Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Alessandro74

Box e prodotti infiammabili.

Buonasera,

 

quali sono i poteri di un amministratore, se più di un condomino gli segnala la presenza di prodotti infiammabili in un box interrato?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'amministratore non ha poteri nelle parti private (box in questo caso), però sapendo che ci sono dei prodotti infiammabili potrebbe avvisare i Vigili del Fuoco, cosa che è possibile per qualsiasi persona a conoscenza del fatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'amministratore potrebbe intervenire in quanto le mutate condizioni di utilizzo del box, potrebbero compromettere la sicurezza dell'intero edificio, pregiudicando , in caso d'incendio causato dai materiali presenti , il mancato riconoscimento dell'indennizzo da parte della compagnia di assicurazioni del condominio, per cambio di destinazione d'uso del box ( da box a magazzino - da c6 a c2)

Ovviamente, come affermato da Tullio, anche il semplice condomino, a conoscenza, può e deve farlo !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

C'è da vedere se il condominio sia sede di rapporti di lavoro tipo portiere, custode o pulizie.

http://www.fiscal-focus.info/fisco/sicurezza-condominio-responsabile-l-amministratore,3,22851

 

In caso negativo, la questione (che puoi vedere affrontata nella sentenza), è un pò complicata.

http://www.neldiritto.it/appdottrina.asp?id=9372#.VKZIqdKG_Kg

 

Sarebbe diverso se la questione fosse deliberata dall'assemblea, sottolineando la pericolosità della situazione e dando mandato all'amministratore di presentare un esposto ai vigili. In quel caso dovrebbe o eseguire la delibera o rifiutarsi magari dimettendosi dall'incarico.

Ma non vedo perchè non lo presenta uno o più condomini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Bhe io concordo un pò con tutti, è vero che l'amministratore deve gestire parti comuni, ma se ti viene detto, non puoi far finta di niente e soprattutto, in caso di incidenti, sicuramente nel registro degli indagati, verrà iscritto anche l'amministratore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Bhe io concordo un pò con tutti, è vero che l'amministratore deve gestire parti comuni, ma se ti viene detto, non puoi far finta di niente e soprattutto, in caso di incidenti, sicuramente nel registro degli indagati, verrà iscritto anche l'amministratore.

Sicuramente. E figurati se ti viene scritto, oltre che detto.

 

In caso di sinistro ti metti a fare una disquisizione di atti conservativi, tutela beni comuni e rappresentanza legale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Concordo pienamente con quanto deto più sopra.

Resta da capire quanto e cosa si intende per materiale infiammabile.

mi spiego:

si tratta di un box (sotto il piano campagna?) che contengono bombole di gas gpl? O taniche di benzina?Quante?

O semplicemente un barattolo di diluente o sacco di pellets?

I box al di sopra dei 300mq, sono soggetti ad un determinato decreto (elenco attività dpr 151/11) che regola chiaramente la materia di prevenzione incendi. http://www.vigilfuoco.it/aspx/FAQ_PISoArg.aspx?SA=75

Inoltre potrebbe essere il caso di cambi di destinazione d'uso (da ricovero auto a deposito di materiale e sostanze infiammabili).

Di sicuro l'amministratore deve accertarsi di tutto ciò ed agire di conseguenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

....dimenticavo:)....attività nr. 75 dell'elenco di cui sopra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In qualsiasi autorimessa, indipendentemente da come è costruita, da quanti veicoli contiene, da chi la gestisce, da parti comuni o meno, è comunque vietato depositare materiale anche solo "combustibile", come ad esempio legno carta, ecc...(punto 10.1 del D.M. 1 febbraio 1986). Quindi è inutile disquisire sui metraggi, numero dei veicoli, tipo di materiale "infiammabile", ecc..

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ahimè il mio amministratore con una lettera lunga qualche km ci ha detto simpaticamente che a lui del fatto che il box/garage che si trova sotto la nostra abitazione e che è stato adibito a deposito di una ditta di manutenzione strade - dove ci sono anche bombole del gas e ossigeno - a lui non frega nulla! Se abbiamo storie possiamo chiamare i vigili del fuoco che dopo mia telefonata hanno detto che intervengono solo sotto denuncia dei vigili urbani che a loro volta si muovono solo se trovano i suddetti muratori, intenti ad avere la fiamma accesa! Benissimo! Andiamo avanti Italia della burocrazia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Questa dei Vigili Urbani che si muovono solo se li trovano con la fiamma accesa mi mancava...... Ma davvero ti hanno risposto così?.

Fai un esposto al Prefetto e al Sindaco per constatata violazione delle norme con conseguente situazione di pericolo per l'incolumità delle persone, e vedi come si muovono!.

Il Prefetto la invia ai VV.FF. mentre il Sindaco la invia al Comandante la P.M. con invito a trasmettere una dettagliata relazione al riguardo nonché per conoscere le azioni intraprese.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×