Vai al contenuto
garant44

Spese commercialista mod 770 e F24

Ns. amministratore gestisce almeno 50 condomini e se non di più, il ns. condominio è di 9 piccoli unità appartamenti monolocali, nessun portiere, nessun altro servizio e neanche impresa di pulizia e nessun un fornitore, se non quello per acqua e luce. Palazzo è poco abitato, mai effettuato alcun lavoro di manutenzione stra-opp. ordinaria. Ha un ufficio e due segretarie. Eppure in bilancio ci carica 150 euro per per dichiarazione mod. 770 e F24. Presumo e sono certa che la stessa cifra, anche maggiore, se il condominio è più grande, lui carica ad altri suoi assistiti, e facendo un semplice calcolo 150 euro x 50 = 7.500 euro + IVA - quindi sicuramente lucra a dismisura. La parcella di un commercialista che ti mette insieme due semplici conti, ( 50 condomini non non sono gli SpA!!) - cosa vuole che sia la retribuzione ? Max 500 euro all'anno, ma proprio pagato profumatamente,.Inoltre e a parte di un ragionevole considerazione che ormai con la compilazione on line di ogni professionista e ogni cittadino minimamente abilitato ad uso PC può può fare da solo scaricando un soft-ware che Agenzia di Entrate offre gratuitamente e ed è guidato. E per ultimo pare di aver letto in sito CONDWEB che i presunti di commercialista, in caso di accertamenti degli stessi da parte di organi di finanza, non ricadano sull'amministratore. Invece pare di aver capito che del commercialista non esonera l'amministratore dalla responsabilità, ben altro, si intende che che l'errore è riconducibile all'amministratore direttamente, se mi potete ricercare questa norma pubblicata sul sito? E per ultimo: Ho scritto all'amministratore di delucidare questa spesa e anche lo stesso per il telefono, che ci carica le spese del contratto Telecom, che presumo, è unico in ufficio e come si sa che una comunissima formula di contratto a soli 39.00 euro al mese prevede l' uso illimitato di Internet, di chiamate urbane e interurbane illimitate e senza scatto alla risposta e uso anche delle chiamate sui cellulari verso tutti gli operatori, sempre illimitate, e senza costo aggiuntivo. Come fare proposta che venga inserita in OdG per rivedere queste assurde spese, visto che l'assemblea di questi quattro gatti, che sono nostri condomini, ricchi e addormentati, confermano ogni volta?

fa parte dei suoi compiti "eseguire gli adempimenti fiscali" (art. 1130).

per cui credo che l'attività necessaria rientri nel suo compenso annuale a meno che non sia stato specificato diversamente all'atto della nomina e accettato dall'assemblea.

se è capace a farlo in autonomia, bene.

se necessita di esperti a mio avviso li paga con parte del suo compenso, non con i soldi dei condomini.

Se non ti aggrada l'amministratore e le sue spese cambialo. Usa l'art 66 dacc.

... il ns. condominio è di 9 piccoli unità appartamenti monolocali, nessun portiere, nessun altro servizio e neanche impresa di pulizia e nessun un fornitore, se non quello per acqua e luce. Palazzo è poco abitato, mai effettuato alcun lavoro di manutenzione stra-opp. ordinaria ...

Se le uniche spese sono acqua e luce (e compenso amministratore) siete obbligati a fare F24 e 770 proprio per la fattura dell'amministratore.

Se le uniche spese fossero acqua e luce non avreste nessun obbligo fiscale.

Se siete tutti d'accordo revocate l'incarico all'amministratore ed autogestitevi raccogliendo i soldi tra di voi ed andando a turno a pagare le bollette.

×