Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Pimpiripette

Ristrutturazione straordinaria - comunicazione asl e notifica preliminare

Buonasera a tutti,

come suggerito apro una nuova discussione in merito l'obbligo di comunicazione e notifica preliminare asl in caso di lavori di m.s. in regime di detr.fisc. 50% su un appartamento privato.

 

1. qual'è la differenza tra comunicazione e notifica preliminare asl?

2. In questo articolo (http://********************/notifica-preliminare/) si dice"Facciamo un esempio: se in un cantiere operano, anche in momenti successivi, le maestranze dipendenti di un’Impresa e un elettricista e un idraulico che lavorano autonomamente, l’obbligo di notifica non sussiste, così come non è necessario nominare il Coordinatore in fase di progettazione." - Io presento la medesima situazione, quindi non devo presentarla?

3.qualora i lavori siano già iniziati - solo con 1 ditta e in previsione di averne altre 2/3 - come devo comportarmi?

 

grazie dell'aiuto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

1) Ci sono molte discussioni al riguardo

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/notifica-preliminare-e-comunicazione-asl-27956/

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/detrazione-50-e-comunicazione-asl-46963/

2) In effetti la normativa fa riferimento alla presenza, anche non contemporanea, di più imprese esecutrici. Per cui i "lavoratori autonomi" (elettricista, fabbro,..) non costituiscono Impresa, ossia non hanno dipendenti. Il lavoratore autonomo secondo l'art. 89 del dlgs 81/2008 lettera d: "lavoratore autonomo: persona fisica la cui attività professionale contribuisce alla realizzazione dell’opera senza vincolo di subordinazione".

Se in un cantiere, come da esempio, operano, anche in momenti successivi, le maestranze dipendenti di un'Impresa ed un elettricista ed un idraulico che lavorano autonomamente, non sussiste quindi l'obbligo.

3) Potrai sempre inviarla a posteriori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1) Ci sono molte discussioni al riguardo

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/notifica-preliminare-e-comunicazione-asl-27956/

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/detrazione-50-e-comunicazione-asl-46963/

2) In effetti la normativa fa riferimento alla presenza, anche non contemporanea, di più imprese esecutrici. Per cui i "lavoratori autonomi" (elettricista, fabbro,..) non costituiscono Impresa, ossia non hanno dipendenti. Il lavoratore autonomo secondo l'art. 89 del dlgs 81/2008 lettera d: "lavoratore autonomo: persona fisica la cui attività professionale contribuisce alla realizzazione dell’opera senza vincolo di subordinazione".

Se in un cantiere, come da esempio, operano, anche in momenti successivi, le maestranze dipendenti di un'Impresa ed un elettricista ed un idraulico che lavorano autonomamente, non sussiste quindi l'obbligo.

3) Potrai sempre inviarla a posteriori.

Buongiorno e grazie per la risposta Dolores!

omettendo di fare una possibile comunicazione rischio di perdere la detrazione fiscale?

chi potrebbe contestare una mancata comunicazione asl, l'ade o l'ufficio tecnico del comune? nel caso in cui fosse il comune a cui ho presentato domanda di m.s. potrei chiedere loro come comportarmi..

oppure ci sono altre modalità cui è meglio attenersi?

 

grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno a tutti,

il tecnico che segue la mia m.s dice che a suo avviso non è necessario inviare la comunicazione all'asl in quanto si tratta di lavorazioni contenute per tempi ristretti.

La guida ristrutturazione dell'agenzia delle entrate cita:

"La comunicazione non deve essere effettuata in tutti i casi in cui i decreti legislativi relativi alle condizioni di sicurezza nei cantieri non prevedono l’obbligo della notifica preliminare asl."

 

Non per mancanza di fiducia ma secondo voi devo fidarmi delle parole del mio tecnico? Il richio è di perdere la detr.fisc?

 

Dolores potri avere un suo parere?

Confido in una vs risposta.

grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno,

Sono nel pallone! Ho letto le altre discussioni al riguardo ma solo più confusa di prima! Sto facendo un intervento di manutenzione straordinaria sul bagno, È già parzialmente intervenuto un idraulico , dovrà intervenire un muratore e poi nuovamente l'idraulico. Probabilmente l'ultima parte dei lavori non verrà eseguita dal medesimo idraulico che ha iniziato il lavoro.

Come ho scritto sopra oltre alla documentazione depositata in comune non abbiamo fatto alcuna comunicazione Asl in quanto il mio tecnico dice che non è necessaria.

Qualora fosse necessaria effettivamente la comunicazione, rischio di perdere la detrazione fiscale?

 

Per favore Patrizia, Dolores potete aiutarmi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

nel mio caso... ho appena fatto partire un lavoro straordinario riguardante facciata e tetto... la comunicazione alla ASL l'ha fatta il geometra e secondo l'ASL competente nel mio territorio nn ne serve altre... quindi se per il lavoro l'ha gia fatta il geometra nn credo ne serva un altra.. no almeno il geometra la deve fare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao

grazie della risposta, nel mio caso nessuno- né io né il mio tecnico - ha fatto nessun tipo di comunicazione all'asl in quanto non la ritiene necessaria nel mio caso.

Certo non voglio mettere in dubbio la sua competenza, ma vorrei capire se è da fare oppure no, e soprattutto se c'è il richio che io possa perdere la detrazione fiscale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La comunicazione alla ASL va fatta, io nn l'ho presentata solo perchè già presentata dal geometra.

Nel suo caso nn saprei evidentemente è un unica impresa che fa i lavori e quindi nn Le serve...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La comunicazione alla ASL va fatta, io nn l'ho presentata solo perchè già presentata dal geometra.

Nel suo caso nn saprei evidentemente è un unica impresa che fa i lavori e quindi nn Le serve...

No, non è un'unica impresa ma sono 3 artigiani: idraulico, muratore e un altro idraulico...

rischio di perdere la detrazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
No, non è un'unica impresa ma sono 3 artigiani: idraulico, muratore e un altro idraulico...

rischio di perdere la detrazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
No................

Dolores.... NO... e poi? nel mio caso è necessario presentarla?

non so proprio dove sbattere la testa! :/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Dolores.... NO... e poi? nel mio caso è necessario presentarla?

non so proprio dove sbattere la testa! :/

E poi, no................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ahah Dolores sembra un quiz con queste risposte ermetiche.

Quindi non faccio nulla perchè va bene così?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La comunicazione alla ASL va fatta, io nn l'ho presentata solo perchè già presentata dal geometra.

Nel suo caso nn saprei evidentemente è un unica impresa che fa i lavori e quindi nn Le serve...

Sicuro ? O il geometra si è limitato a presentare la notifica preliminare ( che è cosa notoriamente diversa) ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sicuro ? O il geometra si è limitato a presentare la notifica preliminare ( che è cosa notoriamente diversa) ?

Nel mio caso SICURO! il geometra ha presentato SOLO la documentazione al comune.

 

QUINDI FACCIO SENZA COMUNICAZIONE ASL COME SUGGERITOMI A MONOSILLABI DA DOLORES?

spero di aver capito bene perchè non saprei a chi altri rivolgermi e non posso permettermi economicamente di perdere la detrazione fiscale. 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×