Vai al contenuto
Alexander

Informazioni su ristrutturazione condominio minino

Buongiorno a tutti

sono abitante di un condominio minimo ( 4 unità abitative). A breve dovremmo aprire un conto corrente condominiale per eseguire bonifici parlanti per il bonus facciate ( l'impresa eseguirà lo sconto in fattura e noi pagheremo il restante 10 per cento). Anni fa è stato richiesto il codice fiscale condominiale. La banca ha giustamente  richiesto per l'apertura del conto,  oltre al codice fiscale del condominio , anche il codice fiscale di chi risulta rappresentante ( colui che all'epoca aveva richiesto l'attribuzione del codice fiscale del condominio). Purtroppo per questioni personali il rappresentante del condominio non può avere conti correnti; detto questo , che voi sappiate, è possibile,avendo avuto la delega apposita dall'assemblea , aprire il conto condominiale inserendo un nominativo diverso dal rappresentante che aveva richiesto il codice fiscale? Sui bonifici parlanti, comparirà , oltre al codice fiscale del condominio, anche il codice fiscale del rappresentante indicato in banca ? Grazie mille

 

Alexander dice:

è possibile,avendo avuto la delega apposita dall'assemblea , aprire il conto condominiale inserendo un nominativo diverso dal rappresentante che aveva richiesto il codice fiscale?

Si, dovete prima di tutto variare il nome all'Agenzia delle Entrate, presentando il modello AA5/6; fatta la variazione in AdE, potete aprire il conto corrente con il nuovo referente.

 

Alexander dice:

Sui bonifici parlanti, comparirà , oltre al codice fiscale del condominio, anche il codice fiscale del rappresentante indicato in banca ?

Si.

grazie mille

un'ultima cosa ancora; mi hanno appena chiesto gli altri condomini se anziché aprire il conto condominiale , è possibile eseguire i bonifici parlanti da un conto privato di un condomino , inserendo come beneficiario della detrazione il codice fiscale del condominio

saluti

 

Alexander dice:

grazie mille

un'ultima cosa ancora; mi hanno appena chiesto gli altri condomini se anziché aprire il conto condominiale , è possibile eseguire i bonifici parlanti da un conto privato di un condomino , inserendo come beneficiario della detrazione il codice fiscale del condominio

saluti

 

Si, è possibile anche questo: in sostanza un solo condòmino si occuperà di tutte le formalità e alla fine rilascerà una dichiarazione sostitutiva ad ogni condòmino indicando la cifra rimasta a carico del singolo, da detrarre.

×