Edizione attuale 2016
**Inedito capolavoro
Recensito su:

L'amministratore di condominio:

Il controllo del suo operato, tutti gli strumenti a disposizione
Dagli esperti di condominio, tutto quello che neanche gli addetti osano dirti. L'ebook più letto e contestato.
€ 96,60 -30%
anziché € 138,00
* L'acquisto è fiscalmente deducibile per intero ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.
200 pagine in formato A4 pdf, epub da migliaia di condomini



*In offerta fino al 10 luglio 2016.
+ di 5.000 lettori soddisfatti...
Lo consigliano...
Il testo più contestato che ha fatto tremare le lobby e perfino i più insospettabili, Scopri perchè in molti hanno chiesto di cessarne la vendita... (Leggi l'articolo)
Esistono molti modi per gonfiare i bilanci e arrotondare il compenso ma se non sai i trucchi e le tecniche che utilizzano gli amministratori "scorretti" per scoprire come e dove imbrogliano di più, per risparmiare, per scegliere un amministratore onesto ma soprattutto per evitare di farsi raggirare, è tutta fatica sprecata. Anche rivolgendosi a un avvocato.
“Convincersi a mandar via l'amministratore è inutile se non sai come, dove e in che modo agire! " Inedito...
  • L’amministratore mi starà imbrogliando?
  • Se si, come posso revocarlo con successo e senza l'aiuto di nessuno?
  • Che cosa fare nel caso in cui l’amministratore gonfia le spese? Come metterlo alla prova?
  • Le truffe più comuni. Come mi devo comportare se fugge via con i soldi del condominio?
  • Come posso sapere se l’amministratore incassa mazzette dai fornitori?
  • E' vero che alcune multinazionali incentivono il fenomeno con le fatture di storno?
  • Come posso controllare i bilanci e scroprire i trucchi utilizzati per nascondere le spese indovute?
  • E se gli altri condomini non pagano le quote condominiali, come posso scoprirlo e tutelarmi?
  • Come posso risconoscere e scegliere un amministratore onesto?
  • Quali sono gli errori più comuni che commettano gli amministratori?
  • Perchè ho diritto di chiedergli i documenti condominiali.
  • Come devo scrivere una lettera per chiedergli di rispettare i miei diritti?
  • Qual è l’atto giudiziario per la sua nomina o revoca? Quanto costa? Dove depositarlo?
  • E i moduli necessari dove li trovo?
  • etc...

E’ questo lo scopo che, con Alessandro Gallucci, avvocato studioso di diritto condominiale tra i più apprezzati e richiesti in tutta Italia, responsabile del canale Immobili dell'Aduc, ci ha portato a scrivere questo testo, dopo una lunga attesa, anni di esperienza sul campo e mesi di preparazione: rispondere con chiarezza ed esaustività ai tanti dubbi che ogni giorno affollano la mente di milioni di condomini.

Sfogliando le sue pagine ti accorgerai che tante cose che sembrano ignote ed incomprensibili hanno, invece, una soluzione più semplice del previsto. Comprenderai la differenza tra un vero amministratore e quello che pensa solo a truffare, su come non farsi mettere i piedi in testa da quest'ultimi, non farsi svuotare le tasche, riconoscere le truffe più comuni [le 10 più inedite], ottenere rispetto, sapere quando è necessario pagare le spese condominiali, pretendere il corretto svolgimento delle mansioni, mandare via l'amministratore senza rivolgersi necessariamente ad un avvocato e senza il rischio di spendere a vuoto i soldi. E molto altro ancora... Perchè pagare di più e per gli altri?.

Non appena un amministratore saprà che hai letto questo testo, terrà ben presente che sai come controllare il suo lavoro e porrà maggiore attenzione a come comportarsi.


A CHI E' RIVOLTO?
E' rivolto a tutti i condomini che sospettano dell'amministratore e vogliono scoprirlo con le mani nel sacco, che vogliono evitare che la situazione condominiale peggiori, che pretendono un amministratore che compie il suo dovere, che sono esasperati di farsi raggirare e non avere servizi, che non vogliono pagare per prestazioni inesistenti o raggiri vari. Il testo offre anche nozioni giuridiche/tecniche su decreto ingiuntivo, morosità, cause, svolgimento corretto delle assemblee, delibere, spese estra, riparazioni urgenti, nomina, attribuzioni e compiti dell'amministratore, ecc... Da una parte è un “manuale” nel senso più nobile della parola, dal momento che offre al lettore i tratti fondamentali del lavoro dell’amministratore, dall'altra un "corso" accellerato per saperne una più del diavolo. E' un capolavoro che va ogni oltre aspettativa.


Importante: Questo testo è corso, un manuale tecnico e pratico per scoprire se si pagano le giuste quote condominiali, le gravi irregolarità dell'amministratore e come agire, ad esempio se non presenta i rendiconti, se non svolge le assemblee, ecc.... E' l'unico ad essere presente sul mercato con migliaia di vendite. Molto contestato dagli amministratori negligenti e da alcune associazione di categoria che non ci pensano minimamente ad escludere certi soci (chissà perchè), raccoglie anni e anni di esperienza nel campo. L'obiettivo è difatti valorizzare chi svolge l'attività in modo professionale spiegando come liberarsi da un amministratore che non vuole proprio sapere di svolgere l'attività a favore di tutti quelli professionisti, anche senza l'aiuto di un legale e degli altri condomini. Proprio per questo motivo, dato che stiamo parlando di strumenti, e gli strumenti possono essere utilizzati sia per aiutare che per nuocere, la vendita è rivolta ai condomini e agli avvocati.
"La maggior parte dei condomini pensa che il proprio amministratore arrotonda il compenso. Tuttavia, solo in pochissimi, riescono a scoprirlo perchè non sanno come fare o perchè semplicemente si sbagliano."


Sommario
200 pagine formato A4 che corrispondono a circa 400 pagine di un libro normale.
  • L’attività dell’amministratore: come controllarla
  • L’amministratore mi ha multato: che cosa posso fare?
  • L’amministratore mi nega l’autorizzazione ad installare un antenna o qualsiasi altro impianto fotovoltaico sulle parti comuni: che cosa posso fare?
  • Come mandare via l’amministratore incapace con 3 semplici trucchi e senza spendere soldi: come fare per avere successo
  • Come controllare se l’amministratore opera correttamente e onestamente?
  • Tutte le indicazioni per come deve essere presentato il bilancio. Alla ricerca delle voci nascoste.
  • Che cosa fare nel caso in cui l’amministratore gonfia le spese? Come metterlo alla prova?
  • Come controllare (e non far gonfiare) le spese di cancelleria?
  • Modalità di redazione del rendiconto e i criteri contabili da utilizzare: cassa e competenza; il raggruppamento delle singole spese
  • Come sfruttare al meglio la revisione contabile condominiale e il consiglio di condominio
  • Che cosa fare se l’amministratore mi addebita dei costi per l’anagrafe condominiale?
  • Posso decidere io a quali rate imputare i soldi che verso all’amministratore?
  • Se pago con bonifico posso pretendere la ricevuta?
  • Come riconoscere le intenzioni dell'amministratore fin dalla presentazione del preventivo
  • Cosa ci fa capire il preventivo? E, inoltre, quali voci di spesa sono superflue e perché dovrebbero essere già garantite per legge. Esempio di preventivo perfetto
  • Come si raggiunge l’accordo sulla retribuzione dell’amministratore? Il compenso per i lavori straordinari, quello che devi sapere...
  • Compenso: pagare di più o di meno?
  • L’attività dell’amministratore: come controllarla.
    L'amministratore ci starà fregando?
Che cosa fare quando l’amministratore non vuole consegnare i documenti?
  • Come evitare che l’amministratore fugga con la cassa?
  • Che cosa fare quando l’amministratore diviene irreperibile?
  • Gli aspetti relativi alla gestione della compagine
  • Gli aspetti penalistici e risarcitori della vicenda
  • Riepilogo: caso pratico
  • Come evitare che l’amministratore prenda mazzette dai fornitori?
    Perchè molte volte sostituiscono i prodotti anzichè ripararli?
    Perchè i guasti sembrano non avere fine?
  • La sostituzione di parti degli impianti e la prova della sostituzione: come beccare ditte e amministratori con le mani nel sacco
  • Gli aspetti penalistici e risarcitori della vicenda
  • Il trucco dello storno fatture
  • Gli aspetti penalistici e risarcitori della vicenda
  • Bollette gonfiate: come controllate la regolarità delle richieste
  • Come scegliere un buon amministratore
  • Perché non sempre è conveniente scegliere un condomino come amministratore?
  • E’ importante che l’amministratore sia iscritto a un’associazione?
  • Meglio affidarsi ad una società o ad una persona?
  • Quando l’amministratore è anche un dipendente: che cosa cambia?
  • Conto corrente: In che modo posso prendere visione dell’estratto conto condominiale? L’amministratore può pagare i fornitori in contanti?
Che cosa succede se scopriamo che l’amministratore non ha frequentato nessun corso di formazione iniziale o se non si aggiorna?
  • Quando l’amministratore deve chiedere un decreto ingiuntivo per recuperare le somme?
  • Come difendersi se si riceve la notifica di un decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo?
  • Che cosa fare se l'amministratore si fa beffare dai morosi?
  • Come funziona la solidarietà e quando si possono comunicare i nomi dei morosi?
  • Perché è importante chiedere all’amministratore una polizza assicurativa?
Si è sempre tenuti a pagare quello che pretende l’amministratore?
  • Che cosa fare se l’amministratore mi chiede somme per periodi molto precedenti l’acquisto? Che cosa fare se l’amministratore mi chiede somme anche se non sono più condomino?
"Perchè la maggior parte dei disonesti riesce a raddoppiare/triplicare il compenso senza farsi scoprire? E perchè mediamente si pagano centinaia di euro in più in spese condominiali? Il fenomeno delle multinazionali e dei fornitori che lasciano nelle mani dei corrotti milioni di euro. Quali sono i trucchi e le strategie più utilizzate ?"

  • Modelli di lettere con riferimenti giurisprudenziali
    (per non commettere errori ed evitare di pagare anche più di 50 € per una lettera)
  • Convocazione dell’assemblea per la nomina dell’amministratore di condominio da parte del singolo condomino
  • Richiesta di convocazione dell’assemblea da parte dei condòmini
  • Autoconvocazione
  • Richiesta di accesso alla documentazione condominiale
  • Messa in mora a seguito di mancata risposta alla richiesta di accesso alla documentazione condominiale da parte del condomino
  • Ricorso per la nomina giudiziale
  • Ricorso per la revoca giudiziale
  • Richiesta di convocazione dell’assemblea anche da parte di un solo condomino
  • Modello dell’atto di comunicazione all’amministratore del dissenso verso la lite
  • Modello dell’atto di contestazione di un provvedimento dell'amministratore
  • Modello di ricorso giudiziale per l’annullamento di un provvedimento dell’amministratore
  • Modello per la contestazione dei costi addebitati a seguito di richiesta di accesso alla documentazione condominiale e di estrazione di copia
  • Modello dell’atto di denuncia querela per sottrazione della documentazione condominiale
  • Modello di contestazione di richiesta di oneri condòminiali
  • Dichiarazione relativa alla storno fatture
  • Schema di rendiconto con registro di contabilità, riepilogo finanziario e breve nota illustrativa
  • Lettera di richiesta dell’attestazione relativa allo stato dei pagamenti degli oneri condòminiali e delle eventuali liti in corso
  • Richiesta di fornitura dei dati ai fini della tenuta dell’anagrafe condominiale
Parte aggiuntiva, importanza giuridica (In omaggio. Circa 80 pagine)
°I requisiti per l’assunzione dell’incarico di amministratore condominiale, °L’obbligatorietà della nomina:tempi, modalità e costi, °E se l’amministratore perde o non possiede i requisiti?, °L’assicurazione individuale e quella per l’esecuzione di lavori straordinari, °Le targhe identificative, °La restituzione della documentazione, °Il decreto ingiuntivo, *La durata biennale dell’incarico; L’indicazione specifica del compenso, °La revoca dell'amministratore: modalità, tempi e costi, °La conferma o le dimissioni dell’amministratore, °Le attribuzioni e le cause condominiali, °Risponde dei danni l’amministratore che tarda a riscuotere i crediti condòminiali dai condòmini morosi, °Gli adempimenti fiscali, °Le dimissioni, °L’esecuzione delle delibere, °L'osservanza del regolamento, °Spese e disciplina dell’uso delle cose comuni, °La riscossione coattiva, °I provvedimenti, °il compenso e la partecipazione all'assemblea, °L'anagrafe condominiale, °Il registro dei verbali, °Le certificazioni richieste dai condòmini, °La fissazione di un termine per la redazione e la presentazione del rendiconto, °La conservazione dei documenti, °Il procedimento di mediazione ed il ruolo dell’amministratore
Se solo l'avessi letto prima. Quanti soldi non avrei perso e probabilmente ci avrei guadagnato in salute. Lo consiglio anche ai più scettici, da leggere e rileggere per trovare le risposte e gli strumenti in una frazione di tempo. Bravi!
Luca Conti, Milano
Edizione attuale 2016
Inedito capolavoro
Recensito su:

L'amministratore di condominio:

Il controllo del suo operato, tutti gli strumenti a disposizione
Dagli esperti di condominio, tutto quello che neanche gli addetti osano dirti. L'ebook più letto e contestato.
€ 96,60 -30%
anziché € 138,00
* L'acquisto è fiscalmente deducibile per intero ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.
200 pagine in formato A4 pdf, epub acquistato da migliaia di condomini



In offerta fino al 10 luglio 2016.
"L'ebook è costoso ma vale tutti i soldi spesi. Anche di più"
Cosa dicono i lettori... Migliaia e migliaia di lettori soddisfatti
  4.6/5 (totale voti: 790)

Il Condomino

Dire che è essenziale è dire poca cosa. Direi che è fondamentale, indispensabile, per ogni consigliere che voglia occuparsi del condominio dove abita. Io sto già consigliando ai miei amici e conoscenti. Grazie ancora.
Leo Gians

Il Condomino

Ringrazio TUTTI i componenti Legali del supporto che ci date. Sono diventato un battagliero, alla ricerca della correttezza, serietà professionale, onestà e competenza nei confronti di amministratori affaristi.
Nicola Cannone

Chi ci vuole chiusi....

Ho segnalato questa vostra pubblicità a chi di dovere perchè la reputo molto offensiva nei confronti della categoria degli Amministratori professionisti! Invece di gettare fango su una categoria, con spot qualunquisti, dovreste invece raccomandare i destinatari di questa vostra campagna di nominare in sede assembleare dei professionisti del settore e non degli improvvisati (anche se fortunatamente anche questa categoria sta pian piano scomparendo
M.B.

La nostra risposta
Gentile Amministratore, non comprendiamo per quale motivo lascia trapelare uno stato d'animo alquanto irritante e indispettito. Se lei è un amministratore professionista, corretto e reale, cosa ha da temere e perchè si sente offeso? La nostra campagna è chiara. Noi Siamo dalla parte degli amministratori onesti. Grazie alle informazioni contenute nell'ebook riusciamo a far apprezzare ancora di più il lavoro svolto con onestà e professionalità. Ma sopratutto l'altro lato della medaglia, quello che dovrebbe farle onore, è quello di mettere in guardia i condomini da chi non compie il proprio dovere o arrotonda il compenso!!! Secondo lei è giusto pagare di più o per gli altri? Secondo lei è giusto farsi soffiare l'incarico da chi con 3-4 euro a u.i. si propone? Secondo lei è giusto accettare una percentuale dal fornitore? Secondo lei perchè il condomino non dovrebbe inviare una raccomandata chiedendo ai fornitori tutte le fatture, comprese quelle di storno, emessa dai più "grandi" e "piccoli".... Ma il punto è proprio questo. Quanti amministratori in Italia si possono definire onesti? Un pò come la pubblicità dell'Agenzia delle Entrate di questi giorni sugli evasori definiti parassiti. Ci mancherebbe soltanto che qualche evasore volesse denunziare l'agenzia dell'entrate per pubblicità scorretta. Mha che dire…, Lei ha ragione, è molto importante nominare in sede assembleare dei professionisti del settore. Ma come si fa a distinguerli senza sapere e perchè moltissimi amministratori continuano a raggirare i condomini? Se fosse così semplice non avremmo certamente realizzato questo testo che da fastidio a molti, purtroppo.... chissà perchè.
Staff

L'amministratore

Sono un amministratore condominiale di cagliari, e credo che l' e book, sia ben strutturato, e con buona probabilità apra gli occhi di tutti quei condomini che, si fanno ingannare dalle false promesse di chi nei preventivi afferma di poter gestire un condominio per 4/5 euro mensili (molto spesso IVA compresa). Ho sempre sostenuto che il ruolo dell'amministratore debba essere affidato a professionisti che devono essere remunurati come tali, ed il libro chiarisce inequivocabilmente che, se si sceglie il risparmio estremo si viene, nella quasi totalità dei casi, letteralmente derubati. Quindi complimenti per il libro e attenzione quando si deve valutare il preventivo di un amministratore, non soffermatevi solo al prezzo.
Stefano Agus

Molto utile anche per gli amministratori

Ritengo molto utile anche per noi Amministratori e non solo per i Condomini, la Vs. pubblicazione e soprattutto i continui aggiornamenti.
I. Piano

La soddisfazione

L'acquisto più sensato per non farsi fregare dall'amministratore e sopratutto per risparmiare un bel pò di soldini. Non pensavo che esistessero tutti questi stratagemmi. Se questo testo lo leggessero tutti forse per gli amministratori corrotti non ci sarebbero più vie d'uscita!! Complimenti.
Roberto Iacono

Oro o argento?

Estremamente "prezioso". Chissà che non sia utile anche per gli ......amministratori di condominio.
Carlo Terracciano

Chi perde i condominii

Ho perso un condominio, sono stato umiliato e sono veramente incavolato. Vi auguro che nessuno acquisti più l' ebook così capite cosa vuol dire perdere una parte del lavoro.
G.M.
La nostra risposta
Noi invece le auguriamo di svolgere l'attività con più trasparenza e correttezza. Se l'avesse fatto a quest'ora sarebbe qui a ringranziarci.
Staff

Aumenta il nervosismo?

Sono un amministratore molto innervosito e devo dire che se non fosse per gli extra che riceviamo dai fornitori sarebbe impossibile andare avanti. I Condomini guardano soltanto il compenso. Più è basso e più opportunità abbiamo di prendere l'incarico. La riforma del condominio, sperando che non passi, ci infastidisce molto ma il vostro ebook è veramente una mazzata nei nostri confronti. Non è giusto. Se i miei condomini dovessero mettere in pratica i consigli suggeriti, non saprei su cosa appigliarmi e aumentare il compenso significherebbe perdere la maggiore parte dei condomini. Lo volete capire che non siamo noi Amministratori ad avere colpa? Vi prego pubblicate questo commento, sono sicuro che molti dei miei colleghi la pensino come me.
Serena Amministrazioni
La nostra risposta
Quindi la colpa sarebbe dei condomini e di tutti gli amministratore onesti che ogni giorno vedono soffiarsi l'incarico a causa dei vostri preventivi "apparentemente" super economici? Non sarebbe meglio lavorare con onestà piuttosto che lamentarsi?
Staff

Ringraziamenti

Ringrazio infinitamente voi che ci guardate le spalle da questi grandi speculatori di amministrattori disonesti. Ho letto piu volte il vostro volume, e sinceramente più lo leggo e più mi rendo conto di quanta mia ingeninuità ho pagato per impreparazione di argomenti specifici. Ancora grazie della vostra email da un nonno di 82 anni.
Gaetano Donatone

Mi è stato utile...

Gentili signori, il vostro ebook mi è stato molto utile soprattutto per l'acquisizione giuridica della materia condominiale che mi ha permesso di contestare e discutere con l'amministratore argomenti applicati in modo colpletamente scorretto. grazie per il vostro ausilio.
Matteo Moccia

Quanto vale...

Buongiorno. Sono Francesco Marziali abitante in uno stabile di oltre 30 condomini a Bari. Nel corso degli anni sono ormai tanti gli amministratori che abbiamo revocato e sostituito, ma la storia dopo un po' si ripete come una filastrocca. A volte è più facile scoprire situazioni irregolari che convincere gli altri condomini di quanto scoperto. Ben venga, quindi, uno strumento che dia un aiutino ad aprire gli occhi. Solo che, affinchè si riesca a raggiungere l'obiettivo della revoca dell'amministratore disonesto, bisogna sudare le sette fatiche d'Ercole, se ci si riesce. Occorrerebbe quindi che ci fosse maggior accessibilità al Vs. eBook perchè molti più condomini abbiano la possibilità di potersi mettere in guardia. Ma purtroppo, dato il costo non accessibile a tutti, si lascia fuori una gran fetta di persone che vorrebbero ribellarsi ma non ne hanno le armi. Ma, con un pizzico di malizia, è certo che il Vs. obiettivo sia quello di difendere condomini ed amministratori onesti nello stesso tempo ? Se tale nobile obiettivo fosse reale, occorrerebbe diffondere l'eBook a prezzo più accettabile ed alla portata di quanta più gente possibile se non di tutti. Del resto per una giusta ragione e per una legge matematica, maggior numero di copie vendute = maggior, giusto, guadagno per il lavoro svolto nel mettere a punto uno strumento che, non mi permetto dubitarne, sia veramente valido. Da cattivello però, e spero non me ne vogliate, sarei portato a pensare che tutto ciò possa probabilmente essere una semplice e comune proposta commerciale avente quale unico scopo il guadagno. Ben venga, giustamente tutto ciò, ma mi sembra ingiusto celare il risvolto commerciale con una iniziativa così valida. Del resto io stesso, il quale non facilmente mi lascio trascinare dai commenti positivi di acquirenti, altrettanto probabilmente non del tutto reali, avrei forse la possibilità di valutare positivamente il lavoro se il rischio di un acquisto ad occhi chiusi mi desse la certezza della sua validità. Diffondete tale strumento in maniera molto più capillare ad un prezzo politico e più facilmente accessibile; allora sì che gli amministratori disonesti comincerebbero a tremare !!!! Mi scuso per la franchezza e spero che questa mia venga pubblicata affinchè possiate avere altre conferme di quanto da me espresso.
Francesco Marziali - Bari
La nostra risposta
Gentile Francesco Marziali , Il nostro ebook vale più di tutti i soldi richiesti. Altrimenti non ci saremmo mai permessi di chiedere, attualmente, 70 euro + iva per un testo che non porti da nessuna parte. Sono più di 200 pp in formato A4. Non solo, siamo così sicuri del nostro volume, che una volta terminata la promozione lo lasceremo in vendita a prezzo pieno per un bel pò. I nostri feedback, come vede, sono reali e fino adesso non ci lamentiamo del numero delle vendite. Anzi. Abbiamo rilevato solo un aspetto negativo: i principali acquirenti sono gli avvocati e gli stessi amministratori. I Condomini? Indipendentemente dal prezzo, preferiscono fregarsene dell'amministratore e lasciare che siano gli altri ad interessarsi. Ma se nessuno si interessa? Perchè dovremmo mettere a 20-25 euro un volume che negli anni fa risparmiare migliaia di euro oltre il vantaggio di non avere disservizi? Il prezzo può definirsi caro quando non si ottengono i risultati promessi. Se le dicessimo con sicumera che grazie all'ebook negli anni risparmierebbe migliaia di euro, lo acquisterebbe a 500 euro? La sua risposta sarebbe sicuramente un secco no, giusto? Perchè, come molti, penserebbe subito al prezzo anzichè al profitto. Insomma, lei vuole risolvere i problemi con tutti i vantaggi che ne derivano oppure soffermarsi sul prezzo? A buon intendere. Staff
Staff

Ho ricevuto l'aggiornamento

Grazie, i nuovi argomenti mi hanno fatto aprire gli occhi su alcune cose che non pensavo affatto. Le multinazionali, a quanto pare, sono le prime a incentivare le mazzette. Che schifo. Il mio amministratore ladro adesso è spacciato.
E.R., Toscana

Vai...

Incredibile. Altro che riforma del condominio. Mettere in pratica quanto scritto significa spazzare via il 90% degli amministratori. Porte aperte soltanto agli amministratori onesti!
Alessandro Caruso

Il condomino che ringrazia

L'ebook ve lo siete fatti pagare. Ma ne è valsa la pena. L'ho acquistato a dicembre e ho fatto in tempo a seguire i preziosi. consigli. Sono riuscito non solo a mandar via l'amministratore ma ottenere dal nuovo un bilancio preventivo 2012 con ben 5.000 euro in meno rispetto l'anno precedente. Alla faccia dell'amministratore uscente e dei fornitori disonesti! Soldi ben più che spesi. Se chiure na porta e s’arape nu portone! Grazie
Luca Taranto, Napoli

L'amministratore.

L'ebook è favoloso oltre che praticissimo ed è meglio che i condomini non lo vedano.
S.M. Amministratore condominiale Taranto

L'amministratore onesto

Sono un'amministratore onesto mi sento molto offeso dalla pubblicità dl vostro book inquanto , ci sono tanti condomini morosi che non adempiono al proprio dovere, scaricando sempre sull'amministratore le inadempienze la convivenza richiede una collaborazione fra amministratore e condomini, ma sembra che l'amministratore viene visto come un nemico, ebbene sapete quante responsabilità civili e penali ci sono sull'amministratore ? molti condomini devono provare a svolgere l'attività dell'amministratore almeno per una gestione, vedrete come scappano-- quando si parla di adempimenti, fsarà buona cosa sottolinare che prossimamente scriverete un libbro che insegna a riconoscere i condomini furbi e disonesti cosi pareggiamo le opinioni, sicuramente comprerò quel libbro questa mail spero che la leggano anche molti amministratori onesti, perche ce ne sono tanti, che non riescono a prelevare i propri compensi, per affrontare le spese condominiali ed ad anticipare le proprie rit d'acconto sulle fatture di compenso.da percepire nella a ridire --- giustamente condannare gli amministratore disonesti
Quarto luciano

L'opinione di un avvocato

La conoscenza ci salva dal sospetto e dalle fregature. finalmente un manuale per convivere con l'amministratore onesto e mandare via quello disonesto".
Valentina Papanice, avvocato dei consumatori, Lecce

Chi ha già finito di leggerlo

I condomini che leggono un libro del genere cercano RISPOSTE e SOLUZIONI… …e grazie a questo testo le ottengono eccome! All'inizio ero preoccupato considerato il prezzo, ma poi mi sono reso conto grazie ai consigli seguiti di aver pagato negli ultimi due anni ben 460 euro di spese condominiali in più per interventi straordinari inesistenti. Grazie per avermi fatto aprire gli occhi.
Luigi Sala, Milano

Un condomino che si attiva...

L'ho comprato e l'ho letteralmente divorato! Con due altri condomini ci stiamo organizzando per scrivere e depositare il ricorso di revoca del nostro amministratore. Grazie! Ora mi è chiaro che cosa devo fare.
P.F. condomino stabile di Genova

Un'ulteriore conferma?

Ho sempre avuto dubbi sull'operato degli amministratori dei condomini che mi riguardano. Purtroppo mi ritrovo sempre in assemblea con condomini che di amministrazione condominiale non ne sanno nulla e si fidano in toto dell'amministratore. Speriamo che leggano l'EBOOK. Grazie.
LGL -PD

L'amministratatore si esprime....

Io sono un’amministratore di condomini da poco, ho fatto il mio bel corso, ho preso l’attestato per aver superato l’esame e ora ho 8 condomini. Su 8 solo due condomini erano con i conti a posto, uno perché il suo amministratore era onesto, l’altro perché non aveva mai avuto l’amministratore!! Per principio io faccio sempre verificare i conteggi dai condomini capiscala perché”posso sempre commettere qualche errore ed è giusto che me lo si faccia notare”, ma vi garantisco che sto vedendo di tutto, anche fatture non pagate da 4 anni e debiti da 12.000€!! Ma quello che mi lascia perplessa è come fanno amministratori sul mercato da anni chiedere , come detto da voi, 4/5 euro a u.i. Come fanno a vivere? Poi guardi i conti e vedi che un po’ di qua e un po’ di là hanno gonfiato i conti e in realtà si fanno pagare anche 9/10 euro. Mi stà benissimo che abbiate messo in commercio quel libriccino, forse, ma solo forse, andrà a mio descapito, ma di sicuro ci saranno condomini che cominceranno a pagare il giusto e non, come succedeva a me con il mio ex amministratore , somme inesistenti. Lo consiglierò ai miei capiscala.
Laura B. Vicenza

Quando manca.

Quando manca, c'e' poco da dire: manca. Quindi e' utile e indispensabile, soprattutto perche' e' come avere una chiave che apre le porte che servono per non farsi mettere i piedi in testa. Certezza della norma e del diritto, si sa, non sono un optional nella vita civica, e qui ne abbiamo conferma
Vincenzo Donvito, Aduc (www.aduc.it)

Imbroglioni o professionisti?.

Giusto informare, ma se i miei colleghi che creano ad arte truffe e guai negli stabili ricordassero a volte di essere prima di tutto professionisti ai quali i condomini accordano la loro fiducia con il mandato amministrativo, forse non ci sarebbe bisogno di testi simili che istigano a cercare il marcio anche dove non c'è perchè alla fine ci va di mezzo la categoria degli amministratori in generale che comprende sicuramente anche parecchi professionisti seri.
Debora, Monza e Brianza - Amministratore di Stabili

L'amministratore confessa...

Sono un Amministratore di Condominio, e ne vedo e ne sento di tutti i colori. Devo dire che questo libro è davvero una chicca per chi vuole rompere i ******. Su alcuni punti neanche io ne ero a conoscenza. Spero che attraverso questo libro molti dei miei “colleghi” si decideranno veramente a fare il proprio mestiere. Perché, altrimenti, rischieranno veramente di mandare all’aria anni e anni di lavoro. Purtroppo ci sono molti colleghi che non solo non svolgono l’attività in modo professionale ma arrotondano il compenso con bustarelle, fatture fase e altre diavolerie varie. La maggior parte di loro, subentra con il ripiego del compenso basso per poi rifarsi con altre spese. Il bello è che non sono poche le volte in cui i condomini decidono di sostituire l’amministratore solo quando il condominio si trova in condizioni disastrose o peggio ancora al lastrico. Dopo la divulgazione di questo ebook ci sarà ben poco da ridere… E’ forse giunta l’ora che il settore condominiale venga gestito da persone competenti e non improvvisate? Altro che amministratori disonesti. Spero che molti condomini non facciano perdere tempo a chi, come me, compie il mestiere con professionalità. Buon lavoro.
Alessandro M. , Torino – Amministratore di stabili.

Gli strumenti

In questo ebook ci sono solo gli strumenti per complicare la vita a noi amministratori!!! Non è giusto!
Amm. Giordani, Milano

Meglio di una consulenza legale

I suggerimenti e i trucchi dati in questo libro sono risultati PREZIOSI! Altro che rivolgersi a un avvocato. Grazie alle informazioni e ai moduli trovati so come comportarmi di conseguenza. Se gli altri condomini sono stupidi, io certamente non mi faccio fregare. Grazie
Farinelli Giorgio, impiegato
Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contattaci: info@condominioweb.com