Vai al contenuto
JackOLantern

Rispetto regole igieniche elementari

Vivo in un condominio di 90 famiglie che è dotato di posti macchina nel semi-interrato a cui si accede attraverso il vano sottoscala delle varie scale. La mia scala ha inoltre 11 cantinole. L'accesso alle cantinole è realizzato con una porta chiusa a chiave. La chiave è detenuta dai soli possessori/locatori delle cantinole.

 

Sono alcuni anni che una persona urina nel vano sottoscala di accesso ai posti auto e nel vano cantinole.

 

Recentemente i possessori delle cantinole hanno installato una videocamera ed il problema è stato risolto.

 

L'Amministratore è una persona che non alza un dito per nessun motivo. Non ne vuole sapere di risolvere nulla riguardante Condominio, e la conseguenza è il totale abbandono al prezzo di 700 euro al mese. Con riferimento a questo ed altri problemi la risposta è standard: non faccio il poliziotto.

 

Cosa posso fare per risolvere il problema/coercire un'azione da parte dell'Amministratore?

 

1) Posso pretendere l'installazione di una telecamera? Il mio dubbio è che si tratti di un posto di passaggio, sicché le regole sulla privacy non lo consentano.

 

2) Posso richiedere un intervento dell'ASL? Se si, cosa possono fare?

 

3) Posso rivolgermi all'Autorità Giudiziaria? Può l'Autorità Giudiziaria forzare un'azione dell'Amministratore?

 

Ringrazio tutti coloro che mi forniranno elementi.

Prima cosa, direi, sfiduciare l'amministratore e sostituirlo. Poi si può affrontare il resto. L'Amministratore deve dare attuazioni alle delibere dell'Assemblea, non alle richieste dei singoli.

 

Il problema della persona che urina nel sottoscala dici che è stato risolto. Quale altro problema attende ancora la soluzione?

Il problema delle cantinole è stato risolto per iniziativa dei possessori delle cantinole. L'Amministratore non ha coordinato alcunché. Il problema del sottoscala rimane. Non riesco ad immaginare come non si attivi autonomamente visto che è costretto egli stesso a calpestare l'urina quando scende ai posti auto.

 

Altri problemi:

 

1) tempo fa alcuni di noi richiesero di installare un sistema di videosorveglianza nel locale posti auto per i continui danneggiamente e tentativi di furto. Lui disse che non c'era la possibilità tecnica, salvo poi installarsi una telecamera sulla propria auto.

 

2) alcuni condomini possessori di cani lasciano fare i bisogni ai propri animali davanti ai garage e davanti ai portoncini di ingresso delle scale. Sollecitato, la risposta è stata che non fa il poliziotto.

 

3) abito al primo piano e ricevo immondizia continuamente dai piani superiori: stessa risposta.

 

L'unica cosa su cui si attiva è lamentarsi con mia moglie che lascia alle volte l'auto parcheggiata davanti il nostro stesso garage, come fatto tutti gli altri possessori di garage. Anche in questo caso, l'interesse è il suo personale perché la cosa lo costringe a fare una manovra in più avendo il garage adiacente al nostro. Infatti, con le altre persone non si lamenta.

Certo che siamo diventati un paese del terzo mondo eh.....penso che nemmeno nel Gabon o altro paese simile non c'è gente che si comporta così

×