Vai al contenuto
felixxx

Help, una condomina non vuol pagare il condominio adducendo la motivazione ...

che ha trovato due buste di nylon e qualche cicca nel pianerottolo.

Preciso che il condominio aveva stabilito di fare la pulizia delle scale in maniera autonoma e che nessuno, nemmeno la condomina, ha mai fatto richiesta di affidare la pulizia scale ad una ditta specializzata (cosa che risulta dai vari verbali).

La condomina non abitava nel condominio e l'appartamento era sfitto, e infatti il suo pianerottolo era l'unico che non veniva quindi pulito (era l'unica proprietà del pianerottolo)...

questa condomina non vuol pagare UN ANNO (€ 1.000,00) di spese condominiali perché sostiene che ha dovuto svendere l'appartamento a causa dello stato di degrado (sig!) del suo pianerottolo e addebita la colpa all'amministratore che, a suo dire, aveva il dovere di evitare lo stato di degrado...

gli abbiamo fatto scrivere dall'avvocato ma questa persona insiste nelle proprie posizioni. Abbiamo chiesto l'anno in corso e l'anno precedente al nuovo acquirente che sembrerebbe voler pagare... rimarrebbero fuori tipo 300 euro.... ditemi voi come mi devo comportare per cortesia...

grazie in anticipo

Marco

che ha trovato due buste di nylon e qualche cicca nel pianerottolo.

Preciso che il condominio aveva stabilito di fare la pulizia delle scale in maniera autonoma e che nessuno, nemmeno la condomina, ha mai fatto richiesta di affidare la pulizia scale ad una ditta specializzata (cosa che risulta dai vari verbali).

La condomina non abitava nel condominio e l'appartamento era sfitto, e infatti il suo pianerottolo era l'unico che non veniva quindi pulito (era l'unica proprietà del pianerottolo)...

questa condomina non vuol pagare UN ANNO (€ 1.000,00) di spese condominiali perché sostiene che ha dovuto svendere l'appartamento a causa dello stato di degrado (sig!) del suo pianerottolo e addebita la colpa all'amministratore che, a suo dire, aveva il dovere di evitare lo stato di degrado...

gli abbiamo fatto scrivere dall'avvocato ma questa persona insiste nelle proprie posizioni. Abbiamo chiesto l'anno in corso e l'anno precedente al nuovo acquirente che sembrerebbe voler pagare... rimarrebbero fuori tipo 300 euro.... ditemi voi come mi devo comportare per cortesia...

grazie in anticipo

Marco

Se il nuovo condòmino si è accollato le spese per l'esercizio in corso e quello precedente suppongo che la condòmina di cui parli e che deve ancora trecento euro sia ormai una ex condòmina.

Non puoi fare decreto ingiuntivo ma devi procedere con atto di citazione ordinario nei confronti dell'ex condòmina.

Fai decidere all'asssemblea perchè se il Giudice dovesse darti ragione ma compensasse le spese legali otterresti la vittoria di Pirro.

grazie delle sempre illuminanti risposte.... si è come hai scritto, la condomina è adesso una ex-condomina, peraltro avvocato...

ragazzi ma vi rendete conto di cosa arrivano a strumentalizzare pur di non pagare il condominio?

cmq la mia dimanda è anche un'altra...

in caso in cui il condominio decida di fare le pulizie scale autonomamente (ognuno fa il suo pianerottolo) e nel caso in cui un pianerottolo sia disabitato e quindi si accumuli un pò di sporco, l'amministratore ha il dovere di intervenire?

Perché questo soggetto continua a dire che io ho amministrato in maniera poco seria e professionale questa situazione e per questo non intende pagare un centesimo... che ne pensate? L'amministratore ha il dovere di intervenire se c'è un pericolo, dico bene?

cmq la mia dimanda è anche un'altra...

in caso in cui il condominio decida di fare le pulizie scale autonomamente (ognuno fa il suo pianerottolo) e nel caso in cui un pianerottolo sia disabitato e quindi si accumuli un pò di sporco, l'amministratore ha il dovere di intervenire?

Perché questo soggetto continua a dire che io ho amministrato in maniera poco seria e professionale questa situazione e per questo non intende pagare un centesimo... che ne pensate? L'amministratore ha il dovere di intervenire se c'è un pericolo, dico bene?

La pulizia delle scale non è un'opera di conservazione ma di miglior godimento quindi la spesa deve essere approvata dall'assemblea.

Se l'assemblea non delibera la spesa si resta nello sporco ed ogni condòmino, "se vuole", pulisce cosa come e quando vuole, liberamente e gratuitamente in qualità di comproprietario delle parti comuni.

L'amministratore avrebbe potuto intervenire autonomamente in caso di pericolo ma solo in caso di pericolo accertato e con preciso obbligo d'intervento (notificato da Alsl, Vigili del fuoco....)

E' mia opinione che se la condòmina avvocato fosse sicura di quello che dice, visto il suo attaccamento al denaro, non si sarebbe limitata a non voler pagare trecento euro ma lei per prima avrebbe citato in giudizio l'amministratore del condominio per i presunti danni eventualmente subìti e sicuramente superiori a trecento euro.

 

Secondo me la condòmina gioca sul fatto che non essendo possibile il decreto ingiuntivo il condominio non si avventurerà mai in un procedimento ordinario di giudizio con tempi lunghi e ricorsi fino alla Cassazione per soli 300 euro.

Che ci puoi fare? Spiega la situazione in assemblea e fai decidere ai condòmini se vogliono farne una questione di principio oppure se considerare morta l'ex condòmina e fare una colletta per la corona di fiori.

una soluzione potrebbe essere quella di incaricare un avvocato di fargli scrivere una semplice lettera di diffida Il quale, vista la colleganza, magari la chiamerà, prima, cercando di convincerla).. magari si ottiene qualcosa con l'intervento di un terzo. Per il resto, condivido l'opinione di Leonardo!

grazie ragazzi, grazie Leonardo, l'avvocato c'è già e gli ha già scritto. Il soggetto ha risposto che pagherà la parcella ma non pagherà un euro di spese condominiali perché, a suo dire era un mio dovere intervenire e mi ha inoltre tacciato di poca professionalità e poca serietà... che faccio? Querelo?

ciao ragazzi,

stasera ho l'assemblea... secondo voi devo far verbalizzare qualcosa per questo problema? Tipo che le scale sono in ordine etc....?

Grazie

×