Vai al contenuto
safari

Impianto di videosorveglianza e regole

Il nostro condominio è costituito da due palazzine che formano un corpo unico, ma con due scale diverse e il piano box in comune.

Uno dei lotti, senza chiedere il permesso all’altro, ha installato un sistema di videosorveglianza con 8 telecamere, una per piano e una nel box, adiacente all’accesso per la loro scala.

Tale sistema è stato allacciato al contatore Enel comune ai due lotti.

E’ corretto un comportamento del genere? Inoltre quanto può incidere, in linea di massima, un tale impianto sulla spesa Enel comune, visto che non hanno installato un sottolettore?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L’impianto di sorveglianza sulle parti comuni può essere installato solo con delibera assembleare, a norma dell’art. 1122 ter cc, con le maggioranze del secondo comma dell’art. 1136 cc ovvero con il voto favorevole della maggioranza dei presenti che esprima almeno la metà del valore millesimale del condominio. Nel vostro caso, se le scale sono separate e altrettanto lo è l’ingresso ai box, siamo nell’ambito del terzo comma dell’art. 1123 cc (condominio parziale) ovvero se la decisione riguarda una sola scala, partecipano all’assemblea e deliberano in merito soltanto i condòmini appartenenti a quella scala.

 

Per quanto riguarda il consumo di energia elettrica si dovrebbe provvedere ad installare un sottocontatore per l’addebito del costo alla sola scala interessata dall’intervento. Dal momento però che il problema riguarda anche i consumi di scala generali (forza motrice ascensore, illuminazione, ecc), forse sarebbe opportuno deliberarare l’installazione di un sottocontatore per ogni scala in modo da ricavare esattamente il consumo per scala e addebitare a tutti i condòmini l’eventuale consumo di energia delle parti comuni a entrambe le scale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come ho già detto il piano box è in comune ed anche il suo accesso.

Ogni scala ha i propri contatori, sono in comune quelli della luce box

e quello dell'autoclave a cui si sono attaccati i condomini del lotto in questione.

Ora, visto che tra poco ci sarà un'assemblea per altre problematiche,

noi dell'altro lotto vorremmo far presente la questione, ma vorremmo avere

un'idea del possibile consumo ENEL per evitare di avviare una discussione, magari per

pochi euro.

In conclusione quanto potrebbe consumare un tale impianto, ad es. in un bimestre?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Impossibile stabilirlo non avendo alcuna informazione sugli assorbimenti. Sarà sicuramente un consumo piuttosto basso, ma è una questione di principio. Il consumo di quell’energia deve essere posto a carico della scala che ne usufruisce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Aiutatemi. Posso mettere due telecamere una alla porta d entrata che riprende le scale e una che mi riprende il garage? Qualcuno le ha messe?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Aiutatemi. Posso mettere due telecamere una alla porta d entrata che riprende le scale e una che mi riprende il garage? Qualcuno le ha messe?

se le metti tu come privato devi fare in modo che riprendano solo le parti di tua proprietà e non quelle altrui o condominiali.

se le installa il condominio può riprendere le parti comuni condominiali a protezione di furti, atti di vandalismo, ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×