Vai al contenuto
skyppy

Approvazione tabelle millesimali maggioranza e privacy

Salve

In un Condominio composto da oltre 50 unità abitative sono state redatte le nuove tabelle millesimali. Resta il solo nodo spinoso dell'approvazione che avverrà a breve. Si chiede di sapere quale sia la maggioranza necessaria e cioè se le nuove tabelle devono essere approvate col voto favorevole della metà + 1 dei millesimi di proprietà e delle teste oppure la seduta è valida se partecipano la metà + 1 dei millesimi di proprietà e delle teste e la delibera viene approvata col voto della maggioranza dei presenti?

Inoltre, in sede di convocazione l'amministratore ha trasmesso a tutti i condomini la documentazione consegnatagli dal tecnico che le ha redatte. Per quanto riguarda le schede delle singole unità immobiliari contenenti le misurazioni, le superfici dei vani e le planimetrie delle medesime unità l'amministratore ha trasmesso ad ogni condomino la propria scheda per rispetto della legge sulla privacy. Ora  alcuni condomini chiedono di poter accedere e di ottenere copia delle schede di tutti i condomini facenti parte del condominio per un controllo ed un confronto. Si chiede di sapere se sia lecito rilasciare tali schede comprese le planimetrie o ci si debba astenere per rispetto della legge sulla privacy.

skyppy dice:

Salve

In un Condominio composto da oltre 50 unità abitative sono state redatte le nuove tabelle millesimali. Resta il solo nodo spinoso dell'approvazione che avverrà a breve. Si chiede di sapere quale sia la maggioranza necessaria e cioè se le nuove tabelle devono essere approvate col voto favorevole della metà + 1 dei millesimi di proprietà e delle teste oppure la seduta è valida se partecipano la metà + 1 dei millesimi di proprietà e delle teste e la delibera viene approvata col voto della maggioranza dei presenti?

Inoltre, in sede di convocazione l'amministratore ha trasmesso a tutti i condomini la documentazione consegnatagli dal tecnico che le ha redatte. Per quanto riguarda le schede delle singole unità immobiliari contenenti le misurazioni, le superfici dei vani e le planimetrie delle medesime unità l'amministratore ha trasmesso ad ogni condomino la propria scheda per rispetto della legge sulla privacy. Ora  alcuni condomini chiedono di poter accedere e di ottenere copia delle schede di tutti i condomini facenti parte del condominio per un controllo ed un confronto. Si chiede di sapere se sia lecito rilasciare tali schede comprese le planimetrie o ci si debba astenere per rispetto della legge sulla privacy.

Il quorum costitutivo dipende dall'assemblea se 1° o 2° convocazione, mentre per approvare le nuove tabelle (sia in 1° che 2° convocazione) sarà necessario il quorum del 2°c. art. 1136 cc, ovvero la maggioranza dei presenti rappresentanti almeno la metà del valore dello stabile (500 mlm)

Nel condominio non esiste privacy per queste cose e tutti possono conoscere i criteri usati per la redazione della tabella anche per le altre u.i. e non solo per la propria.

Le tabelle millesimali si approvano con questo maggioranza:

da art 1136 cc

"Sono valide le deliberazioni approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio "

skyppy dice:

Si chiede di sapere se sia lecito rilasciare tali schede comprese le planimetrie o ci si debba astenere per rispetto della legge sulla privacy.

A mio avviso come gia detto in altro intervento, è sufficiente che abbiate questo:

" Bastano i dati contenuti nella Tab A "proprietà generale" in tuo possesso.

Quando si redigi tale elaborato, in esso vengono riportati  gli elementi utili per tutti i condomini al fine di una immediata e facile lettura dell'elaborato medesimo:

- Nome del Condominio, indirizzo etc etc;

- Nome dei singoli condomini in ordine crescenti per piano ad iniziare dai box/garage se esistono;

- Mq effettivi misurati per ogni singola u.i. oltre a quelli per balconi/giardini/terrazze/lastrici/ etc etc

- Coeffecienti ad essi applicati (di cui alla famosa Circolare)

- Volume/Valore convenzionale finale.

- Tabella "A".

- Tabelle derivate.

- Relazione Tecnica.

Personalmente redigo anche una scheda nominatica per ogni u.i. dove sono riportate le misure effettive per ogni ambiente e pertinenze di cui sopra.

Ciò al fine di rendere quanto più chiari ed esaustivi tali elaborati, che, restano sempre. il cuore gestionale della compagine condominiale.

Ragion per cui, a mio avviso, i tuoi dubbi, potrebbero essere facilmente chiariti."

Per quanto sopra non vede la ragione per la quale entrare nel merito delle singole schede specie in sede di assemblea.

Resta , ritengo. un problema di opportunità non di privacy.

Modificato da GIME

Infatti io parlo della scheda nominativa per ogni u.i. dove sono riportate le misure effettive per ogni ambiente e la planimetria, poichè per quest'ultima è stato necessario avere apposita delega dal proprietario per ottenerne il rilascio alla Conservatoria dei registri Immobiliari, ora è possibile darne copia a tutti i condomini?

skyppy dice:

la planimetria, poichè per quest'ultima è stato necessario avere apposita delega dal proprietario per ottenerne il rilascio alla Conservatoria dei registri Immobiliari, ora è possibile darne copia a tutti i condomini?

A mio avviso, no. Tale  planimetria non rientra tra i documenti a disposizione del Condominio e ancor meno dei singoli condomini.

Modificato da GIME
GIME dice:

A mio avviso, no. Tale  planimetria non rientra tra i documenti a disposizione del Condominio e ancor meno dei singoli condomini.

Vuol dire che le planimetrie che il tecnico ha ottenuto le planimetrie, previa delega rilasciata dal proprietario, deve rimanere ad esso stesso che ha redatto le tabelle millesimali.

×