Vai al contenuto
meri45

Muro di cinta del mio giardino.chi decide in merito?

Buonasera.mi presento sono meri e mi sono iscritta da poco.saluto tutto cordialmente .avrei da sottoporre un quesito essendo da poco proprietaria di un appartamento a piano terra in un condominio di 18 appartamenti a tre piani.il muro di cinta che delimita Il Mio giardino da Sul davanti su una strada comunale e lateralmente sulla discesa garage E' oggetto di discussione per l.installazione di un cancello che delimiti l.accesso alla rampa garage onde evitare parcheggi selvaggi da parts di nn residenti che spesso ostruiscono l.accesso alla rampa.Premetto che e' stato costruito con pietra di tufo che si sfarina solo a guardarlo.hanno usato probabilmente material piuttosto scadenti poiche in giardino trovo spesso briciole di muro.Questo muro e' di mia proprieta o decide Il condominio in merito? Possi oppormi all.intenzione altrui di far montare questi cancello esternamente al Mio muro di cinta giacche' Gia senza appoggi e' farina pressata? Grazie..

Il muro di cinta, anche quando delimita una proprietà privata, è da intendersi condominiale perché delinea il profilo dell'edificio. Tuttavia lei può far presente le sue perplessità rispetto alla solidità di questo muro.

Questo muro e' di mia proprieta o decide...

----------------------------------------------------

Se sei sicuro che è solo tuo ? Con la forza di espoprio può farlo solo il comune o lo stato per cause di forza maggiore,e non certo per il motivo di sosta selvaggia.

Il muro si sbriciola? Si sa che il tufo nero è duttile per natura,pertanto spettano a te per una eventuale sistemazione.

.......il muro di cinta che delimita Il Mio giardino da Sul davanti su una strada comunale e lateralmente sulla discesa garage

 

Questo muro e' di mia proprieta o decide Il condominio in merito?

Possi oppormi all.intenzione altrui di far montare questi cancello esternamente al Mio muro di cinta ..

Prescindendo dai motivi o dagli intenti che hanno motivato l'installazione del cancello.

 

Quindi vi sono due muri:

il primo è posto sul davanti su una strada comunale che divide la proprietà condominiale da tutto il resto (strada ecc.)

Il secondo è laterale è divide la proprietà esclusiva dalla discesa garage, e ne forma il limite per quest'ultima.

Vi è da dire che i muri sono tuoi solo e solo se è riportato sul titolo di acquisto, in mancanza di titolo i muri perimetrali al condominio privi di interruzione sono considerati condominiali e quindi comuni.

Analogo discorso vale per il muro laterale che divide la proprietà esclusiva dalla discesa garage.

 

Posso oppormi all'intenzione ? l'installazione del cancello è una decisione condominiale che sarà portata in assemblea e votata come di rito, quindi l'installazione o la non istallazione giace alla votazione dell'assemblea

Se il muro è inappropriato per sostenere un cancello, anche nel caso che il muro fosse condominiale e non di proprietà privata, va trovata una soluzione alternativa magari con la costruzione di un pilastro di sostegno in cemento. Quindi in sede di approvazione dei lavori meri45 può far presente il problema, non approvarli e far mettere a verbale che eventuali danni subiti dal muro a seguito di questi lavori e i seguenti lavori di ripristino saranno da imputare ai condomini che li hanno approvati.

Faccio notare che l'oggetto della problematica qui trattata non è se il muro sia o non sia adatto a sostenere un cancello, ma se i DUE muri come descritti SIANO di proprietà privata oppure condominiale.

E se il privato/condòmino potrà opporsi all'installazione del cancello stesso.

Faccio notare che l'oggetto della problematica qui trattata non è se il muro sia o non sia adatto a sostenere un cancello, ma se i DUE muri come descritti SIANO di proprietà privata oppure condominiale.

E se il privato/condòmino potrà opporsi all'installazione del cancello stesso.

Dal post iniziale di desume che i problemi sono due partendo dal presupposto che è stata avanzata la proposta di mettere un cancello:

1) il muro che si sgretola e che quindi si desume che non sia adatto a sostenere un cancello

 

2) se meri45 si può opporre : da qui il dubbio se effettivamente il muro sia suo.

 

Quindi al post 1 ho risposto cosa può fare nel caso il muro fosse di proprietà, nel post 6 nel caso non lo fosse cosa secondo me potrebbe fare meri45

 

Buonagiornata

Resto del mio avviso che la problematica sia quella che evidenziavo.

 

La questione che il muro non sia adatto a sostenere il cancello è marginale perchè quantunque questo fosse il problema esso sarebbe facilmente superabile con le opportune soluzioni tecniche dell'edilizia, tra l'altro a cui tu accennati > creazione di 1 o 2 pilastri ai lati del cancello.

Non occorre certo consultare un forum del condominio per la soluzioni di casi cosi banali !!!!!!!

 

POI faccio ancora notare anche che pur se il muro fosse suo (e dico se lo fosse) il cancello in questione è da porre a delimititare l'accesso alla rampa garage, quindi è da porre all'interno della larghezza della rampa stessa lato ingresso.....la dove il muro stesso è comunque già interrotto o dove finisce.

E' tale spazio ossia la parte anteriore della rampa, ove deve essere posto ilcancello, è condominiale non di proprietà esclusiva

WP_20160317_003.jpg
allego disegno forse chiarificatorio e ringrazio per le risposte che cerchero' di comprendere nel dettaglio.scrivo da un telefonino e spero di essere riuscita a caricate l.immagine.grazie

La situazione è come la prospettavo

Il muro a confine con la rampa, essendo a servizio anche di questa, è comune.

Il muro sulla strada se (guardanto l'mmagine) proseque verso l'alto e cinge tutto il lotto condominiale senza interruzioni è anche esso condominiale.

E Prescindendo che delimita il tuo giardino

 

OVVIAMENTE queste condizioni sono tali se non risulta il contrario dal titolo o in mancanza di citazioni sullo stesso

 

Puoi chiarire la tipolofia dell'edificio > case a schiere > il linea > quante scale ecc.

Dall'mmagine sembra che la tua sia casa a schiera

Vi ringrazio per le risposte e ho allegato un disegnino per mostrare il muro che gira intorno ed e' unico.nn c.e' discontinuita'.quello che mi premeva sapere era capire se posso oppormi all.installazione del cancello data la friabilita' del muro.anche se da sola contro tutti in assemblea nn faro' un granche'.Quello che faro' se mi riesce e' farmi firmare una dichiarazione di responsabilita' da parte da parte dell.amministratore .se per il muro la competenza e' condominiale lo deve essere anche se se ne cade "fracico".grazie per i suggerimenti alternativi che provero' a proporre.

Se il muro è malsano devono essere presi gli opportuni provvedimenti che si citavano.

La situazione è come la prospettavo

Il muro a confine con la rampa, essendo a servizio anche di questa, è comune.

Il muro sulla strada se (guardanto l'mmagine) proseque verso l'alto e cinge tutto il lotto condominiale senza interruzioni è anche esso condominiale.

E Prescindendo che delimita il tuo giardino

 

OVVIAMENTE queste condizioni sono tali se non risulta il contrario dal titolo o in mancanza di citazioni sullo stesso

 

Puoi chiarire la tipolofia dell'edificio > case a schiere > il linea > quante scale ecc.

Dall'mmagine sembra che la tua sia casa a schiera

E' un palazzo a tre piani e tutti i piano terra sporgono rispetto all.edificio col giardino delimitati tutti con mura di cinta .i termini tecnici nn li capisco.perdonami:)

Diciamo che non rientri nella tipologia a schiera.......chiedevo solo per meglio qualificare il muro di cinta esterno, tutto qui

Vi ringrazio per le risposte e ho allegato un disegnino per mostrare il muro che gira intorno ed e' unico.nn c.e' discontinuita'.quello che mi premeva sapere era capire se posso oppormi all.installazione del cancello data la friabilita' del muro.anche se da sola contro tutti in assemblea nn faro' un granche'.Quello che faro' se mi riesce e' farmi firmare una dichiarazione di responsabilita' da parte da parte dell.amministratore .se per il muro la competenza e' condominiale lo deve essere anche se se ne cade "fracico".grazie per i suggerimenti alternativi che provero' a proporre.

Visto quanto qui è stato scritto non mi sembra che avevo poi capito male riguardo alle PROBLEMATICHE!

 

cocciuta si de coccio no!

Il muro di cinta, anche quando delimita una proprietà privata, è da intendersi condominiale perché delinea il profilo dell'edificio. Tuttavia lei può far presente le sue perplessità rispetto alla solidità di questo muro.

Shalanda avrei bisogno di contattarla per un caso simile per favore.grazie mille

×