrebbe o dovrebbe almeno comunicare ai vari condomini nei modi consueti una sorta di richiesta anticipo rate per non trovarsi il condominio in debito per far fronte alle bollette da pagare. Si può ipotizzare una "responsabilità" del mandatario per non aver comunicato tale richiesta?Grazie.  

a mio avviso l'amministratore, in attesa di poter fare l'assemblea,  potrebbe inviare il nuovo preventivo di spesa e richiedere il pagamento delle relative quote di riferimento, specificando ai condomini che alla prima assemblea sarà richiesta la ratifica.

  • Mi piace 1
JOSEFAT dice:

a mio avviso l'amministratore, in attesa di poter fare l'assemblea,  potrebbe inviare il nuovo preventivo di spesa e richiedere il pagamento delle relative quote di riferimento, specificando ai condomini che alla prima assemblea sarà richiesta la ratifica.

👍 infatti anch'io avevo pensato in questo modo. Almeno per quelle spese di base/fisse. Ma il mandatario che "diciamo" usa il proprio menefreghismo facendo scadere le fatture delle bollette,ecc..., fino a quando non si calma questo periodo e fa si che le rate arrivino tutte in una unica soluzione è responsabile? 

biagio64 dice:

Ma il mandatario che "diciamo" usa il proprio menefreghismo facendo scadere le fatture delle bollette,ecc...,

l'amministratore deve gestione il condominio come un buon padre di famiglia, non se ne può fregare e mandare tutto a rotoli, non sarebbe né giusto, né professionale, se oggi viviamo questa situazione bisogna per forza  trovare una  soluzione temporanea,   come quella da me  proposta nel post precedente.

Se l'amministratore farà veramente il menefreghista disinteressandosi di cosa sia meglio per il Condominio durante queste particolari circostanze, significa che è un amministratore che desidera esser sostituito.

Accontentatelo quanto prima: sarà la miglior soluzione tanto per voi quanto per lui.

  • Mi piace 1
biagio64 dice:

...una sorta di richiesta anticipo rate per non trovarsi il condominio in debito per far fronte alle bollette da pagare.

Questo viene acconsentito.

Quello che non viene tollerato è l'omissione o come lo chiami tu " menefreghismo".

 

giglio2 dice:

Questo viene acconsentito.

Quello che non viene tollerato è l'omissione o come lo chiami tu " menefreghismo".

 

Il "menefreghismo" era solo per essere precisi relativo alla comunicazione non avvenuta. Non so come la interpreti tu se non avvengono queste iniziative.

biagio64 dice:

Sera, in questo periodo di allarme per via del corona virus..., le assemblee per l' approvazione dei consuntivi e via dicendo, mi domandavo al momento si sconoscono le rate da pagare e se l'amministratore mettendo in atto quel pizzico di buon senso potrebbe o dovrebbe almeno comunicare ai vari condomini nei modi consueti una sorta di richiesta anticipo rate per non trovarsi il condominio in debito per far fronte alle bollette da pagare. Si può ipotizzare una "responsabilità" del mandatario per non aver comunicato tale richiesta?Grazie.  

Per la serie cerchiamo di inchiappettare l'amministratore (ops mandatario in senso dispregiativo) sempre e comunque...

 

 

JOSEFAT dice:

a mio avviso l'amministratore, in attesa di poter fare l'assemblea,  potrebbe inviare il nuovo preventivo di spesa e richiedere il pagamento delle relative quote di riferimento, specificando ai condomini che alla prima assemblea sarà richiesta la ratifica.

Soluzione più sensata che sto utilizzando in diverse situazioni dove siamo a corto di cassa, sai che diversi condomini hanno già sclerato che non vogliono pagare e addirittura uno ha diffidato a non mandare insolute le bollette per mancanza di fondi, sostanzialmente vuole che anticipi di tasca mia. Ma la colpa è sempre del mandatario, volutamente dispregiativo come usato da diversi.

davidino1978 dice:

sostanzialmente vuole che anticipi di tasca mia. Ma

con lo stesso principio potrebbe anticipare lui, visto che è un condominio e sicuramente più interessato al problema. 🤣

JOSEFAT dice:

con lo stesso principio potrebbe anticipare lui, visto che è un condominio e sicuramente più interessato al problema. 🤣

Quello paga sempre all'ultimo giorno utile prima del D.I., figuriamoci, anticipa solo a strozzo… che poi è sempre stata la vera azienda di famiglia… 

×