Vai al contenuto
cautandero

Nomina amministratore. - g) hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione

Mi occorrerebbe sapere, se può essere nominato quale amministratore di condominio un avvocato civilista (che esercita) non avendo i requisiti richiesti alla lettera "G" dell'art. 71 bis Disp. Attu. Cod. Civ. che testualmente reecita: " Possono svolgere l'incarico di ammi-nistratore di condominio coloro che (lett. g) hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

In assenza di detto requisito la relativa delibera approvata a maggioranza (sia pure qualificata) è NULLA o ANNULLABILE.

Grazie per le corte risposte. Resto in attesa.

Andrea Cautiero

Mi occorrerebbe sapere, se può essere nominato quale amministratore di condominio un avvocato civilista (che esercita) non avendo i requisiti richiesti alla lettera "G" dell'art. 71 bis Disp. Attu. Cod. Civ. che testualmente reecita: " Possono svolgere l'incarico di ammi-nistratore di condominio coloro che (lett. g) hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

In assenza di detto requisito la relativa delibera approvata a maggioranza (sia pure qualificata) è NULLA o ANNULLABILE.

Grazie per le corte risposte. Resto in attesa.

Andrea Cautiero

Se non ha i requisiti richiesti dalla lettera G. art. 71 Dacc non può esercitare la funzione di amministratore e l'eventuale delibera di nomina sarebbe nulla.

Se è condomino ai sensi dell’articolo citato può essere nominato pur se privo di quei requisiti

Se è condomino ai sensi dell’articolo citato può essere nominato pur se privo di quei requisiti
Ovviamente si, se fosse condomino, ma questo lo dirà cautandero
Se è condomino ai sensi dell’articolo citato può essere nominato pur se privo di quei requisiti

Se è un condomino interno che non svolge la professione di amministratore, può essere nominato ma deve svolgere l'incarico a titolo gratuito.

L'amministratore di cui parlo è esterno al condominio. E' avvocato, ma non possiede i requisiti di cui all'art. 71 bis Disp. Att. Cod. Civ. Ha però detto che lui dal I° marzo 2018 data della sua nomina, fino a dicembre 2018 lo avrebbe fatto a titolo gratuito. Poi avrebbe chiesto un emolumento. Quindi se ho capito bene la delibera non e annullabile, ma è NULLA quindi ogni condomino ne può chiedere l'annullamento senza i vincoli dei 30 giorni dalla data dell'assemblea. Grazie.

Andrea Cautiero

L'amministratore di cui parlo è esterno al condominio. E' avvocato, ma non possiede i requisiti di cui all'art. 71 bis Disp. Att. Cod. Civ. Ha però detto che lui dal I° marzo 2018 data della sua nomina, fino a dicembre 2018 lo avrebbe fatto a titolo gratuito. Poi avrebbe chiesto un emolumento. Quindi se ho capito bene la delibera non e annullabile, ma è NULLA quindi ogni condomino ne può chiedere l'annullamento senza i vincoli dei 30 giorni dalla data dell'assemblea. Grazie.

Andrea Cautiero

Infatti, essendo esterno al condominio deve avere i requisiti dell'art 71 Dacc punto G. anche se a titolo gratuito, se lo avete nominato la delibera è nulla.

Dovrebbe conoscere bene la legge visto che è un avvocato, proprio strana questa cosa.

×