Vai al contenuto
roberta5

Chiarimenti su scarico acqua piovana del vicino

Buonasera. Vorrei sapere una cosa. Ho un appartamento in un edificio degli anni 60, con un balcone senza sbocchi per l'acqua piovana e comunicante col balcone del vicino in cui c'è lo scarico dell'acqua. Quello scarico serve anche il mio balcone? Mi interessa saperlo perche' la vicina ha pensato bene di chiudere lo scarico dentro una sorta di stanza che ha creato sul balcone con tanto di gradino a scendere. Ora l'acqua piovana va in un foro creato ad hoc e circondato da vasi di piante, quindi facilmente otturabile. Il problema si porrebbe soprattutto dopo ingenti nevicate che si verificano sempre piu' spesso. Avendo la signora del piano sottostante avuto infiltrazione che hanno addebitato al mio balcone, vorrei sapere se puo' esserci responsabilità per quello scarico che non si trova dove dovrebbe stare e se per questo posso essere risarcita, avendo io pagato i danni alla signora. E l'amministratore che ruolo ha, visto che da un lato dice che è questione tra privati ma ha comunque in passato consigliato alla vicina di liberare lo scarico?
Grazie

Solo un professionista, dopo un controllo visivo, può darti chiarimenti sulle responsabilità.

 

Io nel frattempo farei foto e filmati, specialmente durante le precipitazioni, in modo da poterle valorizzare nel caso dovessi entrare in contenzioso con la controparte.

roberta5 dice:

Buonasera. Vorrei sapere una cosa. Ho un appartamento in un edificio degli anni 60, con un balcone senza sbocchi per l'acqua piovana e comunicante col balcone del vicino in cui c'è lo scarico dell'acqua. Quello scarico serve anche il mio balcone? Mi interessa saperlo perche' la vicina ha pensato bene di chiudere lo scarico dentro una sorta di stanza che ha creato sul balcone con tanto di gradino a scendere. Ora l'acqua piovana va in un foro creato ad hoc e circondato da vasi di piante, quindi facilmente otturabile. Il problema si porrebbe soprattutto dopo ingenti nevicate che si verificano sempre piu' spesso. Avendo la signora del piano sottostante avuto infiltrazione che hanno addebitato al mio balcone, vorrei sapere se puo' esserci responsabilità per quello scarico che non si trova dove dovrebbe stare e se per questo posso essere risarcita, avendo io pagato i danni alla signora. E l'amministratore che ruolo ha, visto che da un lato dice che è questione tra privati ma ha comunque in passato consigliato alla vicina di liberare lo scarico?
Grazie

mii sembra strano che l'acqua del tuo balcone debba scaricare nella conduttura di scarico del  balcone dei tuo vicino. Hai prove certe che sia così?

E chiedo: e' regolare che alcuni balconi hanno lo scarico ed altri come il mio sono cementati completamente su tutti i lati tranne quello confinante con la vicina...?Perche' ci dovrebbe essere quella apertura? Grazie per le risposte

Si sarà trattato di una soluzione attuata dal costruttore (normalmente la fanno per risparmiare sulle tubazioni di discesa).

 

Bisognava aprire quattro occhi in sede di sopralluogo prima dell'acquisto e chiedere spiegazioni in quella sede.

 

Ormai è troppo tardi.

Se l'acqua, dal pavimento è convogliata in un discendente nel quale arrivano anche gli scarichi degli altri piani, l'impianto è senza dubbio condominiale, salvo disciplina diversa nel regolamento di condominio. In tal caso, dato che è compito dell'amministratore regolare l'uso della cosa comune, purtroppo per lui, ma non può dire che è cosa tra privati.

Probabilmente, se il costruttore ha previsto lo scarico in comune tra due vicini piazzato su un solo balcone, sono invocabili le norme sulla servitù. E la vicina non può certo impedire l'uso di tale servitù. 

Sui danni che hai pagato, mi sembra difficile recuperare la quota che sarebbe spettata alla vicina.

×