Vai al contenuto
Saiderax

Atestato DM 140 .......

      Ho ricevuto questa COPIA di attestato dal mio amministratore, ma ho vari dubbi nella sua 

      autenticità.

     1) mi è stata fornita per la gestione  condominiale del 2019, cosa strana visto che l'attestato riporta la data di     

      "Milano, 3 Ottobre 2019" e quindi come da normativa dovrebbe valere per l'anno di gestione 2020.

      2) è possibile che l'attestato riporti due annate "2018 - 2019" quando i corsi sono annuali.

      Ho richiesto all'ente rilasciante l'attestato di notiziarmi per la sua autenticità ma ancora non mi hanno risposto.

      Quanto sopra per avere un vostro parere in merito.   

                        Grazie per le eventuali risposte

Modificato Attestato L. 140-14.jpg

Saiderax dice:

  2) è possibile che l'attestato riporti due annate "2018 - 2019" quando i corsi sono annuali.

      Ho richiesto all'ente rilasciante l'attestato di notiziarmi per la sua autenticità ma ancora non mi hanno risposto.

Il D.M. 140 è entrato in vigore il 9 ottobre e quindi l'anno di aggiornamento è un po' come l'anno scolastico che è a cavalli di due anni. Quest'anno, ad esempio, siamo nell'ano scolastico 2020/2021.

 

Per il periodo annuale di amministrazione dal 9 ottobre 2018 al 8 ottobre 2019 l'amministratore di cui hai postato la foto ha dato l'esame pochi giorni prima della scadenza annuale.

Per il periodo che va dal 9 ottobre 2019 al 8 ottobre 2020 l'amministratore doveva mostrarti un certificato emesso tra il 9 ottobre 2019 ed ed il 8 ottobre 2020 e con tale certificato avrebbe potuto amministrare fino al 8 ottobre 2021.

 

Il certificato mostrato in foto è scaduto il 8 ottobre 2020

"

 

 

Leonardo53 dice:

Il D.M. 140 è entrato in vigore il 9 ottobre e quindi l'anno di aggiornamento è un po' come l'anno scolastico che è a cavalli di due anni. Quest'anno, ad esempio, siamo nell'ano scolastico 2020/2021.

 

Per il periodo annuale di amministrazione dal 9 ottobre 2018 al 8 ottobre 2019 l'amministratore di cui hai postato la foto ha dato l'esame pochi giorni prima della scadenza annuale.

Per il periodo che va dal 9 ottobre 2019 al 8 ottobre 2020 l'amministratore doveva mostrarti un certificato emesso tra il 9 ottobre 2019 ed ed il 8 ottobre 2020 e con tale certificato avrebbe potuto amministrare fino al 8 ottobre 2021.

 

Il certificato mostrato in foto è scaduto il 8 ottobre 2020

  Ti ringrazio per la tua risposta, nel frattempo ho trovato una sentenza di Padova che allego con la seguente spiegazione:

   

"Se voglio esercitare  l'attività  di amministratore    condominiale  nel periodo  intercorrente   tra il 9 ottobre  2018 e l'8 ottobre  2019, cioè assumere  e mantenere   incarichi  in questo  periodo, devo avere seguito un corso di aggiornamento   tra il 9   ottobre  2017 e l'8 ottobre  2018."

 

     Ora  ho una confusione mentale, non saprei quale interpretazione è giusta.  Comunque grazie

Sentenza Padova 818 del 24-3-2017.pdf

Ciao Saiderax, la sentenza fondamentalmente dice ciò che Leonardo ha ben detto poco fa.

L'amministratore per essere in regola avrebbe dovuto presentarti lo stesso attestato con data 3 ottobre 2020 e validità per l'anno 2020/2021. 

Saiderax dice:

   Ora  ho una confusione mentale, non saprei quale interpretazione è giusta. 

La mia interpretazione è in linea con quella della sentenza di PAdova.

Forse sei tu che hai fatto confusone:

 

Con un esame sostenuto il 3 ottobre 2018 (prima del 8 ottobre) 2018 puoi esercitare fino al 8 ottobre 2019 come da sentenza

 

Con un esame sostenuto il 3 ottobre 2019 il tuo caso) puoi esercitare fino al 8 ottobre 2020

 

Per esercitare dopo il 8 ottobre 2020 serve aver conseguito un esame tra il 9 ottobre 2019 e  il 8 ottobre 2020, cosa che non ha il tuo amministratore

Modificato da Leonardo53
Saiderax dice:

      Ho ricevuto questa COPIA di attestato dal mio amministratore, ma ho vari dubbi nella sua 

      autenticità.

     1) mi è stata fornita per la gestione  condominiale del 2019, cosa strana visto che l'attestato riporta la data di     

      "Milano, 3 Ottobre 2019" e quindi come da normativa dovrebbe valere per l'anno di gestione 2020.

      2) è possibile che l'attestato riporti due annate "2018 - 2019" quando i corsi sono annuali.

      Ho richiesto all'ente rilasciante l'attestato di notiziarmi per la sua autenticità ma ancora non mi hanno risposto.

      Quanto sopra per avere un vostro parere in merito.   

                        Grazie per le eventuali risposte

Modificato Attestato L. 140-14.jpg

     OK, allora avevo capito male io , SCUSATE.

      Quindi quello che avevo inizialmente scritto "mi è stata fornita per la gestione condominiale del 2019" ,  

      ovvero in fase di assemblea del marzo 2019 alla sua conferma dell'incarico per la gestione 2019 avevo 

      fatto verbalizzare di verbalizzare e allegare copia   dell'attestato valido per il 2019 e lui si era impegnato

      a  fornirlo al più  presto. 

      Oggi (per i vari problemi Covid-19) fatta la riunione 2020 ho chiesto di ricevere

      (perchè mai ricevuta)  l'attestato valido per il 2019 e mi è stata data copia di quella che avete visto.

        Quindi non è valida per la gestione 2019.

     

      Nel verbale del 2020 gli ho posto la stessa richiesta dell'attestato valido per il 2020 e non ha voluto

      nemmeno  verbalizzare  una risposta di alcun tipo.

        Cosa mi consigliate ??

        

Saiderax dice:

  Cosa mi consigliate ??

Se il problema è solo il pezzo di carta ma l'amministratore amministra bene, ti consiglio di lasciar perdere.

Se l'amministratore amministra male ma non hai la maggioranza per farlo sostituire in assemblea (almeno 500 millesimi), quel certificato che hai mostrato è scaduto ma se vuoi chiedere la revoca perchè non ha il titolo, innanzitutto devi diffidarlo per iscritto (meglio con avvocato) a mostrarti un attestato valido.

Se non te lo mostra lo devi citare in Giudizio davanti al Giudice ed, eventualmente chiedere la revoca giudiziale, sperando che il Giudice valuti come "grave irregolarità" la mancanza di attestato in questo periodo.

L'unica cosa certa è che se hai i 500 millesimi dalla tua parte non spendi un centesimo e puoi sostituire l'amministratore.

Se non hai i 500 millesimi devi agire da solo per vie legali e l'unica cosa certa è che spenderai un bel po' di soldi per l'avvocato ma nessuno potrà darti la certezza su cosa deciderà il Giudice.

Saiderax dice:

     OK, allora avevo capito male io , SCUSATE.

      Quindi quello che avevo inizialmente scritto "mi è stata fornita per la gestione condominiale del 2019" ,  

      ovvero in fase di assemblea del marzo 2019 alla sua conferma dell'incarico per la gestione 2019 avevo 

      fatto verbalizzare di verbalizzare e allegare copia   dell'attestato valido per il 2019 e lui si era impegnato

      a  fornirlo al più  presto. 

      Oggi (per i vari problemi Covid-19) fatta la riunione 2020 ho chiesto di ricevere

      (perchè mai ricevuta)  l'attestato valido per il 2019 e mi è stata data copia di quella che avete visto.

        Quindi non è valida per la gestione 2019.

     

      Nel verbale del 2020 gli ho posto la stessa richiesta dell'attestato valido per il 2020 e non ha voluto

      nemmeno  verbalizzare  una risposta di alcun tipo.

        Cosa mi consigliate ??

        

In quella sede assembleare, il mandatario che ruolo aveva? Segretario o presidente? 

 

Leonardo53 dice:

Se il problema è solo il pezzo di carta ma l'amministratore amministra bene, ti consiglio di lasciar perdere.

Se l'amministratore amministra male ma non hai la maggioranza per farlo sostituire in assemblea (almeno 500 millesimi), quel certificato che hai mostrato è scaduto ma se vuoi chiedere la revoca perchè non ha il titolo, innanzitutto devi diffidarlo per iscritto (meglio con avvocato) a mostrarti un attestato valido.

Se non te lo mostra lo devi citare in Giudizio davanti al Giudice ed, eventualmente chiedere la revoca giudiziale, sperando che il Giudice valuti come "grave irregolarità" la mancanza di attestato in questo periodo.

L'unica cosa certa è che se hai i 500 millesimi dalla tua parte non spendi un centesimo e puoi sostituire l'amministratore.

Se non hai i 500 millesimi devi agire da solo per vie legali e l'unica cosa certa è che spenderai un bel po' di soldi per l'avvocato ma nessuno potrà darti la certezza su cosa deciderà il Giudice.

Grazie Leonardo molto gentile, non ho proprio voglia e tempo da perdere per vie legali,

quello che mi rode è vedere il solito furbo che ne approfitta nei confronti delle persone normali.

          Grazie ancora

biagio64 dice:

In quella sede assembleare, il mandatario che ruolo aveva? Segretario o presidente? 

  Presidente

Saiderax dice:

 

Grazie Leonardo molto gentile, non ho proprio voglia e tempo da perdere per vie legali,

quello che mi rode è vedere il solito furbo che ne approfitta nei confronti delle persone normali.

          Grazie ancora

  Presidente

Purtroppo questo è un errore che commettiamo quasi tutti. Sarebbe opportuno che gli amministratori non facessero i presidenti proprio perché così facendo hanno ancora più voce in capitolo. Alla prossima assemblea se vuoi potresti audio registrarla proponendoti presidente con la scelta del segretario. Purtroppo sarebbe ora di cambiare mentalità e in assemblea ci si va preparati. 

biagio64 dice:

Purtroppo questo è un errore che commettiamo quasi tutti. Sarebbe opportuno che gli amministratori non facessero i presidenti proprio perché così facendo hanno ancora più voce in capitolo. Alla prossima assemblea se vuoi potresti audio registrarla proponendoti presidente con la scelta del segretario. Purtroppo sarebbe ora di cambiare mentalità e in assemblea ci si va preparati. 

OK, Grazie

Saiderax dice:

     OK, allora avevo capito male io , SCUSATE.

      Quindi quello che avevo inizialmente scritto "mi è stata fornita per la gestione condominiale del 2019" ,  

      ovvero in fase di assemblea del marzo 2019 alla sua conferma dell'incarico per la gestione 2019 avevo 

      fatto verbalizzare di verbalizzare e allegare copia   dell'attestato valido per il 2019 e lui si era impegnato

      a  fornirlo al più  presto. 

      Oggi (per i vari problemi Covid-19) fatta la riunione 2020 ho chiesto di ricevere

      (perchè mai ricevuta)  l'attestato valido per il 2019 e mi è stata data copia di quella che avete visto.

        Quindi non è valida per la gestione 2019.

     

      Nel verbale del 2020 gli ho posto la stessa richiesta dell'attestato valido per il 2020 e non ha voluto

      nemmeno  verbalizzare  una risposta di alcun tipo.

        Cosa mi consigliate ??

        

Riguardo alla gestione 2019 l'attestato che ti ha fornito è valido.

Vedendo che svolge il corso di aggiornamento legato a una associazione è facile che anche per l'anno 2020 abbia svolto il medesimo corso e idem farà per il 2021.

davidino1978 dice:

Riguardo alla gestione 2019 l'attestato che ti ha fornito è valido.

Vedendo che svolge il corso di aggiornamento legato a una associazione è facile che anche per l'anno 2020 abbia svolto il medesimo corso e idem farà per il 2021.

      Scusa Davidino 1978, ma riguardo la gestione 2019, come da sentenza e da quello che si è detto nel forum per essere in regola per la gestione 2019 doveva aver eseguito il corso entro la data del 09 Ottobre 2018.

 

L'attestato in questione è stato rilasciato il 03 Settembre 2019 e quindi copre la gestione 2020.

Io lo interpreto così. 

In alternativa spiegami la tua interpretazione, ti ringrazio anticipatamente.

 

Saiderax dice:

      Scusa Davidino 1978, ma riguardo la gestione 2019, come da sentenza e da quello che si è detto nel forum per essere in regola per la gestione 2019 doveva aver eseguito il corso entro la data del 09 Ottobre 2018.

 

L'attestato in questione è stato rilasciato il 03 Settembre 2019 e quindi copre la gestione 2020.

Io lo interpreto così. 

In alternativa spiegami la tua interpretazione, ti ringrazio anticipatamente.

 

L'attestato che ti è stato fornito è datato 3 ottobre 2019 e quindi ti è stato fornito una settimana prima del tempo utile che aveva per il corso annuale valido dal 9 ottobre 2018 al 8 ottobre 2019.

 

Successivamente, aveva tempo fino al 8 ottobre 2020 per mettersi in regola con l'anno 2019/2020 (dal 9 ottobre 2019 al 8 ottobre 2020).

 

Senza alcun altro certificato non è più in regola a partire dal 9 ottobre 2020 quindi se fossimo in un periodo normale l'amministratore non sarebbe in regola senza un nuovo certificato ma poichè nel 2020 c'è stato il COVID, diciamo che per quest'anno il "non essersi aggiornato" è giustificato.

Leonardo53 dice:

L'attestato che ti è stato fornito è datato 3 ottobre 2019 e quindi ti è stato fornito una settimana prima del tempo utile che aveva per il corso annuale valido dal 9 ottobre 2018 al 8 ottobre 2019.

 

Successivamente, aveva tempo fino al 8 ottobre 2020 per mettersi in regola con l'anno 2019/2020 (dal 9 ottobre 2019 al 8 ottobre 2020).

 

Senza alcun altro certificato non è più in regola a partire dal 9 ottobre 2020 quindi se fossimo in un periodo normale l'amministratore non sarebbe in regola senza un nuovo certificato ma poichè nel 2020 c'è stato il COVID, diciamo che per quest'anno il "non essersi aggiornato" è giustificato.

Ok, scusate . Grazie

×