Vai al contenuto
ciccia_a

Consulto Ombreggiante

Salve, ho da poco acquistato una porzione di trifamiliare provvista di giardino. il giardino di nostra proprietà esclusiva è delimitato da un'inferriata che la separa dal marciapiede esterno. Io e mio marito in attesa che cresca la siepe piantata, abbiamo acquistato e apposto su questa inferriata delle arelle (quelle comuni che vendono in qualsiasi negozio di giardinaggio). Premetto che le arelle non sono state messe su linee di confine, ma solo sulla inferriata di mia proprietà. la lunghezza totale è di circa 22 metri mentre l'altezza delle arelle è di 1,50 (ma avendole posizionate sul muretto nel quale è inserita la inferriata, arriva a circa 1,80 metri di altezza). Inoltre le arelle non sono oscuranti ma lievemente ombreggianti, in quanto molto poco fitte. E' solo per avere un po'di privacy in estate e poter mangiare fuori in giardino. La mia vicina dalla quale sono separata da un muretto di circa un metro (che ho lasciato libero, senza apporvi alcuna arella) mi ha intimato di toglierle subito perchè non ho chiesto prima a lei il permesso. Per quieto vivere le ho subito rimosse, ma mi chiedo se sia giusto o meno. Nel caso io non possa rimetterle, dato che oramai le ho acquistate, vi chiedo se posso almeno utilizzarle intorno al tavolo dove mangiamo per creare un angolo lontano da sguardi indiscreti.

 

Grazie mille per la risposta,

Antonella.

Salve,

ma a quale titolo la vicina le ha dato questa intimazione. Da quanto lei ha descritto ha posto le piante sulla inferriata che da sul marciapiede. Il muro confinante è libero...

 

Cordiali saluti.

Salve, ho da poco acquistato una porzione di trifamiliare provvista di giardino. il giardino di nostra proprietà esclusiva è delimitato da un'inferriata che la separa dal marciapiede esterno. Io e mio marito in attesa che cresca la siepe piantata, abbiamo acquistato e apposto su questa inferriata delle arelle (quelle comuni che vendono in qualsiasi negozio di giardinaggio). Premetto che le arelle non sono state messe su linee di confine, ma solo sulla inferriata di mia proprietà. la lunghezza totale è di circa 22 metri mentre l'altezza delle arelle è di 1,50 (ma avendole posizionate sul muretto nel quale è inserita la inferriata, arriva a circa 1,80 metri di altezza). Inoltre le arelle non sono oscuranti ma lievemente ombreggianti, in quanto molto poco fitte. E' solo per avere un po'di privacy in estate e poter mangiare fuori in giardino. La mia vicina dalla quale sono separata da un muretto di circa un metro (che ho lasciato libero, senza apporvi alcuna arella) mi ha intimato di toglierle subito perchè non ho chiesto prima a lei il permesso. Per quieto vivere le ho subito rimosse, ma mi chiedo se sia giusto o meno. Nel caso io non possa rimetterle, dato che oramai le ho acquistate, vi chiedo se posso almeno utilizzarle intorno al tavolo dove mangiamo per creare un angolo lontano da sguardi indiscreti.

 

Grazie mille per la risposta,

Antonella.

Fatto salvo non sia previsto dal Regolamento comunale qualche limitazione e/o dal RdC contrattuale una richiesta (al condominio e non alla vicina) per l'installazione di queste arelle puoi tranquillamente risistemarle è un tuo diritto preservare la tua Privacy.

Il fatto è che la vicina è proprio quella che ci ha venduto casa e non ha ancora mentalizzato del tutto che oramai l'appartamento non le appartiene più. Detto questo lei lamenta che viene meno il decoro delle villette e pertanto avrei dovuto consultare lei e l'altro vicino prima di poterle apporre. Quindi non c'è nessuna legge che mi vieterebbe di tenerle? Perchè ho cercato un po' sul forum e in un post di un ragazzo che aveva messo queste cannicchio, gli era stato chiesto di toglierle dall'amministratore del condominio sempre per una questione di degrado. Premetto in questa trifamiliare non abbiamo nè un amministratore di condominio, tantomeno un regolamento.

 

Grazie

Il fatto è che la vicina è proprio quella che ci ha venduto casa e non ha ancora mentalizzato del tutto che oramai l'appartamento non le appartiene più. Detto questo lei lamenta che viene meno il decoro delle villette e pertanto avrei dovuto consultare lei e l'altro vicino prima di poterle apporre. Quindi non c'è nessuna legge che mi vieterebbe di tenerle? Perchè ho cercato un po' sul forum e in un post di un ragazzo che aveva messo queste cannicchio, gli era stato chiesto di toglierle dall'amministratore del condominio sempre per una questione di degrado. Premetto in questa trifamiliare non abbiamo nè un amministratore di condominio, tantomeno un regolamento.

 

Grazie

Se parliamo di decoro, fatto salvo non sia già previsto dal RdC un certo stile o foggia, colore per eventuali arelle e/o siano vietate le installazioni, se qualcuno ritiene che siano indecorose dovrebbe adire al giudice, perchè il proprio parere personale non fa una regola valevole per gli altri.
Salve, ho da poco acquistato una porzione di trifamiliare provvista di giardino. il giardino di nostra proprietà esclusiva è delimitato da un'inferriata che la separa dal marciapiede esterno. Io e mio marito in attesa che cresca la siepe piantata, abbiamo acquistato e apposto su questa inferriata delle arelle (quelle comuni che vendono in qualsiasi negozio di giardinaggio). Premetto che le arelle non sono state messe su linee di confine, ma solo sulla inferriata di mia proprietà. la lunghezza totale è di circa 22 metri mentre l'altezza delle arelle è di 1,50 (ma avendole posizionate sul muretto nel quale è inserita la inferriata, arriva a circa 1,80 metri di altezza). Inoltre le arelle non sono oscuranti ma lievemente ombreggianti, in quanto molto poco fitte. E' solo per avere un po'di privacy in estate e poter mangiare fuori in giardino. La mia vicina dalla quale sono separata da un muretto di circa un metro (che ho lasciato libero, senza apporvi alcuna arella) mi ha intimato di toglierle subito perchè non ho chiesto prima a lei il permesso. Per quieto vivere le ho subito rimosse, ma mi chiedo se sia giusto o meno. Nel caso io non possa rimetterle, dato che oramai le ho acquistate, vi chiedo se posso almeno utilizzarle intorno al tavolo dove mangiamo per creare un angolo lontano da sguardi indiscreti.

 

Grazie mille per la risposta,

Antonella.

*

prima di tutto bisognerebbe avere l'autorizzazione del "condominio", per questione di omogeneità ambientale....... e poi, essendo a ridosso di un marciapiedi comunale? bisognerebbe perlomeno fare comunicazione al comune.

indipendentemente da quello che viene posato occorre sempre essere autorizzati a fare quello che può essere utile e comodo.

d'altro canto il regolamento o l'atto di acquisto potrebbe limitare i vietare, quindi.....

*

prima di tutto bisognerebbe avere l'autorizzazione del "condominio", per questione di omogeneità ambientale....... e poi, essendo a ridosso di un marciapiedi comunale? bisognerebbe perlomeno fare comunicazione al comune.

indipendentemente da quello che viene posato occorre sempre essere autorizzati a fare quello che può essere utile e comodo.

d'altro canto il regolamento o l'atto di acquisto potrebbe limitare i vietare, quindi.....

Quali sono queste disposizioni a cui ti riferisci?

 

Ovvero dove è previsto che per la posa delle semplici arelle (*) si deve chiedere il permesso al Comune e/o al Condominio, fatto salvo un R. Comunale o RdC che ne prevede il permesso?

--img_rimossa--

arella-singola-300x150cm-pvc-verde-44992-T-276869-2620908_1.jpg

Quali sono queste disposizioni a cui ti riferisci?

 

Ovvero dove è previsto che per la posa delle semplici arelle (*) si deve chiedere il permesso al Comune e/o al Condominio, fatto salvo un R. Comunale o RdC che ne prevede il permesso?

--img_rimossa--

arella-singola-300x150cm-pvc-verde-44992-T-276869-2620908_1.jpg

*

se lo scrivo avrò le mie ragioni....

il c.c. e le sentenze cosa dicono? ognuno fa quello che vuole in condominio la dove c'è visibilità?

l'ufficio tecnico del comune spesso e volentieri chiede la dia la scia e quant'altro. ogni comune è un'Italia a sé tanto per fare cassa.....

*

se lo scrivo avrò le mie ragioni....

il c.c. e le sentenze cosa dicono? ognuno fa quello che vuole in condominio la dove c'è visibilità?

l'ufficio tecnico del comune spesso e volentieri chiede la dia la scia e quant'altro. ogni comune è un'Italia a sé tanto per fare cassa.....

Non lo so cosa dicono le sentenze se non le posti

Concordo pienamente con Tullio. Tra l'altro in questo caso non ci troviamo di fronte a interventi "non removibili" ma ad una situazione transitoria che si esaurirà con la crescita della siepe.

 

@Ciccia non solo ha diritto di posizionare le arelle, ma ha addirittura avuto l'accortezza di non sistemarle sul muretto confinante con la "vicina", che quindi non ha neanche subìto alcun "affronto".

Sul fatto che addirittura ci chieda se, all'interno della sua proprietà, possa sistemare una sorta di "separè" per mangiare in santa pace con la famiglia senza sentirsi addosso gli occhi dei passanti, è inutile dire che ha il sacrosanto diritto di farlo.

 

Da parte mia ... tornerei a posizionare le arelle sulla recinzione e aspetterei fiducioso gli eventi ... la siepe crescerebbe "a bosco" sicuramente molto prima che si concluda qualsiasi azione legale 🙂

*

hai ragione tu!

continua a fare come credi! le denunce e le sanzioni poi chi le paga?

io tempo da perdere non ne ho!

Io non faccio come credo, cerco di consigliare per il meglio a norma delle regole e norme attuali, ovvero se il Comune e RdC non prevede permessi, ( --> post #3), nessun condomino può prevaricare gli altri e imporre di togliere le arelle.

 

p.s. denunce per quale reato? Non credo che posare delle arelle sia un reato penale.

Io non faccio come credo, cerco di consigliare per il meglio a norma delle regole e norme attuali, ovvero se il Comune e RdC non prevede permessi, ( --> post #3), nessun condomino può prevaricare gli altri e imporre di togliere le arelle.

 

p.s. denunce per quale reato?

*

continua così che va bene!

capisci solo quello che vuoi!

quindi è inutile stare a fare la rassegna dalla a alla z.

*

continua così che va bene!

capisci solo quello che vuoi!

quindi è inutile stare a fare la rassegna dalla a alla z.

. 🤔
×