Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
111889 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
L'ebook l'amministratore di condominio, parte la promozione e vanno in tilt i server! Gli attacchi le critiche e le risposte ai lettori
Problema condominiale? Inviaci un quesito

L'ebook l'amministratore di condominio, parte la promozione e vanno in tilt i server! Gli attacchi le critiche e le risposte ai lettori

Ebook amministratore di condominio, il tilt, il caos e la difesa degli onesti.

 

Come volevasi dimostrare. Dopo la promozione della nuovissima edizione,

L'amministratore di Condominio, come controllare il suo operato

avvenuta sabato 14 marzo, non solo i nostri sistemi sono andati in tilt per i troppi tentativi di acquisto, per cui molti non hanno potuto procedere, ma le critiche nei vari social non sono mancate.

E sapete perché? Perché si ritiene il titolo offensivo; ma chi contesta non si è accorto che in tutte le parti della pagina di destinazione, oltre che nell'email, è specificato che ci riferiamo a una determinata categoria di amministratori, quelli che piuttosto che a lavorare pensano a come svuotare le tasche dei condomini.

Sia chiaro: noi siamo contro gli amministratori che non operano correttamente e che lasciano buchi da decine e decine di migliaia di euro. lo saremo sempre, senza paura di censure. Qualcuno è a favore? Qualcuno si sente chiamato in causa? Semplicemente non seguiteci…

Alcuni ci hanno accusato, addirittura, di alimentare l'idea negativa nei confronti di tutti gli amministratori.

Proprio noi, che da oltre 15 anni abbiamo contribuito a diminuire i contenziosi, a migliorare la professione di tutti gli amministratori professionisti e non solo. I primi, a differenza di chi avrebbe veramente dovuto farlo, a lanciare la campagna "Scegli un amministratore professionista".

Sapete qualche volte hanno cercato di veicolarci per non pubblicare notizie "scomode"? Basterebbe parlare della formazione degli amministratori…

Premesso quanto sopra, in risposta a Sergio Gaglianese di Confipi, di cui siamo certi, è uno dei pochi ad aver espresso un parere sincero riferito esclusivamente al titolo, confermiamo la variazione dello stesso. Adesso è più specifico, anche se i contenuti non cambiano; Grazie della segnalazione.

Ai due presidenti di associazioni nate appena ieri, inutile nominarli, diciamo che un testo del genere andrebbe adottato non criticato. Se volete farvi pubblicità, fatevi più furbi. Piuttosto cosa fate per espellere e controllare gli associati scorretti?

La verità è che noi di Condominioweb diamo fastidio e quando finalmente qualcuno crede di aver trovato il modo per screditarci ne coglie l'occasione. Niente di più sbagliato. Se pensate di far leva su questo state commettendo l'errore più grosso, 2+2 non fa tre e le persone non sono stupide.

Noi siamo dalla parte degli amministratori professionisti con la P maiuscola, ci crediamo fortemente e ogni giorno, insieme agli autori, diamo il nostro meglio affinchè ciò avvenga. Alzi la mano chi non ha trovato utile Condominioweb più di una volta.

Lo scopo dell'ebook è quello di far apprezzare ancora di più il lavoro svolto con onestà e professionalità a discapito di tutti gli amministratori che se ne approfittano e lasciano i condomini in situazioni critiche.

Ci rendiamo conto che oggi molti amministratori si vedono soffiare l'incarico da chi si propone con 3-4 euro a u.i.? E' giusto sentirsi giudicati per colpa dei colleghi che pensano alle proprie tasche?

E adesso un invito a tutti gli amministratori onesti che non hanno nulla da temere: fatevi sentire, perché siamo sicuri che la pensate allo stesso modo di noi.

E per quanto riguarda i condòmini: calma con gli insulti. Primo perché è probabile che il vostro amministratore vi legga, secondo perché le parole non portano a niente, agite piuttosto se ne siete così sicuri.

Condominioweb è qualcosa di speciale. È come il più grande studio, un tempio per chi opera e vive in condominio. Su Condominioweb devono esserci i migliori, se siamo arrivati a tanto è anche grazie alle persone che ci supportano.

=> Il professionista destinato a scomparire, quello mediocre e quello eccellente. E tu in quale categoria ti posizioni?

Cerca: ebook amministratore

Commenta la notizia, interagisci...
Biagio
Biagio 05-02-2017 21:13:51

Buona sera, il testo sicuramente teoricamente sarà interessante, in pratica risulta difficile mettere in atto tutto ciò. Se non ci saranno modifiche sostanziali e chiare alla 220/2012 nulla può cambiare. La miglior tutela e applicare le norme che devono essere inderogabili. Al momento possiamo noi condomini appellarci alle varie procedure legali con esborsi e tempi lunghi rimanendo forse nell'attesa di avere il risarcimento. Per esempio la creazione di un albo( non è possibile...) porterebbe i mandatari a essere più trasparenti.

rispondi
Biagio
Biagio 30-07-2020 20:48:20

In aiuto a noi condomini dovrebbero venire le varie categorie che lavorano per il condominio quali: imprese di pulizie, muratori, fabbri, ecc... Solo loro potrebbero rivelare le verità "nascoste" come " richieste di elargizione di denaro dette percentuali, appalti pilotati,ecc...

rispondi
Annulla

    in evidenza

Dello stesso argomento