Vai al contenuto
Beatrice90

Etichette del campanello condominiale

Buongiorno,

vi racconto cosa succede. Io vivo con altri due ragazzi in un appartamento. Vivo lì da due anni circa. Da qualche mese sono cambiati i miei
coinquilini.

Due anni fa feci cambiare l'etichetta del campanello del condominio con i nomi dei coinquilini di allora (tra i quali anche il mio). Costo
dell'operazione...50 €!!! Bene, a distanza di due anni le etichette andrebbero nuovamente cambiate ma onestamente mi secca pagare
una cifra del genere per un intervento tanto breve, abbiamo deciso allora con gli altri di attaccare delle etichette con i nostri nomi, etichette fai-da-te.

Bene. Adesso capita puntualmente che ogni due giorni l'etichetta sparisca. Abbiamo pensato, magari la pioggia, magari il vento,
magari un dispetto.

Oggi riceviamo una letterina scritta al computer e senza firma in cui "Il condominio" ci intima di chiamare l'amministratore e
farci sostituire le etichette e che quelle che mettiamo noi...non si possono vedere.

Adesso... io il pizzo di 50 euro non voglio pagarlo per una etichetta del cavolo che forse fra due mesi va pure ricambiata se uno di noi se ne va.

Ho fatto un'etichetta tanto carina scritta al pc e "decorosa"... ma i signori che mi staccano il nome dal campanello....stanno commettendo un reato? Ai miei coinquilini non suona più il ragazzo delle pizze, i corrieri, la visita fiscale, i carabinieri per la residenza perchè i vicini staccano i nomi ogni tre giorni. Cosa posso fare?

 

E' lecito per un inquilino parlare con l'amministratore e chiedere il regolamento condominiale e verificare che effettivamente ci sia scritta questa regola aurea?

L'amministratore è un altro che non collabora molto...ogni volta che lo chiamo mi dice che "per legge" non dovrebbe parlare manco con me ma con i proprietari. I proprietari sono due persone anziane che non si interessano. il Regolamento lo posso chiedere a lui e lui è tenuto a darmelo? E se non c'è scritto nulla su queste etichette, posso continuare a tenere la mia?

Grazie

Ingegnere spero e le auguro che non cambi il ragazzo con la stessa frequenza delle coinquiline 😊  per quanto  ai nominativi da porre sul citofono è legittimo che sia chiesta una certa coerenza: non biglietti o etichette appiccicate alla rinfusa sopra la protezione ma inserite nell'apposito alloggiamento di campanelli o cassette delle lettere. Per evitare esborsi eccessivi può chiedere il permesso all'amministratore di provvedervi personalmente cercando di utilizzare un formati simili ai nominatici esistenti.  Per quanto alla domiciliazione postale, corrieri visite  di amiche/i o altre persone basta comunicare di suonare al … nome indicato sul campanello.  Di solito le fatture  e le bollette arrivano puntuali anche se il nome sulla cassetta postale è scritto male,  mentre si possono confondere se devono lasciare un credito 😊😁 

Modificato da SPL House
Beatrice90 dice:

il Regolamento lo posso chiedere a lui e lui è tenuto a darmelo? E se non c'è scritto nulla su queste etichette, posso continuare a tenere la mia?

In effetti dovresti interloquire con i proprietari, che dovrebbero essere tenuti a consegnarti il regolamento condominiale; pero' l'amministratore, dovendo garantire la miglior gestione possibile delle parti comuni, penso che una copia possa darla; considera comunque che non è un obbligo, per lui.

La forma delle etichette sul campanello fanno parte del cosiddetto decoro condominiale, se il regolamento non prevede nulla al riguardo, solo un giudice puo' stabilire se ci sia lesione all'estetica nel caso le etichette fossero diverse dalle altre. Quindi, se riesci a farti dare il regolamento da qualcuno....e verifichi che nulla è scritto puoi mettere le etichette che vuoi, considerando anche le eventuali liti con altri condòmini a cui potresti andare incontro.

In ogni caso, gli altri condòmini non hanno il diritto di togliere l'etichetta con i vostri nomi dal campanello, considerando che il nome indica la reperibilità della persona, come hai giustamente fatto notare non solo per le poste, ma anche per enti pubblici che potrebbero inviare documenti importanti.

×