Vai al contenuto
davidino1978

Correzione errori ritenute e sgravio cartelle ex equitalia

Buongiorno a tutti,

grazie al sito dell'agenzia delle entrate riscossione ho fatto una verifica riguardo ai condomini fino al 2014 amministrati da un grosso studio poi fallito e per i quali continuano ad arrivare cartelle equitalia già notificate per tutta una serie di errori.

Fino ad ora sono quasi sempre riuscito a procedere allo sgravio in autotutela (codici tributo errati, ritenuta versata in maniera cumulativa per la quale chiedo di scorporarla) ora però ho un dubbio come procedere nel caso in cui siano state versate 3 ritenute (stesso codice 1020) ma poi nel 770 il commercialista ne ha dichiarata solo 1 cumulativa delle 3. E' possibile correggerla e cosa devo richiedere per sgravarla? Basta evidenziare che le 3 ritenute versate vanno a coprire quella dichiarata?

 

- - - Aggiornato - - -

 

P.S. Nel caso di ritenute del 2007, quindi in prescrizione se mai notificate se non vado errato, cartella del 2011 ma sul sito dell'agenzia riscossione non risulta mai notificata, come devo fare per richiedere l'intervenuta prescrizione?

Faccio sempre domanda di sgravio in autotutela citando l'avvenuta prescrizione e portando la stampa del sito dell'agenzia entrate riscossione come prova della mancata notifica?

Buongiorno a tutti,

grazie al sito dell'agenzia delle entrate riscossione ho fatto una verifica riguardo ai condomini fino al 2014 amministrati da un grosso studio poi fallito e per i quali continuano ad arrivare cartelle equitalia già notificate per tutta una serie di errori.

Fino ad ora sono quasi sempre riuscito a procedere allo sgravio in autotutela (codici tributo errati, ritenuta versata in maniera cumulativa per la quale chiedo di scorporarla) ora però ho un dubbio come procedere nel caso in cui siano state versate 3 ritenute (stesso codice 1020) ma poi nel 770 il commercialista ne ha dichiarata solo 1 cumulativa delle 3. E' possibile correggerla e cosa devo richiedere per sgravarla? Basta evidenziare che le 3 ritenute versate vanno a coprire quella dichiarata?

 

- - - Aggiornato - - -

 

P.S. Nel caso di ritenute del 2007, quindi in prescrizione se mai notificate se non vado errato, cartella del 2011 ma sul sito dell'agenzia riscossione non risulta mai notificata, come devo fare per richiedere l'intervenuta prescrizione?

Faccio sempre domanda di sgravio in autotutela citando l'avvenuta prescrizione e portando la stampa del sito dell'agenzia entrate riscossione come prova della mancata notifica?

1° quesito: per 3 ritenute cossa intendi, 3 F24 pagati? Se l'F24 pagato è uno solo, riportante la somma delle 3 ritenute è corretto quanto ha fatto il commercialista, ad AdE risulta un solo pagamento, e quello è da riportare nel 770. Ovviamente tutto cambia se gli F24 sono tre.

2° quesito: se nessuno ti ha notificato nulla ed è sopraggiunta la prescrizione, nessuno ti chiederà piu' nulla.

1° quesito: per 3 ritenute cossa intendi, 3 F24 pagati? Se l'F24 pagato è uno solo, riportante la somma delle 3 ritenute è corretto quanto ha fatto il commercialista, ad AdE risulta un solo pagamento, e quello è da riportare nel 770. Ovviamente tutto cambia se gli F24 sono tre.

2° quesito: se nessuno ti ha notificato nulla ed è sopraggiunta la prescrizione, nessuno ti chiederà piu' nulla.

1° quesito: cartella esattoriale per ritenuta 1020 evasa di 66,03 euro. Nel 770 corrispondente al relativo rigo viene dichiarato 66,03 euro versati il 17.2.2014. In realtà è stato versato un singolo F24 il 12.2.2014 con 3 ritenute 1020 di 22,29 - 22,29 - 21,45.

Quindi nella domanda di sgravio in autotutela chiedo la correzione di data nel rigo del 770 e rilevo che le 3 ritenute 1020 versato il 12.2.2014 si riferiscono a quella contestata.

Corretto?

2° quesito: Vorrei eliminarle dall'estratto conto se possibile. Con Equitalia so che alla richiesta di sgravio per intervenuta prescrizione del credito non rispondeva mai, nel caso di cartelle mai notificate (almeno a quanto risulta dal sito dell'agenzia delle entrate riscossione) e ritenute del 2007 quindi prescritte posso chiedere lo sgravio in autotutela all'agenzia delle entrate competente per territorio? Nel caso andando direttamente se possono direi che me le dovrebbero sgravare. Fino a questo momento ho sgravato un certo numero di errori formali contestati sulle dichiarazioni del commercialista incaricato dallo studio poi fallito. Era il principale studio di una cittadina, essendo stata una bella botta (siamo a questi 4 milioni di euro di buco da passivo del fallimento) i due addetti dell'agenzia delle entrate sono sempre stati comprensivi e professionali nelle nostre richieste di sgravio quando avevamo ragione.

1° quesito: cartella esattoriale per ritenuta 1020 evasa di 66,03 euro. Nel 770 corrispondente al relativo rigo viene dichiarato 66,03 euro versati il 17.2.2014. In realtà è stato versato un singolo F24 il 12.2.2014 con 3 ritenute 1020 di 22,29 - 22,29 - 21,45.

Quindi nella domanda di sgravio in autotutela chiedo la correzione di data nel rigo del 770 e rilevo che le 3 ritenute 1020 versato il 12.2.2014 si riferiscono a quella contestata.

Corretto?

2° quesito: Vorrei eliminarle dall'estratto conto se possibile. Con Equitalia so che alla richiesta di sgravio per intervenuta prescrizione del credito non rispondeva mai, nel caso di cartelle mai notificate (almeno a quanto risulta dal sito dell'agenzia delle entrate riscossione) e ritenute del 2007 quindi prescritte posso chiedere lo sgravio in autotutela all'agenzia delle entrate competente per territorio? Nel caso andando direttamente se possono direi che me le dovrebbero sgravare. Fino a questo momento ho sgravato un certo numero di errori formali contestati sulle dichiarazioni del commercialista incaricato dallo studio poi fallito. Era il principale studio di una cittadina, essendo stata una bella botta (siamo a questi 4 milioni di euro di buco da passivo del fallimento) i due addetti dell'agenzia delle entrate sono sempre stati comprensivi e professionali nelle nostre richieste di sgravio quando avevamo ragione.

1° quesito, fai presente che la ritenuta di € 66,03 è la somma delle tre ritenute e nel 770/2015 è stata erroneamente indicata come data di pagamento il 17.02.14 anzichè il 12.02.14

2° quesito, in effetti la prescrizione serve per chiudere le controversie facendone decadere gli effetti, già di per se è una sorta di "sgravio". Pero' se vuoi proprio vedere ripulito il ruolo esattoriale, prova con AdE, non saprei quale risposta potrebbe darti.

1° quesito, fai presente che la ritenuta di € 66,03 è la somma delle tre ritenute e nel 770/2015 è stata erroneamente indicata come data di pagamento il 17.02.14 anzichè il 12.02.14

2° quesito, in effetti la prescrizione serve per chiudere le controversie facendone decadere gli effetti, già di per se è una sorta di "sgravio". Pero' se vuoi proprio vedere ripulito il ruolo esattoriale, prova con AdE, non saprei quale risposta potrebbe darti.

Grazie, in fondo potendo prendere solo 3 appuntamenti a volta la prima volta chiederò come comportarmi con la prescrizione... se penso che certi colleghi hanno pagato tutte queste cartelle per non perdere tempo a sgravarle... tanto le pagavano i condomini.

Grazie, in fondo potendo prendere solo 3 appuntamenti a volta la prima volta chiederò come comportarmi con la prescrizione... se penso che certi colleghi hanno pagato tutte queste cartelle per non perdere tempo a sgravarle... tanto le pagavano i condomini.

Sarebbe giusto che fosse reso merito a chi si comporta seriamente, come te (spero che chi amministri lo riconosca). Credo sia altrettanto giusto che chi troppo spesso non si interessa della vita "del condominio" ne paghi le conseguenze, in sostanza ritengo che molto spesso i condòmini siano complici di amministratori furbetti/impreparati/ladri/profittatori/ecc. ecc. (lo dico da condòmina, prima di tutto)

Sarebbe giusto che fosse reso merito a chi si comporta seriamente, come te (spero che chi amministri lo riconosca). Credo sia altrettanto giusto che chi troppo spesso non si interessa della vita "del condominio" ne paghi le conseguenze, in sostanza ritengo che molto spesso i condòmini siano complici di amministratori furbetti/impreparati/ladri/profittatori/ecc. ecc. (lo dico da condòmina, prima di tutto)

Personalmente ho notato che comportarsi correttamente è "tutto dovuto", mentre lo scorretto sconta in anticipo anni e anni di lavoro corretto e anche se perde il condominio ha già incassato per un paio di lustri di onesto lavoro e gli amministratori corretti che subentrano poi scontano pure la diffidenza dei condomini.

Personalmente ho notato che comportarsi correttamente è "tutto dovuto", mentre lo scorretto sconta in anticipo anni e anni di lavoro corretto e anche se perde il condominio ha già incassato per un paio di lustri di onesto lavoro e gli amministratori corretti che subentrano poi scontano pure la diffidenza dei condomini.

Si, certo. E' per i motivi che hai esposto che punto, spesso, contro i condòmini conniventi (che poi, ovviamente, sono disposti a sparare anche sulla croce rossa)

×