Vai al contenuto
H B M

DISINFESTAZIONE X VESPE

in un Condominio, per una disinfestazione da fastidiose Vespe che entrano da forellini del solaio o dai bordi dei  lucernari - Velux di una Mansarda (sotto tetto) di proprietà privata. l'Amministratore vista l'urgenza fa la disinfestazione senza fare assemblea e vorrebbe ripartire la spesa così: il  50% per il proprietario della Mansarda, visto che i forellini non dovevano esistere dopo la recente ristrutturazione del locale e, il resttante 50%  fra i condomini sottostanti. 

 

180.jpg

A mio parere, trattandosi di un problema relativo ad una proprietà privata, l'amministratore non avrebbe proprio dovuto intervenire, quindi la spesa andrebbe sostenuta dal solo condòmino proprietario della mansarda.

Grazie Esmeralda,

il problema è che le vespe hanno fatto i nidi sotto le tegole del tetto Condominiale.  Alla mansarda sono entrate dei cunicoli o intersezioni solaio e travi.

 

  • Mi piace 1
H B M dice:

il problema è che le vespe hanno fatto i nidi sotto le tegole del tetto Condominiale.

🤔  quindi:

 

1) la mansarda è privata

2) le vespe hanno nidificato sotto le tegole del tetto comune

Il privato ha dei problemi dalle vespe (che sono sotto le tegole), perchè dovrebbe pagare il 50% dell'intervento visto che è il danneggiato.

Direi che il lavoro è da ripartire per millesimi fra tutti i condòmini, se la situazione è quella che ho descritto.

  • Mi piace 2

La ripartizione di una spesa ordinaria, pur se urgente, deve essere ripartita per millesimi di proprietà tra tutti i condòmini, e l'amministratore non può autonomamente decidere di derogare a questo principio.

  • Mi piace 1
×