Vai al contenuto
Lucass77

Caso in cui i posti auto non corrispondo al numero di appartamenti

Salve sono un condomino che da circa 1 anno e mezzo abito in casa d’affitto con regolare contratto in un condominio dove i posti auto sono meno rispetto i numero degli appartamenti. Io quando sono andato a vivere in appartamento ho subito chiesto all’ amministratore di provvedere ad assegnarmi un posto auto o fare una turnazione di posto. Lui ha mi ha sempre detto che nella prossima riunione di condominio avrebbe risolto il problema con turnazione posti.Ad oggi non ha fatto più riunioni di condominio...adesso specialmente per il problema corona virus ha la sua bella scusa pronta. Io intanto sono da un anno e mezzo che posteggio l auto fuori e lontano da casa avendo anche subito danni alla carrozzeria e essendo anche disincentivato a comprarmi un auto nuova perché il pensiero di lasciarla fuori sotto alberi e a rischi atti vandalici, mi scoraggia tantissimo. Cosa posso fare per legge? Posso chiamare un avvocato e fare causa al condominio ed eventualmente se possibile posso richiedere danni morali e materiali subiti?. Grazie buona giornata

Modificato da Lucass77
Lucass77 dice:

Salve sono un condomino che da circa 1 anno e mezzo abito in casa d’affitto con regolare contratto in un condominio dove i posti auto sono meno rispetto i numero degli appartamenti. Io quando sono andato a vivere in appartamento ho subito chiesto all’ amministratore di provvedere ad assegnarmi un posto auto o fare una turnazione di posto. Lui ha mi ha sempre detto che nella prossima riunione di condominio avrebbe risolto il problema con turnazione posti.Ad oggi non ha fatto più riunioni di condominio...adesso specialmente per il problema corona virus ha la sua bella scusa pronta. Io intanto sono da un anno e mezzo che posteggio l auto fuori e lontano da casa avendo anche subito danni alla carrozzeria e essendo anche disincentivato a comprarmi un auto nuova perché il pensiero di lasciarla fuori sotto alberi e a rischi atti vandalici, mi scoraggia tantissimo. Cosa posso fare per legge? Posso chiamare un avvocato e fare causa al condominio ed eventualmente se possibile posso richiedere danni morali e materiali subiti?. Grazie buona giornata

Purtroppo è l'assemblea che deve decidere una eventuale turnazione dei posti auto nel caso siano insufficienti per tutti, che non è tra l'altro obbligatoria, per cui se da contratto non ti è garantito un posto auto, non credo che tu possa pretendere nulla di più da quanto il contratto di locazione preveda.

Lucass77 dice:

Salve sono un condomino che da circa 1 anno e mezzo abito in casa d’affitto con regolare contratto in un condominio dove i posti auto sono meno rispetto i numero degli appartamenti. Io quando sono andato a vivere in appartamento ho subito chiesto all’ amministratore di provvedere ad assegnarmi un posto auto o fare una turnazione di posto. Lui ha mi ha sempre detto che nella prossima riunione di condominio avrebbe risolto il problema con turnazione posti.Ad oggi non ha fatto più riunioni di condominio...adesso specialmente per il problema corona virus ha la sua bella scusa pronta. Io intanto sono da un anno e mezzo che posteggio l auto fuori e lontano da casa avendo anche subito danni alla carrozzeria e essendo anche disincentivato a comprarmi un auto nuova perché il pensiero di lasciarla fuori sotto alberi e a rischi atti vandalici, mi scoraggia tantissimo. Cosa posso fare per legge? Posso chiamare un avvocato e fare causa al condominio ed eventualmente se possibile posso richiedere danni morali e materiali subiti?. Grazie buona giornata

Cosa prevede il tuo contratto d'affitto rispetto al posto auto?

Nel caso nel contratto sia menzionato, la tua pretesa è verso il proprietario dell'appartamento, che dovrà provvedere a fartelo assegnare oppure ridurre il canone.

Nel caso nel contratto non sia menzionato, purtroppo non ne hai diritto (come già rilevato dal Tullio), quindi puoi solo sperare nel buon cuore degli altri condomini.

Nel contratto non è previsto il posto auto ma così in tutti i contratti dei condomini perché lo spazio condominiale risulta area adibita a giochi ma poi è stata destinata ad area parcheggio con assegnazione casuale dei posti, quindi io come tutti i condomini non abbiamo negli atti di acquisto o contratti di affitto in assegnazione posto auto. Ma c è un comune accordo nato prima che io arrivassi. Ma da quando ho preso la casa in affitto non è stato fatto nulla per mettermi a pari condizioni di loro.

Modificato da Lucass77
Tullio01 dice:

Purtroppo è l'assemblea che deve decidere una eventuale turnazione dei posti auto nel caso siano insufficienti per tutti, che non è tra l'altro obbligatoria, per cui se da contratto non ti è garantito un posto auto, non credo che tu possa pretendere nulla di più da quanto il contratto di locazione preveda.

Il posto auto non è garantito a nessun condomino perché a nessuno per contratto o atto è stato assegnato un posto auto. Ma quando io sono arrivato non ho trovato un posto auto da potere usufruire come fanno tutti e L amministratore mi ha detto che avrebbe provveduto ad applicare la turnazione. Nel posto auto non c è un diritto soggettivo

Lucass77 dice:

Il posto auto non è garantito a nessun condomino perché a nessuno per contratto o atto è stato assegnato un posto auto. Ma quando io sono arrivato non ho trovato un posto auto da potere usufruire come fanno tutti e L amministratore mi ha detto che avrebbe provveduto ad applicare la turnazione. Nel posto auto non c è un diritto soggettivo

L'amministratore non può applicare la turnazione se l'assemblea non l'approva, per cui parlane con il tuo locatore a che richieda in assemblea la turnazione dei posti auto e se l'assemblea provvederà ad approvare, l'amministratore non farà altro che applicare la delibera.

Lucass77 dice:

Nel contratto non è previsto il posto auto ma così in tutti i contratti dei condomini perché lo spazio condominiale risulta area adibita a giochi ma poi è stata destinata ad area parcheggio con assegnazione casuale dei posti, quindi io come tutti i condomini non abbiamo negli atti di acquisto o contratti di affitto in assegnazione posto auto. Ma c è un comune accordo nato prima che io arrivassi. Ma da quando ho preso la casa in affitto non è stato fatto nulla per mettermi a pari condizioni di loro.

Questo accordo come è stato formalizzato?

Se non è stato formalizzato, allora il primo che arriva parcheggia.

condo77 dice:

Questo accordo come è stato formalizzato?

Se non è stato formalizzato, allora il primo che arriva parcheggia.

È stato formalizzato con assegnazione numerale a singoli appartamenti dietro delibera assembleare. Ma quanto è stata deliberata questa assegnazione alcuni appartamenti non erano abitati e quindi i posti auto bastavano per tutti. Poi dopo il mio arrivo e di un altra persona sono nati questi problemi che L amministratore non ha ancora risolto.

io potrei parcheggiare dove trovò posto ma non vorrei litigare con L assegnatario storico del posto auto

Tullio01 dice:

L'amministratore non può applicare la turnazione se l'assemblea non l'approva, per cui parlane con il tuo locatore a che richieda in assemblea la turnazione dei posti auto e se l'assemblea provvederà ad approvare, l'amministratore non farà altro che applicare la delibera.

Quindi in sostanza nessuno ha diritto reale di parcheggiare, io se volessi parcheggiare devo sperare nel buon senso di tutti o la maggioranza dei condomini che approvino la turnazione? Allora mi chiedo e se non vogliono fare la turnazione perché a loro non conviene io che potrò fare?

 

Lucass77 dice:

È stato formalizzato con assegnazione numerale a singoli appartamenti dietro delibera assembleare. Ma quanto è stata deliberata questa assegnazione alcuni appartamenti non erano abitati e quindi i posti auto bastavano per tutti. Poi dopo il mio arrivo e di un altra persona sono nati questi problemi che L amministratore non ha ancora risolto.

io potrei parcheggiare dove trovò posto ma non vorrei litigare con L assegnatario storico del posto auto

Il tuo interlocutore è il locatore, visto che lui è condomino e tu no.

Il regolamento come approvato per i posti auto non è valido, perché un regolamento non può limitare l'uso della cosa comune ad alcuni condomini a vantaggio di altri condomini:

 

Art. 1138 c.c.

Le norme del regolamento non possono in alcun modo menomare i diritti di ciascun condomino, quali risultano dagli atti di acquisto e dalle convenzioni, e in nessun caso possono derogare alle disposizioni degli articoli 1118, secondo comma, 1119, 1120, 1129, 1131, 1132, 1136 e 1137

Lucass77 dice:

io potrei parcheggiare dove trovò posto ma non vorrei litigare con L assegnatario storico del posto auto

 

Quindi in sostanza nessuno ha diritto reale di parcheggiare, io se volessi parcheggiare devo sperare nel buon senso di tutti o la maggioranza dei condomini che approvino la turnazione? Allora mi chiedo e se non vogliono fare la turnazione perché a loro non conviene io che potrò fare?

Se non c'è turnazione non può neppure esistere il posto auto storico ad uno o più condomini, perciò vige la regola non scritta di chi prima arriva meglio alloggia.

condo77 dice:

Il tuo interlocutore è il locatore, visto che lui è condomino e tu no.

Il regolamento come approvato per i posti auto non è valido, perché un regolamento non può limitare l'uso della cosa comune ad alcuni condomini a vantaggio di altri condomini:

 

Art. 1138 c.c.

Le norme del regolamento non possono in alcun modo menomare i diritti di ciascun condomino, quali risultano dagli atti di acquisto e dalle convenzioni, e in nessun caso possono derogare alle disposizioni degli articoli 1118, secondo comma, 1119, 1120, 1129, 1131, 1132, 1136 e 1137

Ok grazie mille. Buona giornata

 

Tullio01 dice:

Se non c'è turnazione non può neppure esistere il posto auto storico ad uno o più condomini, perciò vige la regola non scritta di chi prima arriva meglio alloggia.

Ok grazie mille buona giornata

Lucass77 dice:

Ok grazie mille. Buona giornata

 

Di nulla. 🙂

 

×