Vai al contenuto
divad

DOCUMENTO CONTRO TUTTI I CONDUTTORI

Condominio misto,100 appartamenti,80%proprietari(ex-conduttori)20%conduttori(proprietario Comune).

E' stato redatto,di nascosto,da alcuni proprietari e fatto firmare ad altri proprietari,un non meglio precisato documento dove si chiede "l'allontanamento"di tutti i conduttori per una non meglio precisata questione di prestigio e altre cose di cui non se ne conosce i dettagli...Dato che questi condomini/proprietari a loro volta sono stati anche loro conduttori(ipocriti)e dato che i conduttori sono tutti regolari...il documento è stato forse presentato al gestore dei conduttori,un ente del Comune...vorrei sapere come fare per avere copia di questo documento e chi l'ha firmato per appurare se ci sono gli estremi di denuncia(diffamazione/calunnia/...)e verso chi farla.Quale tipi e a chi di denuncia si può fare per visionare questo documento+firmatari??? (l'ente negherà di averlo...),quindi cosa posso fare e come e dove??

Bisognerebbe chiedere a chi l'ha scritto, o chi l'ha firmato (se ha la copia), oppure a chi lo ha ricevuto, prova a vedere se c'è traccia all'ufficio protocollo del Comune, senza una prova certa non puoi fare nulla.

Modificato da Tullio Ts
divad dice:

Condominio misto,100 appartamenti,80%proprietari(ex-conduttori)20%conduttori(proprietario Comune).

E' stato redatto,di nascosto,da alcuni proprietari e fatto firmare ad altri proprietari,un non meglio precisato documento dove si chiede "l'allontanamento"di tutti i conduttori per una non meglio precisata questione di prestigio e altre cose di cui non se ne conosce i dettagli...Dato che questi condomini/proprietari a loro volta sono stati anche loro conduttori(ipocriti)e dato che i conduttori sono tutti regolari...il documento è stato forse presentato al gestore dei conduttori,un ente del Comune...vorrei sapere come fare per avere copia di questo documento e chi l'ha firmato per appurare se ci sono gli estremi di denuncia(diffamazione/calunnia/...)e verso chi farla.Quale tipi e a chi di denuncia si può fare per visionare questo documento+firmatari??? (l'ente negherà di averlo...),quindi cosa posso fare e come e dove??

Puoi precisare meglio la sigla dell'ente che citi?

divad dice:

Condominio misto,100 appartamenti,80%proprietari(ex-conduttori)20%conduttori(proprietario Comune).

E' stato redatto,di nascosto,da alcuni proprietari e fatto firmare ad altri proprietari,un non meglio precisato documento dove si chiede "l'allontanamento"di tutti i conduttori per una non meglio precisata questione di prestigio e altre cose di cui non se ne conosce i dettagli...Dato che questi condomini/proprietari a loro volta sono stati anche loro conduttori(ipocriti)e dato che i conduttori sono tutti regolari...il documento è stato forse presentato al gestore dei conduttori,un ente del Comune...vorrei sapere come fare per avere copia di questo documento e chi l'ha firmato per appurare se ci sono gli estremi di denuncia(diffamazione/calunnia/...)e verso chi farla.Quale tipi e a chi di denuncia si può fare per visionare questo documento+firmatari??? (l'ente negherà di averlo...),quindi cosa posso fare e come e dove??

ciao

essendo un ente del Comune, chiedi al Comune l'accesso agli atti.     Però, non vedo a cosa ti serva.     Una domanda legittima se non contiene elementi di diffamazione nei confronti degli attuali inquilini.    

La domanda però è frutto della "puzzetta sotto il naso" del borghese arricchito.

Capita in qualche condominio.   

Non ti curar di loro ....  in quanto, daresti loro solo soddisfazioni e favoriresti il  ... esibizionismo becero.

  • Mi piace 1

Grazie delle vs risposte,non posso/iamo non curarci di loro,dato che è un condominio amministrato da un "amministratore"(di un arroganza senza precedenti...ha scritto pure una giornalista...)e nessuno dei condomini dice qualcosa a riguardo,dato che in gran parte sono delle persone con un bassissimo tasso di scolarizzazione,tutti omertosi di fronte anche a fatturazioni doppie,ed alcuni di loro non si guadagnano la vita "onestamente"...ed è vero che sono diventati dei piccoli borghesi,che si sono dimenticati cosa erano e che cosa sono diventati.Ho bisogno del documento in questione(se fosse una cosa normale l'avrebbero fatto alla luce del sole)per denunciarli.

Mirko2016 dice:

ma come siete venuti a conoscenza di questo documento?  

ERO IN CANTINA...E HO SENTITO PARLARE 2 "PERSONE" DI QUESTO...LORO NON SI SONO ACCORTI CHE ERO DENTRO LA MIA CANTINA.Comunque proverò a chiedere accesso agli atti,perchè questi "signori"possono aver scritto di tutto,ed io/noi abbiamo il diritto di replicare e controdenunciare

ma questa fantomatica lettera firmata dai proprietari non potrebbe essere stata sottoscritta da questi per far si che il comune prenda provvedimenti e/o allontani alcuni inquilini particolarmente "fastidiosi"? 

 

ciao

 fossi in te, non perderei tempo a recuperare la lettera, ma andrei nell'ufficio preposto del comune per la gestione del patrimonio del comune e chiederei chiarimenti all'impiegato,  o meglio, parlerei con l'assessore che ha tale mandato per capire che intenzione ha il Comune.

La petizione, anche ci fosse, non serve a nulla se non c'è il placet dell'assessore che se sente aria di burrasca ...  vorrà evitarla.

Caro nikiniki,non ci sono inquilini che danno fastidio,sono brave persone che non hanno fatto del male a nessuno,quasi tutti anziani,ripeto che questi condomini(anch'essi in buona parte anziani)sono quasi tutti benestanti ma soprattutto molti hanno fatto al massimo la scuola elementare.Aggiungo,tempo fa avevo fatto notare a 2 consiglieri le fatture doppie dell'"amministrazione"...ebbene...uno mi ha tolto il saluto,l'altro mi ha detto di farmi gli affari miei...Il gestore case,sulla carta dovrebbe tutelare gli inquilini,ma nella realtà "è sdraiato"con la maggioranza,ovvero i proprietari,un bell'ambientino...Camillo 50,la lettera non me la da nessuno e come faccio ad averla?Altrimenti avrei già proceduto... 

ciao divad

 

ritornando a bomba

 

fatture doppi - è facile contestarle chiedendo di assemblea di vedere le due fatture addebitate, che devono essere disponibili durante la riunione che discute il bilancio consuntivo.   Non attaccare i consiglieri ma l'amministratore.

 

amministratore arrogante  - i mezzi per far saltare un amministratore sono molteplici.

 

scolarizzazione -  guarda che la licenza elementare associata all'esperienza di una vita trascorsa in mezzo a mille problemi ha certamente temperato quei "vecchietti" che forse guardano più alla sostanza e a una pacifica convivenza che a qualche spicciolo in più. 

 

Hai casualmente origliato il chiacchiericcio di qualcuno, e subito gli dai una importanza eccessiva e ti preoccupi.     Forse non è proprio il caso.   Aspetta fatti concreti.

Concordo nella sostanza con Camillo. 

Non esiste nessuna "petizione" al mondo che possa consentire lo "allontanamento degli inquilini" che sono persone tranquille e per bene. 

Quindi...anche se questa "petizione" fosse stata inoltrata a qualunque ente...servirebbe solo a qualificare la grettezza di chi l'ha sottoscritta. 

Per cui...al tuo posto non perderei il mio tempo per rincorrere questa cosuccia, anche se resta orribile (e in questo convengo con te) anche solo averla pensata. 

 

(non concordo con Camillo solo su un punto che è solo  "ad colorandum" : chiaro che ognuno di noi parli sulla base della propria esperienza, ma...di vecchietti con bassissima scolarizzazione che per aver fatto - secondo loro - una qualche "scalata sociale" si sono trasformati in autentici "ducetti" ...almeno dalle mie parti c'è il full! 😂 E spesso ringrazio di essere nata femmina, perchè altrimenti avrei sicuramente qualche precedente penale per averne steso qualcuno con un sonoro ceffone!🤣)

camillo50 dice:

ciao

 fossi in te, non perderei tempo a recuperare la lettera, ma andrei nell'ufficio preposto del comune per la gestione del patrimonio del comune e chiederei chiarimenti all'impiegato,  o meglio, parlerei con l'assessore che ha tale mandato per capire che intenzione ha il Comune.

La petizione, anche ci fosse, non serve a nulla se non c'è il placet dell'assessore che se sente aria di burrasca ...  vorrà evitarla.

La " petizione" deve essere protocollata e l'assessore non avrebbe nessun titolo in merito.

L'unica cosa è chiedere copia al responsabile del procedimento o all'URP e poi valutare. 

Un bacino a MADDY60.

Caro Camillo50,il condominio in questione è comandato da "un clan"...riguardo alla scolarizzazione non sanno leggere nemmeno le spese?!E chi le ha contestate è stato "allontanato"dal gruppo e lasciato solo!?Poi,sei consapevole nell'ambito casa ed oltretutto pubbliche o ex-pubbliche in una grande città quale è il livello di clientelismo!!? 

  • Grazie 1

ciao

 

mio padre, nato nel 1910, aveva frequentato a malapena due mesi di scuola, dovendo poi provvedere a mantenere la famiglia di quattro fratelli e avendo solo 8 anni, portava sassi dalla Valle Santa Felicita a Castelfranco Veneto, rientrando anche a notte fonda, ma sapeva leggere e far di conto.   Ogni volta che arrivava a casa con la busta paga, lo vedevi fare i conteggi di verifica.      Anche quei signori sanno probabilmente far di conto, ma cercano anche la tranquillità e qualche euro di differenza eventualmente non giustifica impuntature.

Forse è il tuo atteggiamento che li fa compattare.  Quindi prova con un approccio più pacato e gentile, spiegando in modo semplice gli errori che tu noti.     

camillo50 dice:

ciao

 

mio padre, nato nel 1910, aveva frequentato a malapena due mesi di scuola, dovendo poi provvedere a mantenere la famiglia di quattro fratelli e avendo solo 8 anni, portava sassi dalla Valle Santa Felicita a Castelfranco Veneto, rientrando anche a notte fonda, ma sapeva leggere e far di conto.   Ogni volta che arrivava a casa con la busta paga, lo vedevi fare i conteggi di verifica.      Anche quei signori sanno probabilmente far di conto, ma cercano anche la tranquillità e qualche euro di differenza eventualmente non giustifica impuntature.

Forse è il tuo atteggiamento che li fa compattare.  Quindi prova con un approccio più pacato e gentile, spiegando in modo semplice gli errori che tu noti.     

Sinceramente non capisco, questa volta, il tuo ragionamento. 

Come si può (chiedo) partire dal presupposto che Divad abbia "compattato" con propri atteggiamenti una pluralità di persone, sapendo che ...l'acume e la sensibilità civile di questa pluralità di persone è poi quella che li fa illudere di poter "allontanare per ragioni di decoro" i conduttori? 🤔

 

Mi sembra che ci sia una tracotanza burina così palese, in questi "nuovi possidenti del menga"...che è da brividi! 

Poi è talmente burina e grottesca che non merita proprio di perderci tempo, ma ...cercare di "giustificarla"...scusa...non vedo proprio come sia possibile! 

  • Mi piace 1

ciao @MADDY60

 

Sono 100 appartamenti di cui il 20% del Comune e locati, quindi diamo per puro calcolo che la maggioranza coalizzata sia di 50 appartamenti, dove a detta divad ci sono anche giovani, che comunque lui considera illetterati che pero hanno, da formichine risparmiato e si sono acquistati l'appartamento. e quindi la concentrazione di ignoranti non sarebbe nei termini espressi dallo stesso, guardacaso inquilino, che si sente attaccato da un desiderio legittimo.

Quando i beni sono di proprietà di enti (e qui parliamo del Comune con il 20%) la gestione delle manutenzioni è sempre difficile e problematica, e probabilmente l'ente sta dismettendo.

Ammetto che possa esserci un andazzo alla va che vai bene, sistema che ha permesso la pacifica e reciproca convivenza, specie finche erano tutti inquilini e quindi l'Ente provvedeva a fronte di un canone " sociale".

A divad è già stato detto che anche tale petizione è carta straccia, perchè buttarla in cacciara. 

Poi che centra l'arroganza dell'amministratore.   La domanda è: quali sono le violazioni di comportamento dell'amministratore ?

 

Questo è quanto io ho capito, ma posso aver inteso male.  Mi capita e chiedo scusa se così fosse.

camillo50 dice:

ciao @MADDY60

 

Sono 100 appartamenti di cui il 20% del Comune e locati, quindi diamo per puro calcolo che la maggioranza coalizzata sia di 50 appartamenti, dove a detta divad ci sono anche giovani, che comunque lui considera illetterati che pero hanno, da formichine risparmiato e si sono acquistati l'appartamento. e quindi la concentrazione di ignoranti non sarebbe nei termini espressi dallo stesso, guardacaso inquilino, che si sente attaccato da un desiderio legittimo.

Quando i beni sono di proprietà di enti (e qui parliamo del Comune con il 20%) la gestione delle manutenzioni è sempre difficile e problematica, e probabilmente l'ente sta dismettendo.

Ammetto che possa esserci un andazzo alla va che vai bene, sistema che ha permesso la pacifica e reciproca convivenza, specie finche erano tutti inquilini e quindi l'Ente provvedeva a fronte di un canone " sociale".

A divad è già stato detto che anche tale petizione è carta straccia, perchè buttarla in cacciara. 

Poi che centra l'arroganza dell'amministratore.   La domanda è: quali sono le violazioni di comportamento dell'amministratore ?

 

Questo è quanto io ho capito, ma posso aver inteso male.  Mi capita e chiedo scusa se così fosse.

Tutto quel che vuoi, Camillo. 

Aggiungo che per la percezione che ho della tua Persona...è quella di chi è amabilissimo (e condivido al 100%) nel cercare si smussare le contrapposizioni, soprattutto quando sono sterili e di lana caprina. 

Però...tra chi ha penato una vita e poi si è fatto "la proprietà" e ...pare che goda nel far soffrire chi è oggi come era lui, e chi resta allibito dal fatto che ...proprio chi era "come lui" si senta possidente e "ducetto del menga" ...il mio cuore e il mio cervello sono tutti con chi subisce questi atteggiamenti, e non con chi li agisce. 😉

 

(io ho un trauma personale in questo senso: manovale emigrato in Venezuela che non sapeva leggere e scrivere, negli ultimi Anni 50 , amico dei miei, cliente di mi padre avvocato. Torna dal  Venezuela e dopo aver dormito sugli alberi e aver mangiato solo cipollate per tot anni...quando torna in Italia decide di mettersi in proprio e costruisce una fortuna come "costruttore" (gli anni e le congiunture lo permettevano, come sai). Questi coniugi erano amici e proprio amici dei miei e...era qualcosa di nauseante. Anche loro avranno avuto i loro traumi, ma...ti posso parlare di TRENTA ANNI abbondanti che loro - lui e sua moglie - hanno speso SOLTANTO per ricordare ogni giorno quanto avevano sofferto e quanto fossero "emersi". Rivelarono un rampantismo arrogante che era da brividi, e si circondavano soltanto di "frequentazioni altolocate" (che peraltro ridevano di loro). Poi...di anni ne sono passati anche 40...e quel che hanno seminato hanno raccolto: il più recettivo dei tre figli ha fregato tutti i risparmi della famiglia e vive a Santo Domingo. Questi rampanti (che Dio lascia in vita e anche in precarie condizioni di salute) oggi sono assistiti solo da Caritas e Sanità Pubblica. Per me è stato tutto un trauma, ma...trovo che non capire le ragioni di chi è più debole sia demenziale per chi non ha mai vissuto da debole, mentre...forse...è criminale e sadico in chi le ha vissute e "si gode" al propria riuscita alla faccia del Prossimo.) 

  • Mi piace 1
×