Vai al contenuto
stevedark

Cantina allagata quando piove

Salve a tutti, sono nuovo del forum ed ho bisogno di qualche consiglio in quanto si stanno verificando dei problemi nel condominio, sia per quanto riguarda i costi di gestione, sia per un problema di infiltrazioni di acqua nella mia cantina, ma proveniente da muri esterni e scala cantina comune. Nel condominio siamo 6 inquilini divisi rispettivamente in 2 civici di una stessa palazzina di 2 piani. Comincio dal problema più grave che è sorto ormai da più di un anno e si tratta dell'acqua piovana che filtra dal muro esterno del palazzo cominciando a bagnare alcuni gradini della scala comune della cantina e scende giù fino ad allagare tutto il pavimento della mia cantina. Già l'anno scorso è stata chiamata la ditta Loro, che conosce già la situazione fognaria del condominio, e dopo un'ispezione degli scarichi pluviali non ha rilevato nessuna anomalia. Nonostante ciò ha provveduto ad installare un tubo che fuoriesce dal pluviale per scaricare meglio l'acqua piovana in eccesso quando è troppa. All'inizio sembrava funzionare, ma in occasione di piogge più insistenti come in questo periodo, si è rivelata una soluzione inutile. Sto facendo pressioni sull'amministratore affinché provveda per fare ispezioni più approfondite, con anche scavi se il caso, ma sembra non ascoltarmi e ad oggi ancora non è nemmeno arrivata la convocazione per la riunione che di solito a Febbraio si fa sempre. Che devo fare? Tutti i giorni raccolgo acqua in cantina e il mio timore più grande è la scala e questo muro sempre perennemente bagnato che a un certo punto potrebbe avere un cedimento strutturale e di fatto rendere inagibile la casa. Questi miei timori sono fondati secondo voi? Come posso agire per avere una tempestiva risposta? L'altro problema era il costo annuo del condominio che a mio avviso è folle per una palazzine di 2 piani senza ascensore, senza pulizia delle scale e senza giardino: ovvero poco più di 1000 euro all'anno!!! Che ve ne pare? A chi devo rivolgermi per questi miei problemi? Gli altri condomini sembrano non capire la gravità della situazione e se ne fregano perché tanto loro non hanno l'acqua in cantina e addirittura parlano di umidità che hanno anche da loro! Li ho accompagnati anche giù nella mia cantina ma sembrano non capire e fanno orecchi da mercante. Confido nell'esperienza degli utenti e "amministratori" di questo forum. Grazie e scusate la lungaggine. 😜

Per l'acqua devi scrivere una racc.ta all'amministratore chiedendo la risoluzione dell'inconveniente entro un termine. Brutto chiamarla diffida, ma quella è. Se prosegue l'inerzia ti servirà assistenza legale, sperando basti una lettera.

Per le spese, devi verificare i conti e le fatture per vedere se si tratta di spese congrue. Oltre alle bollette.

Grazie Efisio per il consiglio, credo che ormai aspetterò metà Marzo per vedere se almeno si farà la riunione e poterne parlare e mettere a verbale. Anche se ho paura che se viene messo a verbale questo difetto della cantina, la casa perderà di valore se non addirittura diventi quasi invendibile. Chi comprerebbe un appartamento con annessa cantina che si allaga quando piove? Cmq ho già valutato la tutela di un legale di fiducia, ma spero di non dover arrivare a tanto!

Per parlarne e mettere a verbale, l'argomento dovrebbe essere all'odg. Se non ti hanno dedicato molta attenzione, mi pare difficile. Vero è che pur deliberando qualcosa anche senza odg, se nessuno impugna la delibera e ottiene accogliemento, resta tutto valido.

In ogni caso puoi chiedere formalmente per iscritto all'amministratore di porre la questione all'odg. Un domani può essere utile a dimostrare l'eventuale disinteresse, qualora non venisse posta all'odg.

×