Vai al contenuto
vecchio

Tabella millesimale - mi ha risposto che tale tabella non è mai esistita

ho chiesto all'amministratore copia dei coefficienti di correzione usati per effettuare la tebella dei millesimi,mi ha risposto che tale tabella non è mai esistita,adesso vi chedo se posso richiedere il rifacimento dei millesimi

Grazie il Vecchio

Puoi chiedere una verifica delle tabelle motivando tale richiesta.

Una volta accertati eventuali errori l'assemblea deciderà come procedere.

ho chiesto all'amministratore copia dei coefficienti di correzione usati per effettuare la tebella dei millesimi,mi ha risposto che tale tabella non è mai esistita,adesso vi chedo se posso richiedere il rifacimento dei millesimi

Grazie il Vecchio

Cosa esattamente non è mai esistita?

La tabella dei coefficienti di correzione, oppure la tabella millesimale?

 

- Nel 1° caso potrebbe essere che la tabella sia stata approvata dall'assemblea a maggioranza del 2°c. art. 1136 cc senza tener conto dei coefficienti di destinazione, piano, orientamento, prospetto e luminosità e altri minori, tabella pur sempre valida.

- Nel 2° caso, sinora come sono state ripartite le spese?

vorrei conoscere i coefficienti applicati per eleborare la tabella finale dei millesimi.

credo che la mia richesta sia giusta,perche in mancanza di tale notizia credo che i millesimi debbono essere rifatti.

Un saluto il Vecchio

Per Tullio tralasciamo i vari articoli di legge e maggiorenze varie non è questo il problema.

Se la Tabella Millesimale è stata redatta di recente da un tecnico specializzato, la tabella dei coefficienti dovrebbe averla lui, perchè è con quella che ha generato quella millesimale. Basterebbe che il tuo amministratore gliela chiedesse.

 

Se invece la redazione delle Taeblle millesimali si perde nella notte dei tempi, ai sensi dell'art. 69 disp att c.c., chiunque può richiedere di verificarne la correttezza. In tal senso potresti rivolgerti all'assemblea o, in assenza di delibera, anche al giudice.

 

Il tecnico che effettuerá il controllo molto probabilmente non impiegherà la stessa tabella di coefficienti, ma se il lavoro originario è stato fatto a dovere, il risultato finale non dovrebbe discostarsene di molto.

vorrei conoscere i coefficienti applicati per eleborare la tabella finale dei millesimi.

credo che la mia richesta sia giusta,perche in mancanza di tale notizia credo che i millesimi debbono essere rifatti.

Un saluto il Vecchio

Per Tullio tralasciamo i vari articoli di legge e maggiorenze varie non è questo il problema.

Il problema è che non è obbligatorio specificare i coefficienti per approvare una tabella millesimale.

L'assemblea potrebbe aver approvato anche una tabella millesimale in proporzione ai metri quadri o al valore catastale.

Se l'assemblea non ha alcuna intenzione di pagare un tecnico e rifare le tabelle, chiunque ne abbia interesse può rivolgersi al Giudice dimostrando, attraverso tabelle redatte da un tecnico di propria fiducia, che le tabelle sono errate e può chiedere al Giudice che approvi le proprie tabelle.

 

In altre parole, tralasciando articoli di legge e maggioranze, se l'assemblea ritiene che va bene così e non vuole muovere un dito, si deve muovere chi ne ha interesse.

vorrei conoscere i coefficienti applicati per eleborare la tabella finale dei millesimi.

credo che la mia richesta sia giusta,perche in mancanza di tale notizia credo che i millesimi debbono essere rifatti.

Un saluto il Vecchio

Per Tullio tralasciamo i vari articoli di legge e maggiorenze varie non è questo il problema.

I coefficienti dovrebbero essere all'incirca questi, in particolare alla circolare ministeriale n. 12480 del 26/3/1966 (che aggiorna e sostituisce la precedente n. 9400 del 1/7/1926) e n. 2945/1993, ma ogni tecnico, se di tecnico redattore c'è stato, può eventualmente diversificare la propria valutazione;

 

http://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

 

Comunque non sottovalutare l'eventualità che la tabella sia stata approvata dall'assemblea con il quorum detto nel mio precedente messaggio, non è affatto difficile e non impossibile che la tabella sia stata redatta dal fornaio sotto casa e approvata dall'assemblea, oppure da un condomino volonteroso, oppure da qualsiasi persona, poichè non è prescritto che la tabella millesimale deve essere redatta da un tecnico abilitato, anzi, l'importante è che sia approvata come già detto con quel quorum e tanto basta per renderla valida.

una semplice domanda sta diventando un problema giuridoco.

La doma nda è semplice.Le tabelle millesimali debbono essere accompagnate dalla tabella

dei coefficienti correttivi per la sua elaborazione (altezza veduta esposizione categaia ecc)?

Si o No

Grazie

una semplice domanda sta diventando un problema giuridoco.

La doma nda è semplice.Le tabelle millesimali debbono essere accompagnate dalla tabella

dei coefficienti correttivi per la sua elaborazione (altezza veduta esposizione categaia ecc)?

Si o No

Grazie

NO, non è necessario che la tabella mlm sia accompagnata da una tabella dei coefficienti, se redatta da una persona qualunque e accettata dall'assemblea.
una semplice domanda sta diventando un problema giuridoco.

La doma nda è semplice.Le tabelle millesimali debbono essere accompagnate dalla tabella

dei coefficienti correttivi per la sua elaborazione (altezza veduta esposizione categaia ecc)?

Si o No

Grazie

Confermo quanto ribadito da Tullio.

NO

Non è obbligatorio che le tabelle siano accompagnate da coefficienti correttivi.

non ho detto che debba essere accompagnata contemporanamente alla tabella dei millesimi, ma mche,se esieste questa tabella vorrei conultarla

Saluti il vecchio

non ho detto che debba essere accompagnata contemporanamente alla tabella dei millesimi, ma mche,se esieste questa tabella vorrei conultarla

Saluti il vecchio

Se la tabella accompagnata dai coefficienti esiste, hai il diritto di consultarla.

 

Se l'amministratore ti ha detto che non esiste non se la può inventare.

Potrà darti solo la tabella indicante i numeri finali.

non ho detto che debba essere accompagnata contemporanamente alla tabella dei millesimi, ma mche,se esieste questa tabella vorrei conultarla

Saluti il vecchio

Se c'è la tabella dei coefficienti usati per la redazione della tabelle millesimale finale, è tuo diritto consultarla, come detto da Leonardo.

Chiedi all'amministratore formale richiesta (meglio con lettera raccomandata) per un appuntamento per la visione delle relative documentazioni.

Quali sarebbero i numeri finali ,gli attuali millesimi?con i se e i ma non si

và da nessuna parte,se questi coefficiente non esitono secondo il mio parere bisogna rifare i millesimi in quanto quelli esistenti sono incompleti

Saluti Il vecchio

Quali sarebbero i numeri finali ,gli attuali millesimi?con i se e i ma non si

và da nessuna parte,se questi coefficiente non esitono secondo il mio parere bisogna rifare i millesimi in quanto quelli esistenti sono incompleti

Saluti Il vecchio

I coefficienti possono non esistere, come già detto, fattene una ragione.

Ovvero se ci sono hai diritto di conoscerli e consultarli, ma se non ci sono è inutile combattere contro i mulini a vento ....

 

p.s. per rifare la tabella millesimale è necessario dimostrare che è errata oppure sono stati modificati i mm per elevazioni e/o incremento/diminuzione di superfici per almeno 1/5 --> Dacc art. 69, proporre all'assemblea e far approvare la modifica con il quorum del 2°c. art. 1136 cc, oppure adire al Giudice

Sigg. Tullio e Leonardo

Leggetevi la Cass. 11575/2017

Saluti il Vecchio

Infatti quella sentenza dice che si può impugnare se ci sono errori.

Nessuno ti sta dicendo che non hai diritto a tabelle che contengono i giusti coefficienti.

Il problema è che se sta bene a tutti non puoi obbligarli alla revisione se non ti rivolgi al Giudice.

Il fatto che si sia andati in Cassazione significa proprio che ci sono voluti 3 gradi di processo.

Leggi qua:

https://www.condominioweb.com/tabelle-millesimali-revisione.13806

Sigg. Tullio e Leonardo

Leggetevi la Cass. 11575/2017

Saluti il Vecchio

Infatti, è proprio come ho appena detto;

 

Impugnazione delle tabelle millesimali: per chiedere la revisione è necessario dimostrare l'esistenza dell'errore (NdR stesse parole da me usate nel post #15)

Impugnazione delle tabelle millesimali, divergenza tra il valore effettivo e il valore proporzionale (continua)

Fonte https://www.condominioweb.com/tabelle-millesimali-revisione.13806#ixzz4oIzYtAcZ

www.condominioweb.com

Sigg. Tullio e Leonardo

Leggetevi la Cass. 11575/2017

Saluti il Vecchio

Usando le tue parole

“tralasciamo i vari articoli di legge e maggioranze”

 

Nel tuo caso specifico esistono solo millesimi senza coefficiente.

Tu chiedi all’assemblea che le tabelle devono essere rifatte perché ci devono essere esposti anche i coefficienti e mostri la sentenza di Cassazione.

L’assemblea ti risponde che per loro quelle tabelle non contengono errori e vanno bene così.

 

TU COSA FAI?

- Obblighi l’assemblea a rifare le tabelle puntando una pistola alla tempia?

- Chiami i Carabinieri?

- Chiami la Guardia di Finanza?

- Chiami il corpo speciale antiterrorismo?

Il problema delle Tabelle Millesimali redatte con criteri convenzionali e non legali (Circolare 12480 del 1966) è annoso. Se sono approvate dall'assemblea all'unanimità non sono impugnabili. Se sono redatte dal costruttore originario, sebbene siano di origine contrattuale e accettate da tutti negli atti di rogito, sono "impugnabili" ... ed è in parte su questo che si basa la sentenza della Cassazione, mettendo in discussione un principio che sembrava assodato.

 

@vecchio sostanzialmente afferma che se le Tabelle non vengono redatte secondo criteri legali (cioè in assenza di tabelle di coefficienti) possono essere impugnate e può essere richiesta la verifica della loro rispondenza ai criteri legali. E' chiaro che se non viene fornita questa tabella perchè inesistente, sembrano esserci i presupposti per una impugnazione ... ma nulla in questo mondo è certo, dipende dall'interpretazione che daranno i giudici perchè la sentenza a cui si fa riferimento è una sola e riguardava una fattispecie particolare.

 

Sono quindi fondamentalmente d'accordo con Tullio e Leonardo ... fino a prova contraria.

Questo lo sapevo,è meglio 3 gradi di processo che essere fessi

Salutissimi il Vecchioorte di Cassazione sent. n. 11575/2017, ... nell'opera di redazione delle tabelle millesimali non può tralasciarsi nessuno dei coefficienti di valutazione dei piani cioè ad esempio estensione, altezza, ubicazione ed esposizione. Nel caso in esame non si era tenuto conto del coefficiente “altezza” al momento di redazione delle tabelle millesimali preesistenti....

Questo lo sapevo,è meglio 3 gradi di processo che essere fessi

Salutissimi il Vecchioorte di Cassazione sent. n. 11575/2017, ... nell'opera di redazione delle tabelle millesimali non può tralasciarsi nessuno dei coefficienti di valutazione dei piani cioè ad esempio estensione, altezza, ubicazione ed esposizione. Nel caso in esame non si era tenuto conto del coefficiente “altezza” al momento di redazione delle tabelle millesimali preesistenti....

La porta del tribunale è aperta, auguri

 

Facci sapere, grazie

×