Vai al contenuto
mero36

Ascensore esterno per disabili e spese legali dell' avvocato

Grazie a tutti per questo forum e spero di trovare una risposta.

Ho comprato nel 2013 un appartamento al primo piano in un condominio.Dopo 6 mesi durante un' assemblea ,la famiglia di un disabile del 4 piano chiede l' approvazione dell' ascensore esterno per disabile,tutti all' unanimita dicono si alla realizazione però la posizione non e stata precisata.Dopo 5 mesi arriva una ditta per prendere le misure, esattamente all' ingresso del condominio e attaccato al muro del proprietario del piano terra ,,che toglie luce e visuale,,..a questo proprietario.

Da qua iniziano i casini:

1.Si fa un assemblea veloce dove ognuno vota ,,si o ,,no,,ALLA POSIZIONE DELL' ASCENSORE.

2. La Famiglia del disabile dice che l' ascensore lo mette lo stesso in quel posto anche si gli altri hanno detto di no.

3.Il Proprietario del piano terra fa causa al condominio,con avvocato, dove viene impugnata l' assemblea ,in quanto l' ascensore gli toglie ,,luce e visuale,,.

4.In questa assemblea una parte ha votato ,,no ,, e una ha votato ,,si,,alla posizionamento...Allora la famiglia del disabile dice : tutte le spese dell' avvocato le pagherò io. PERO' ,CHI IN ANSEMBLEA HA VOTATO CONTRO DI ME E HA DETTO ,,NO,,al posizionamento paghera' le spese dell' avvocato.

5.io sono uno dei proprietari che ha detto no alla posizionamento pero' ,,si,, all' ascensore come risulta dal primo verbale.

6.Ieri mi e' arrivata la parcella dell' avvocato.Mi e' arrivata in millesimi.( solo a quelli che hanno votato no)

Domanda: e' possibile una cosa simile senza una sentenza del giudice ? puo l'amministarore fare una cosa di genere autonomamente?

Ho impugnato subito con una lettera quella decisione dell'assemblea,nella quale ho scritto che ,,separo la mia responsabilita' da quella dell condominio',,nell'eventualità che si porti la causa davanti ad un tribunale ,come dice la legge .( l'amministratore mi ha risposto che non e' possibile fra condomino e condomino.Ha ragione l'amministratore oppure fa la furba?).

ciao

non pagare nulla se non c'è stata una sentenza che vi ha condannato alle spese di causa, e l'amministratore dovrebbe regolarsi di conseguenza. Non si capisce se si è giunti a ua sentenza o ad un accordo. La eventuale impugnazione della delibera potrebbe anche essere stata superata dalla riunione che avete fatto, con il conseguente abbandono. E' così ?

Non sono arrivati a nessun accordo ,sono arrivati in tribunale,e il proprietario del piano terra ha fermato i lavori ( che eranno gia in corso).Vorrei sapere se la mia lettera che ho fatto ,,di separare la mia responsabilita,, del art. 1132 e valida ? come posso tutelarmi?grazie mille

La dissociazione da lite interna, (che peraltro nel tuo caso potrebbe essere tardiva), è un caso discusso frequentemente nel forum. Anche se il dante causa si accolla le quote degli altri, nulla cambia.

In discussioni precedenti c'era chi diceva non essere valida la dissociazione in tale tipo di lite. Però, a me sembra che la dissociazione riguardi comunque solo le spese di soccombenza. Interna o no, la quota parte del fondo spese, mi sa che devi pagarla.

 

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/dissociazione-da-causa-condominiale-55101/

Non sono arrivati a nessun accordo ,sono arrivati in tribunale,e il proprietario del piano terra ha fermato i lavori ( che eranno gia in corso).Vorrei sapere se la mia lettera che ho fatto ,,di separare la mia responsabilita,, del art. 1132 e valida ? come posso tutelarmi?grazie mille

ciao

 

quindi la causa è ancora in corso. Me lo confermi?

Certo, la causa e ancora in corso! Pero non mi sembra justo che solo due persone da 16 proprietari deve pagare le spese avocato ( per altri 13 paga disabile)! Pero noi non abbiamo detto no alla disabilita abbiamo detto ,,no ,, solo alla posizione! In piu il avocato del condominio e diventato avocato del disabile! Grazie infinite.

In piu il judice a fermato i lavori del ascensore! E per fermare lavori il giudice riconosce che proprietario piano tera ha subito una lesione! Questo proprietario mi dice che ,se andiamo con lui in causa ,non paghiamo avocato del condominio! Pero ho paura di entrare in una causa! Pero secondo me va bene aiutare questa famiglia del piano tera ,in quanto e una famiglia povera ,e disabile a messo ascensore vicino a sua finestra! No lo di piu cosa devo fare! Io dovrei pagare solo perche ho detto no alla posizione?!

ciao

 

forse sono io che non ho capito.

Il giudice ha fermato i lavori. Dico bene. Quindi la causa è stata persa dal disabile o mi sbaglio.

Che abbia diritto ad installare l'ascensore, non ci piove, ma non dove vuole lui, ma dove è possibile nel rispetto delle norme in materia, o chiedendo deroghe.

Quindi, non pagare assolutamente nulla se le cose stanno così.

In piu il judice a fermato i lavori del ascensore! E per fermare lavori il giudice riconosce che proprietario piano tera ha subito una lesione! Questo proprietario mi dice che ,se andiamo con lui in causa ,non paghiamo avocato del condominio! Pero ho paura di entrare in una causa! Pero secondo me va bene aiutare questa famiglia del piano tera ,in quanto e una famiglia povera ,e disabile a messo ascensore vicino a sua finestra! No lo di piu cosa devo fare! Io dovrei pagare solo perche ho detto no alla posizione?!

Non capisco. Ma siete arrivati a sentenza oppure c'è stata una sospensiva cautelativa dei lavori richiesta dalla parte?.

In questo secondo caso non significa che la causa è persa dal disabile. Occorre infatti attendere l'esito degli accertamenti del C.T.U. e poi la sentenza.

 

Ciao

Ma no. Probabilmente il giudice ha accolto una richiesta di sospensiva. Magari pure ex art. 700 cpc. Potrebbe pure essere un'ordinanza anticipatoria, che avrebbe un senso maggiore.

 

Ma da quello che si legge non paiono spese di soccombenza, ma solo un fondo spese per il legale del condominio.

Boun natale a tutti! Grazie per le risposte! No la sentenza ancora non ce ,la prima ,, puntata ,, sara 28 gen.2015, e stato solo una richesta sospesnsione lavori! Pero Giudice per poter fermare lavori ,, secondo me,, a dovuto riconosere ,,la lesione ,,che lo subisce il proprietario pianotera ! Fatto che ascensore toglie ,, luce e visuale,,! Comunque ce aministratore che sui porta avanti ,, in base ai verbali dei mesi scorsi ,, chi ha detto ,, no,, alla posizione del ascensore fa pagare avocato del condominio : arrivato un pagamento in millesime SOLO a due proprietari che hanno detto no!ma cosa dice la lege ? No si deve aspettare la sentenza del giudice? Questo admin. Continua a inviarmi le lettere!

Puoi lei decidere di farmi pagare le spese del avocato del condominio ,, solo perche disabile ha detto per quelli non pagiamo noi ! Hanno detto no ascensore,,In piu sono stupidini , perche noi in primo verbale abbiamo detto tutti in unanimita si alla disabilita! Solo in secondo verbale ho detto ,, no ,, alla posizione del ascensore! E non capiscono! E adesso aministeatore mi fa pagare le spese del avocato!

Come scrivevo, c'è stato un accoglimento di istanza di sospensiva e al massimo c'è stata l'udienza di costituzione.

Mero36, è inutile continuare a scrivere "questo ha detto sì, quello no, prima sì, poi no", non c'entra nulla. C'entra solo che il condominio deve costituirsi in giudizio e questo costa. Le spese di alcuni se le accolla il dante causa, che è libero di accollarsi quelle di coloro che gli pare. Gli altri debbono pagarle. Se nei tempi e nei modi previsti ti sei dissociato dalla lite, potrai evitare le spese relative all'aventuale soccombenza.

Grazie ! Scusa se sono stata ripetitiva! Ancora una cosa: il proprietario di piano terra mi sta parlando della posibilita di venire insieme in causa con lui! Dice che è meglio cosi io e anche altro proprietario ! Cosi saremo in tre! Pero a me viene un dubbio : sento che ho bisogno di consigliarmi con qualcuno.... Quali sono i pro e contro?? Mi può dare un consiglio? Grazie mille

Risulta difficile spiegarti pro e contro in un post. Principalmente risiede nel fatto che la dissociazione dalle liti interne è materia discussa. Inoltre mi sa che non sei italiana e le nostre leggi già sono complicate per noi, mica per altro. Però, un principio credo debba essere universale: uno si schiera dove crede sia giusto, non dove gli conviene di più.

 

Prova a chiedere consiglio qui, se si tratta di Pavia. Non so se sia gratuito, chiedi prima.

http://www.aclipavia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=133&Itemid=112

Io pensavo a federconsumatore ! Pero provo qua! Grazie! Ma in genere dalla vostra esperienza come finiscono queste lite??ho comprato la casa ( piu di un anno) e sento che ... Non finisce piu ... Sara rimoso ascensore?!

Ogni lite è una storia a sè. Specialmente questa. Come finirà penso sia impossibile da scriverlo in questa sede.

Certo che vado! Mi serve un avocato! Non pago nessun avocato! Vado al judice di pace o tribunale come parte lesa!

Ho girat dapertutto , nessuno sa aiutarmi! Ho deciso ,come io ho fatto la lettera di disociazione in termini , vado al giudice di pace e chiedo ragione ! E una causa e fino non finisce non pago niente! Mica per la mia colpa sono questi casini! Cosa mi consigliate?! Domani sara perizia per la luce! In base a questa judice decidera rimozione ascensore! O no!

×