Vai al contenuto
Falco5

Passo carrabile e pedoni

In un condominio esiste un cancello pedonale di entrata/uscita e un passo carrabile sul lato opposto. L'accesso carrabile si apre sul cortile da cui, tramite una porta è possbile l'accesso alla scala comune e quindi agli appartamenti. Si è dato corso alla sostituzione della motorizzazione del cancello carrabile e al suo adeguamento alle norme di sicurezza. Al momento della ripartizione, l'amministrazione distribuisce la spesa sui soli box, escludendo da ogni contributo uno dei condomini che non è proprietario di box sull'assunto che l'uso pedonale di un passo carrabile non dovrebbe essere previsto essendoci apposita entrata per i pedoni. In effetti tutti, tranne il non proprietario di box utilizzano il cancello carraio per il transito pedonale sostenendo che è un ingresso per tutti a prescindere dall'avere o meno un box. Ringrazio per i contributi

L’uso potenziale, cioè la possibilità che per qualsiasi motivo chiunque tra i condòmini possa utilizzare il cancello carraio per entrare e uscire dal condominio a piedi, è sufficiente per affermare che tale spesa debba essere ripartita tra tutti i condòmini per millesimi di proprietà. Diverso sarebbe se quell’accesso portasse esclusivamente ai box senza possibilità di accedere all’edificio o ad un’altra parte comune.

Infatti la questione è questa. L'uso potenziale deve essere conforme alle disposizioni di legge. Il passaggio carrabile è destinato al transito veicolare (almeno, il codice della strada dice così). I pedoni dovrebbero entrare dal cancelletto. Chi si lamenta non solo non intende pagare ma insiste a che si diffidino i pedoni ad entrare azionando il cancello col telecomando o la chiave.

Infatti la questione è questa. L'uso potenziale deve essere conforme alle disposizioni di legge. Il passaggio carrabile è destinato al transito veicolare (almeno, il codice della strada dice così). I pedoni dovrebbero entrare dal cancelletto. Chi si lamenta non solo non intende pagare ma insiste a che si diffidino i pedoni ad entrare azionando il cancello col telecomando o la chiave.
Dipende dal titolo di proprietà, se i pedoni, ovvero i condomini che non sono proprietari di box hanno l'uso del cancello di transito delle auto (con telecomando/chiavi), significa che possono usarlo, anche p.es. per entrare con l'auto, scaricare quando devono scaricare (p.es. la spesa) ed uscire. Per cui esiste questo uso potenziale (detto da Bilbetto) e devono contribuire alla spesa, fatto salvo titolo contrario o convenzioni diverse oppure una delibera unanime che li esenta dalla spesa.
×