Vai al contenuto
chiaretta1981

Aiuto per agente immobiliare e proposta locazione

Buongiorno, ho bisogno di aiuto.

Mi trasferirò tra un mese in altra città per lavoro con un contratto di un anno.

L'unica soluzione di contratto che vorrei stipulare è un transitorio per cui ho già tutti i documenti.

Ho visto un po' di case con degli agenti immobiliari, ma ogni volta che chiedo bozza di contratto piuttosto che visionare l'ultimo rendiconto spese condominiali o certificazione energetica, quasi tutti gli agenti diventano improvvisamente aggressivi e pretendono di stipulare proposta di locazione. Ora la proposta è irrevocabile e io vorrei evitare spiacevoli sorprese ad un eventuale firma del contratto vero e proprio.

 

1) L'agente immobiliare è tenuto a farmi avere una bozza di quello che sarà il contratto definitivo?

2) In caso di rifiuto della proposta da parte del proprietario, i soldi versati come caparra confirmatoria mi devono essere restituiti? L'agente può tenerseli come compenso per la mediazione?

3) Posso far mettere nella proposta delle clausole che vorrei vedere inserite nel contratto definitivo? E se poi nel definitivo queste non ci fossero, come mi devo comportare?

 

Ho alcuni esempi capitate a colleghe che trovo terrificanti.

Amica 1: chiede di stipulare transitorio. Le assicurano agente e proprietario che va bene e alla firma si ritrova con un 4+4

AMica 2: viene informata che le spese condominiali sono 800 euro. Sul contratto definitivo le spese diventano 1500 euro

Amica 3: chiede recesso a tre mesi senza gravi motivi. Le viene detto va bene. Su contratto definitivo trova clausola di 6 mesi con motivi gravi

Amica 4: si mette d accordo con il proprietario per fare intestare a lui le utenze che sembrano essere attive e poi alla firma del definitivo trova che deve aprire lei le utenze spendendo 600 euro.

 

Come posso tutelarmi per non farmi prosciugare soldi inutilmente? Già sono precaria e quel poco che guadagno andrà nell'affitto, almeno non vorrei perderci altri soldi.

 

Grazie Chiara

Prima vedere cammello. Pooooooi pagare. Non farti fregare dagli agenti immobiliari.Se non ti soddisfano le loro pretese. Cerca senza agenzie. O metti tu un annuncio cercasi

Sono 3 settimane che tempesto le bacheche di annunci ma rispondono solo gli agenti immobiliari. Provato con privati ma tutti quelli che ho trovato vogliono fare 4+4.

 

1) L'agente immobiliare è tenuto a farmi avere una bozza di quello che sarà il contratto definitivo?

2) In caso di rifiuto della proposta da parte del proprietario, i soldi versati come caparra confirmatoria mi devono essere restituiti? L'agente può tenerseli come compenso per la mediazione?

3) Posso far mettere nella proposta delle clausole che vorrei vedere inserite nel contratto definitivo? E se poi nel definitivo queste non ci fossero, come mi devo comportare?

 

Amica 1: chiede di stipulare transitorio. Le assicurano agente e proprietario che va bene e alla firma si ritrova con un 4+4

AMica 2: viene informata che le spese condominiali sono 800 euro. Sul contratto definitivo le spese diventano 1500 euro

Amica 3: chiede recesso a tre mesi senza gravi motivi. Le viene detto va bene. Su contratto definitivo trova clausola di 6 mesi con motivi gravi

Amica 4: si mette d accordo con il proprietario per fare intestare a lui le utenze che sembrano essere attive e poi alla firma del definitivo trova che deve aprire lei le utenze spendendo 600 euro.

 

Come posso tutelarmi per non farmi prosciugare soldi inutilmente? Già sono precaria e quel poco che guadagno andrà nell'affitto, almeno non vorrei perderci altri soldi.

 

Grazie Chiara

ciao

1) si, se lo chiedi, e se non lo fa, rinuncia al contratto

2) se c'è il rifiuto del proprietario ad accettare la proposta, nulla devi in quanto l'agente non ha raggiunto lo scopo, e quindi ti deve restituire la caparra, senza nessuna trattenuta, ma generalmente creano grosse difficoltà. A caparra confirmatoria rilascia un assegno intestato alla proprietà

3) prima di firnare puoi far inserire tutte le clausole che vuoi, e se non le accettano e tu le pretendi, non concludi il contratto

Nel contratto chiarisci bene gli oneri accessori e le spese condominiali.

 

amica 1) se non gli va bene e nel preliminare di accordo erano scritti 3 mesi, non accetta tale variazione e quindi non si fa il contratto

 

amica 2) idem

amica 3) idem

amica 4 idem

Ho visto un po' di case con degli agenti immobiliari, ma ogni volta che chiedo bozza di contratto piuttosto che visionare l'ultimo rendiconto spese condominiali o certificazione energetica, quasi tutti gli agenti diventano improvvisamente aggressivi e pretendono di stipulare proposta di locazione.

Cambia agenzia. Non tutte sono uguali

 

Pretendi sempre chiarezza e se qualcosa non ti è chiaro chiedi spiegazioni, se anche quelle non ti soddisfano ..chiedi qui, come hai visto nelle precedenti risposte, troverai sempre qualcuno disposto a darti una mano.

 

Sono 3 settimane che tempesto le bacheche di annunci ma rispondono solo gli agenti immobiliari. Provato con privati ma tutti quelli che ho trovato vogliono fare 4+4.

Più che altro per la scarsa conoscenza da parte dei privati di quel genere di contratti. Ad ogni modo, puoi sempre proporre loro di fare un contratto 4 + 4, inserendo una clausola che preveda la possibilità di dare disdetta con un preavviso minimo (es 2 o 3 mesi) e SENZA necessità di gravi motivi.

1) L'agente immobiliare è tenuto a farmi avere una bozza di quello che sarà il contratto definitivo?

Non è "tenuto", ma un buon agente immobiliare lo fa.

2) In caso di rifiuto della proposta da parte del proprietario, i soldi versati come caparra confirmatoria mi devono essere restituiti? L'agente può tenerseli come compenso per la mediazione?

I soldi versati come caparra ti verranno restituiti, tieni conto che qualcuno potrebbe chiederti comunque il compenso per l'agenzia perchè l'agente il suo lavoro di mediazione l'ha fatto, a prescindere che sia andato a buon fine o meno

3) Posso far mettere nella proposta delle clausole che vorrei vedere inserite nel contratto definitivo? E se poi nel definitivo queste non ci fossero, come mi devo comportare?

La proposta con le clausule che vuoi potrebbe essere accettata e quindi tu ritroverai tutte le tue esigenze sul contratto, potrebbe anche essere fatta una controproposta dal proprietario. In quest'ultimo caso tu DEVI essere informata della cosa, l'agente che ti segue deve farti vedere e firmare per accettazione la controproposta del proprietario.

Nel caso degli esempi delle tue amiche puoi rifiutarti di firmare il contratto perdendo caparra e provvigione dell'agenzia.

Devi affidarti alla trasparenza degli agenti.

1) L'agente immobiliare è tenuto a farmi avere una bozza di quello che sarà il contratto definitivo?

Non è "tenuto", ma un buon agente immobiliare lo fa.

2) In caso di rifiuto della proposta da parte del proprietario, i soldi versati come caparra confirmatoria mi devono essere restituiti? L'agente può tenerseli come compenso per la mediazione?

I soldi versati come caparra ti verranno restituiti, tieni conto che qualcuno potrebbe chiederti comunque il compenso per l'agenzia perchè l'agente il suo lavoro di mediazione l'ha fatto, a prescindere che sia andato a buon fine o meno

3) Posso far mettere nella proposta delle clausole che vorrei vedere inserite nel contratto definitivo? E se poi nel definitivo queste non ci fossero, come mi devo comportare?

La proposta con le clausule che vuoi potrebbe essere accettata e quindi tu ritroverai tutte le tue esigenze sul contratto, potrebbe anche essere fatta una controproposta dal proprietario. In quest'ultimo caso tu DEVI essere informata della cosa, l'agente che ti segue deve farti vedere e firmare per accettazione la controproposta del proprietario.

Nel caso degli esempi delle tue amiche puoi rifiutarti di firmare il contratto perdendo caparra e provvigione dell'agenzia.

Devi affidarti alla trasparenza degli agenti.

ciao

la tua risposta 2 è assolutamente sbagliata. Il suo lavoro, per lei non è stato assolutamente fatto, e se qualcosa deve avere, si rivolge solo a chi gli ha dato il mandato di ricercare possibili conduttori.

 

anche la parte finale della tua risposta 3 è altrettanto sbagliata. Se ho sottoscritto un preliminare di contratto con determinate cluausole, e queste mi vengono modificate, non ho l'obbligo di accettarle rischiando altrimenti di perdere la caparra.

ciao

la tua risposta 2 è assolutamente sbagliata. Il suo lavoro, per lei non è stato assolutamente fatto, e se qualcosa deve avere, si rivolge solo a chi gli ha dato il mandato di ricercare possibili conduttori.

 

anche la parte finale della tua risposta 3 è altrettanto sbagliata. Se ho sottoscritto un preliminare di contratto con determinate cluausole, e queste mi vengono modificate, non ho l'obbligo di accettarle rischiando altrimenti di perdere la caparra.

Per quanto riguarda la mia risposta n 2 se ci troviamo davanti ad un agenzia assolutamente seria vale quello che hai detto tu. Conosco molte agenzie che, nonostante la mediazione non vada a buon fine, chiedono comunque il compenso, anche se non andrebbe fatto ed io personalmente non lo faccio.

Se Lei legge bene quello che ho scritto invece nella risposta 3 ho detto che se le clausule vengono cambiate, chi ha fatto la proposta deve esserne informato e se, forse ho omesso la parola "accetta", controfirmare la proposta. Infatti non ho parlato di obbligo di accettazione.

 

Cordialmente

×