Vai al contenuto
Dlynch

Immissioni da wifi (?)

Scusate, sono nuovo di questo forum e spero di non sbagliare modalità per porre un nuovo quesito relativo al wifi. Si tratta d questo: il proprietario dell'appartamento adiacente al mio, ha installato un'antenna wifi sul suo terrazzo di proprietà esclusiva, praticamente a un metro dalla mia cucina, essendo separati da un muro. Purtroppo, il segnale si rileva molto forte anche da me e mia moglie in particolare - preoccupata per i possibili danni causati dalle onde elettromagnetiche - vive tale situazione con disagio. Si può fare qualcosa? Grazie infinite.

Scusate, sono nuovo di questo forum e spero di non sbagliare modalità per porre un nuovo quesito relativo al wifi. Si tratta d questo: il proprietario dell'appartamento adiacente al mio, ha installato un'antenna wifi sul suo terrazzo di proprietà esclusiva, praticamente a un metro dalla mia cucina, essendo separati da un muro. Purtroppo, il segnale si rileva molto forte anche da me e mia moglie in particolare - preoccupata per i possibili danni causati dalle onde elettromagnetiche - vive tale situazione con disagio. Si può fare qualcosa? Grazie infinite.
Leggi questo articolo, ho estrapolato soltanto un periodo, probabilmente con una ricerca troverai altri articoli in rete;

 

In definitiva, allo stato attuale, non vi sono motivi per ritenere che le connessioni Wi-Fi possano avere un impatto negativo sulla salute. I router Wi-Fi, le schede wireless, le antenne Wi-Fi installate negli smartphone e nei tablet, come precedentemente evidenziato, emettono radiazioni non ionizzanti: non modificano cioè la struttura delle molecole né tanto meno alterano cellule e DNA ma interagiscono con i tessuti umani solamente attraverso la generazione di calore.

http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Il-Wi-Fi-e-pericoloso-per-la-salute-I-falsi-miti-da-sfatare_10754

Grazie per le risposte ma, scusate, il tema non è questo. Sulla nocività o meno del WIfi è discussione aperta. Tanti scienziati dicono che non è nocivo, tanti altri e altrettanto qualificati, affermano il contrario. Diciamo che per molti, vale il principio di precauzione e, in effetti, solo nel medio-lungo periodo si saprà qualcosa di più certo. Per chi ha bambini piccoli, poi, la preoccupazione può essere ancor più compresa. La domanda è relativa alla possibilità di fare qualcosa nella situazione descritta...Grazie ancora

Grazie per le risposte ma, scusate, il tema non è questo. Sulla nocività o meno del WIfi è discussione aperta. Tanti scienziati dicono che non è nocivo, tanti altri e altrettanto qualificati, affermano il contrario. Diciamo che per molti, vale il principio di precauzione e, in effetti, solo nel medio-lungo periodo si saprà qualcosa di più certo. Per chi ha bambini piccoli, poi, la preoccupazione può essere ancor più compresa. La domanda è relativa alla possibilità di fare qualcosa nella situazione descritta...Grazie ancora
Puoi solo chiedere al vicino di spostare l'antenna, altro non puoi fare, senza nessuna base normativa o scientifica ed appurata sulla nocività di queste onde.

Dlinch, hai perfettamente ragione nel non fidarti. Sai quanti lavori che dovrebbero essere "scientifici, sono invece pilotati ad usum delphini, a vantaggio delle grosse multinazionali!

Non c'è da stare assolutamente sicuri e tranquilli!

Quando venivo preso per visionario per certi miei timori, dopo tanti anni, si è visto alla fine che avevo ragione: "Chi si guardò s salvò!"

Grazie per le risposte ma, scusate, il tema non è questo. Sulla nocività o meno del WIfi è discussione aperta. Tanti scienziati dicono che non è nocivo, tanti altri e altrettanto qualificati, affermano il contrario. Diciamo che per molti, vale il principio di precauzione e, in effetti, solo nel medio-lungo periodo si saprà qualcosa di più certo. Per chi ha bambini piccoli, poi, la preoccupazione può essere ancor più compresa. La domanda è relativa alla possibilità di fare qualcosa nella situazione descritta...Grazie ancora

se hai tanto paura delle onde elettromagnetiche allora dovresti prima preoccuparti di quelle che hai in casa e poi di quelle che vengono dalla casa vicina .🙂

Chiami un tecnico, fai misurare l'intensita delle onde elettro magnetiche e se sono fuori campo hai un valido motivo. Viceversa, non vedo quale altra soluzione adottare.

Ovviamente l'emissione di un router-modem non sarà mai superiore ai limiti di legge, a meno che non sia stato modificato per avere una potenza radio superiore a quella di legge. Questi dispositivi sono concepiti per un utilizzo entro le mura domestiche. Sono altri i dispositivi che possono generare campi elettromagnetici potenzialmente dannosi.

Grazie a tutti per le risposte. Confesso la mia ignoranza in materia, quindi abbiate pazienza se dico qualche sciocchezza. Non si tratta di modem-router ma di antenna posizionata nel terrazzo del vicino per ricevere il segnale WIFI in una zona che, almeno fino a poco tempo fa, era priva di adsl via cavo. Io, in merito a wifi e onde elettromagnetiche varie, ho una posizione -diciamo - laica. Non ho particolari fobie ma nemmeno mi fido ciecamente. La mia è pura precauzione e voglia di conoscenza. E poi, la vicinanza (praticamente a 1 metro di distanza dalla mia cucina. Chiedendo ai vicini, tecnicamente si potrà schermare l'antenna posizionata ad angolo nella "mia" direzione?

Se è un'antenna per la ricezione non ci possono essere problemi. Diverso il caso di trasmissione wifi.

Antenna ricevente non fa altro che "catturare" le onde che sono gia' presenti .quindi la presenza o meno di detta antenna non varia certo le onde gia' presenti.

×