Vai al contenuto
Gregorio71

Procedura in urgenza e lavori straordinari

Gent.mi,

 

sono un condomino di un piccolo stabile, e sarei a richiedere un vs. parare per valutare una situazione.

 

A seguito di un evento atmosferico importante si sono riscontrati danni al tetto del condominio, che prevede per l’amministratore la possibilità di agire in “urgenza” nello svolgere i lavori. Si sono effettivamente verificate alcune infiltrazioni negli appartamenti dell’ultimo piano.

 

L’amministratore ha invece già iniziato i lavori in urgenza, che comprendono sia il ripristino del tetto che un lavoro straordinario (cioè l’aggiunta di una guaina, propostaci inizialmente come “miglioria” da sottoporsi alla valutazione dell’assemblea).

Dopo un successivo sopralluogo, l'esecuzione del lavoro aggiuntivo (guaina) è diventato unica soluzione individuata insieme al ripristino del tetto, per evitare il ripresentarsi di situazioni atmosferiche avverse.

La riunione straordinaria dell’assemblea (che a questo punto ratifica? viene informata? prende atto?) è quindi convocata a lavori in corso, ed a cantiere avviato.

 

La procedura seguita è secondo voi corretta?

La guaina può essere proposta come unica soluzione o è semplicemente una miglioria (lavoro straordinario), e richiede quindi l’approvazione preventiva dell’assemblea?

 

Chiedo scusa del linguaggio poco tecnico, spero di essere stato chiaro, e vi ringrazio dell’attenzione proposta.

 

Tu immagini che già è difficile con capitolati, progetti, e norme di riferimento sotto al naso, figurati senza. L'urgenza è determinata in genere a ridurre se non eliminare il pericolo imminente. Bisognerebbe come minimo vedere lo stato dei luoghi. Di alternative alla guaina ce ne sono, ma bisogna vedere per dove, chi lo fa. Molti non hanno voglia di usare prodotti diversi. Tra l'altro, non tutte le guaine sono uguali, ma a volte gli operai non lo sanno e senza due soldi in più per un serio direttori lavori che scelga il prodotto giusto messo a regola d'arte, potrebbero posare il prodotto sbagliato.

--link_rimosso--

 

 

Modificato da efisio

Grazie efisio.

 

La questione principale dopo una grandinata è: un amministratore può posare una guaina (che ora non c'è) in urgenza insieme al ripristino del tetto? Oppure è un intervento straordinario separato, da fare deliberare dalla assemblea?

Te l'ho scritto prima: ma come fai a dirlo in due righe di forum? C'è gente che ci va in tribunale. 

Ovvio che se il lavoro prima era fatto male perchè mancava la guaina, che fai lo rifai male perchè l'hai trovato così? Può pure essere che la guaina lì non serva a nulla, ma ci vuole una perizia. Almeno posta qualche foto, se puoi e non ti fai male per farle.

Mi spiace ma non posso postare foto perché il lavoro è in corso. E stanno posando la guaina, oltre al ripristino del tetto, senza delibera dell'assemblea straordinaria che si terrà successivamente ai lavori ultimati in urgenza.

 

Era per questo che vi chiedevo quindi se la procedura sia corretta...

 

Grazie comunque.

×