Vai al contenuto
stefifly

Direttore lavori da via documento di conformità

Buonasera a tutti,

Sto subendo uno spiacevole inconveniente con il direttore dei lavori che ha seguito la ristrutturazione della palazzina dove ho acquistato l appartamento.

Gli ho richiesto oggi il documento di conformità della canna fumaria che i vecchi proprietari avevano acconsentito a cambiare a loro spese.

Lui mi ha candidamente risposto che il documento in originale e stato dato alle vecchie proprietarie che ormai non c entrano più nulla da più di un anno.

Il documento originale non dovrebbe seguire l appartamento?

Vorrei sapere:

Poteva lui consegnare un documento riguardante il mio appartamento ai vecchi proprietari??

Se la risposta fosse no, cosa posso fare io a livello legale per riavere l originale che lui ovviamente di rifiuta di richiedere?

Grazie a tutti per l aiuto.

Buonasera a tutti,

Sto subendo uno spiacevole inconveniente con il direttore dei lavori che ha seguito la ristrutturazione della palazzina dove ho acquistato l appartamento.

Gli ho richiesto oggi il documento di conformità della canna fumaria che i vecchi proprietari avevano acconsentito a cambiare a loro spese.

Lui mi ha candidamente risposto che il documento in originale e stato dato alle vecchie proprietarie che ormai non c entrano più nulla da più di un anno.

Il documento originale non dovrebbe seguire l appartamento?

Vorrei sapere:

Poteva lui consegnare un documento riguardante il mio appartamento ai vecchi proprietari??

Se la risposta fosse no, cosa posso fare io a livello legale per riavere l originale che lui ovviamente di rifiuta di richiedere?

Grazie a tutti per l aiuto.

I documenti originali delle certificazioni devono essere consegnati a chi acquista l'appartamento, evidentemente lei non è il primo acquirente ed avrebbe dovuto pretendere da chi le ha venduto l'immobile tutte le certificazioni che in genere sono richieste dal notaio, il direttore dei lavori cosa c'entra? L'originale ormai è andato, non è possibile che ne esistano altri, se lei lo pretende non è al direttore dei lavori che deve rivolgersi ma ai precedenti proprietari, tutt'al più può richiederne una copia, per cortesia e per favore, a chi lo ha redatto (presumo la ditta che ha eseguito il lavoro)

La ringrazio per la gentile risposta,

La palazzina era in ristrutturazione,ed era il direttore dei lavori a conservare le certificazioni.Quando ho acquistato l'appartamento le canne fumarie erano in via di sostituzione.

Io ho acquistato l'appartamento nel maggio del 2013 e l'ingegnere ha consegnato il doc.di certificazione ai vecchi proprietari nel Febbraio del 2014.

E' per questo che non mi capacito del come mai lui si sia permesso di dare via un documento per il quale io avevo già titolo da più' di 8 mesi.

Mi chiedo a questo punto se io possa agire legalmente su colui che ha dato un documento appartenente e di diritto del mio appartamento,ai vecchi proprietari che non c'entravano più nulla da mesi con la ristrutturazione della palazzina e le certificazioni ad essa legate.

Spero di aver chiarito un pochino la situazione.

Grazie per le possibili risposte.

La ringrazio per la gentile risposta,

La palazzina era in ristrutturazione,ed era il direttore dei lavori a conservare le certificazioni.Quando ho acquistato l'appartamento le canne fumarie erano in via di sostituzione.

Io ho acquistato l'appartamento nel maggio del 2013 e l'ingegnere ha consegnato il doc.di certificazione ai vecchi proprietari nel Febbraio del 2014.

E' per questo che non mi capacito del come mai lui si sia permesso di dare via un documento per il quale io avevo già titolo da più' di 8 mesi.

Mi chiedo a questo punto se io possa agire legalmente su colui che ha dato un documento appartenente e di diritto del mio appartamento,ai vecchi proprietari che non c'entravano più nulla da mesi con la ristrutturazione della palazzina e le certificazioni ad essa legate.

Spero di aver chiarito un pochino la situazione.

Grazie per le possibili risposte.

Forse c'è stato qualche difetto di comunicazione da parte di chi ha concluso il contratto di compravendita, il direttore dei lavori non ha titolo per conoscere chi è il proprietario dell'appartamento non si capisce come mai abbia consegnato ad uno "sconosciuto", come lei asserisce dicendo che "era già proprietario" da più di 8 mesi. Come è possibile che si sia preso questa libertà? Penso che ci sia una risposta a tutto ciò e comunque credo che la cosa più semplice sia quella di richiedere il documento a chi lo detiene attualmente e non sa cosa farsene, evitando inutili azioni legali che farebbero felici solo gli avvocati

Questi certificati seguono l'appartamento ma solo se ogni venditore li consegna all'acquirente, per ogni passaggio di proprietà. Se poi le vecchie proprietarie erano anche le committenti dei lavori il direttore lavori ha agito correttamente consegnando a loro il certificato.

Quindi:

 

1) la certificazione va richiesta ai vecchi proprietari

2) la certificazione dovrebbe essere stata consegnata anche in Comune insieme alla dichiarazione di agibilità, quindi può trovarla anche lì

 

 

 

Saluti

 

Giuseppina

E' corretto quanto detto da Giuseppina ....a cui aggiungo solo:

 

Il Direttore Lavori redige il certificato in più copie, di cui una viene protocollata in comune e trasmessa all'ufficio tecnico (o equivalente ufficio locale).....poi se il DL è stato oculato un altra copia l'avrà fatta comunque protocollare e trattenuta per se per poi successivamente consegnarla ai vecchi proprietari.

Ora se la richiesta al vecchio proprietario non va a buon fine potrai, eventualmente, chiederne almeno gli estremi del protocollo......con il quale potrai domandarne copia al competente ufficio comunale.

 

A "difesa" del direttore dei lavori .....lui non poteva emettere altro certificato o copia di esso ......fanno fede solo quello già protocollato in comune ed eventualmente la copia (sempre protocollata) in possesso dei vecchi proprietari!

×