Vai al contenuto
Alesuperscomm

Amministratori di ROMA: ho bisogno di voi

Ciao a tutti,

sono nuova di qui e sono una condomina come molti di voi.

Sono stanca dei soliti amministratori che spariscono o che non sono trasparenti sulle spese condominiali.

 

La società per cui lavoro ha deciso quindi di soddisfare le mie richieste e mi ha dato in mano lo sviluppo di una piattaforma dedicata proprio ai condomini, che metta in contatto amministratori, condòmini e fornitori.

 

L'unica cosa di cui sono in cerca,sono degli amministratori, che mi dicano di cosa hanno bisogno e che mi diano dei feedback sulla piattaforma sviluppata fino ad ora.

 

Nel dettaglio:

 

Lo spazio dedicato all'amministratore prevederà un gestionale semplificato, in grado di gestire tutta la parte contabile e fiscale del condominio; una parte social, in cui potranno essere condivise informazioni, avvisi, documenti e richieste di intervento da parte dei condòmini; una parte di admin attraverso cui lei potrà gestire anagrafiche di condòmini, fornitori, ecc..

La parte dedicata ai condòmini sarà per lo più uno spazio social e di informazione, attraverso cui il concetto di trasparenza non sarà più solo un concetto.

Mentre per i fornitori sarà costruita una vera e propria bacheca, attraverso cui trovare il fornitore migliore , selezionare offerte e scegliere il proprio fornitore di fiducia.

 

Chi può aiutarmi si faccia avanti!

 

Alessandra

Chi può aiutarmi si faccia avanti! Alessandra

Mica ho capito che cosa tu proponga e che aiuto ti possiamo dare...

L'unica cosa di cui sono in cerca, sono degli amministratori, che mi dicano di cosa hanno bisogno e che mi diano dei feedback sulla piattaforma sviluppata fino ad ora.

Secondo me, visto l'incremento di frequentazione corsi da parte dei giovani, l'unica cosa di cui veramente hanno bisogno gli amministratori sono l'acquisizione di nuovi condominii da amministrare.

Di collaudati gestionali che provvedono ad elaborare sia la parte fiscale che la parte contabile, sia la parte social compresa la pubblicazione dei dati ai condòmini su sito web con accesso tramite singole password, ce ne sono fin troppi, così come ogni amministratore, amministrati permettendo, ha i propri fornitori da proporre.

L'unica cosa che manca sono i soldi.

Sei in grado di offrire nuovi condominii da amministrare purchè accettino di amministrare avvalendosi della tua piattaforma?

A mio avviso, solo se proporrai una nuova fonte di guadagno, gli amministratori accetteranno di buon grado.

Secondo me, visto l'incremento di frequentazione corsi da parte dei giovani, l'unica cosa di cui veramente hanno bisogno gli amministratori sono l'acquisizione di nuovi condominii da amministrare.

Di collaudati gestionali che provvedono ad elaborare sia la parte fiscale che la parte contabile, sia la parte social compresa la pubblicazione dei dati ai condòmini su sito web con accesso tramite singole password, ce ne sono fin troppi, così come ogni amministratore, amministrati permettendo, ha i propri fornitori da proporre.

L'unica cosa che manca sono i soldi.

Sei in grado di offrire nuovi condominii da amministrare purchè accettino di amministrare avvalendosi della tua piattaforma?

A mio avviso, solo se proporrai una nuova fonte di guadagno, gli amministratori accetteranno di buon grado.

Leonardo ha centrato, PERFETTAMENTE, il problema...

Leonardo ha centrato, PERFETTAMENTE, il problema...

Vedo che senza dirvelo avete centrato esattamente la cosa.

 

Quello che intendo fare è una piattaforma che, accettata dai condòmini, e dagli amministratori, proponga a loro un fisso mensile, attraverso il quale si provvederà al pagamento di tutte le spese ordinarie, legato alla piattaforma stesso.

L'amministratore quindi riuscirà a guadagnare di più, più saranno i condomini da amministrare.

I condòmini stessi saranno attirati dal basso prezzo che riuscirò a proporre attraverso la piattaforma.

 

Non so se mi sono spiegata...

 

L'aiuto di cui ho bisogno è una mano a mettere insieme tutta l'idea, ma soprattutto una mano a vedere se la parte gestionale costruita così com'è adesso è sufficiente a coprire tutte le funzioni di cui ha bisogno l'amministratore

L'amministratore quindi riuscirà a guadagnare di più, più saranno i condomini da amministrare.

I condòmini stessi saranno attirati dal basso prezzo che riuscirò a proporre attraverso la piattaforma.

Non so se mi sono spiegata...

Ti sei spiegata perfettamente.

Una vecchia piattaforma, tempo fa, la propose la SINTEG http://www.sinteg.org/ che però fallì l'obbiettivo ed ora si dedica ad altri servizi. Basti pensare che un diritto di chiamata fatto da un'impresa sponsorizzata SINTEG costava più del diritto di chiamata che pagava un amministratore interno alla stessa impresa.

 

Comincia ad esporre un listino prezzi operato in piattaforma in modo che ogni amministratore possa confrontarlo con i prezzi operati dai propri fornitori di fiducia e con i "premi fedeltà" che questi ultimi offrono, in modo che ogni amministratore possa valutare se sei competitiva e valga la pena lasciare la strada vecchia per la nuova.

 

Se per parte gestionale ti riferisci al software di contabilità, i gestionali del settore sono completi di tutto, trasmettono i dati di ciascun condominio nel sito web del condominio e provvedono alla postalizzazione automatica con un click attraverso il vettore scelto dall'amministratore, nonchè elaborano i dati fiscali e costruiscono il file da inviare all'Agenzia delle entrate per la presentazione CU e 770, nonchè a compilare e pagare gli F24 attraverso l'home banking.

Ogni amministratore ormai si è abituato ad usare il proprio gestionale e difficilmente sarà disposto ad usarne uno diverso, anche se fosse migliore, perchè comporterebbe un dispendio di tempo e di energie che l'amministratore non ha.

Ti sei spiegata perfettamente.

Una vecchia piattaforma, tempo fa, la propose la SINTEG http://www.sinteg.org/ che però fallì l'obbiettivo ed ora si dedica ad altri servizi. Basti pensare che un diritto di chiamata fatto da un'impresa sponsorizzata SINTEG costava più del diritto di chiamata che pagava un amministratore interno alla stessa impresa.

COndominiowEb e' uno straordinario strumento che, prima di ogni altro sul WEB, da molti anni, accompagna l'evoluzione del mondo condominio. Purtroppo, pero', alcuni frequentatori non si sono evoluti e come LEonardo53 parlano di cose che non conoscono. SInteg non ha mai inviato propri fornitori ma si e' sempre limitata ( e lo fa ancora ) a gestire i fornitori che l'amministratore ci chiede di gestire.

Sarebbe poi interessante sapere da cosa giudica il fallimento della piattaforma.

LEonardo, se il 53 nel nick fosse l'anno di nascita , lei sarebbe abbastanza maturo da aver appreso che non e' mai opportuno parlare di cio' che si ignora perche' cosi' facendo ci si comporta da ignoranti.

Angelica Milazzo - Resp Amm.ne Sinteg srl

COndominiowEb e' uno straordinario strumento che, prima di ogni altro sul WEB, da molti anni, accompagna l'evoluzione del mondo condominio. Purtroppo, pero', alcuni frequentatori non si sono evoluti e come LEonardo53 parlano di cose che non conoscono. SInteg non ha mai inviato propri fornitori ma si e' sempre limitata ( e lo fa ancora ) a gestire i fornitori che l'amministratore ci chiede di gestire.

Sarebbe poi interessante sapere da cosa giudica il fallimento della piattaforma.

LEonardo, se il 53 nel nick fosse l'anno di nascita , lei sarebbe abbastanza maturo da aver appreso che non e' mai opportuno parlare di cio' che si ignora perche' cosi' facendo ci si comporta da ignoranti.

Angelica Milazzo - Resp Amm.ne Sinteg srl

Lo dite nel vostro sito che:

 

Nata come network di amministratori condominiali dal luglio 2013 l'azienda ha cambiato impostazione.

La mutazione del mercato ha imposto all'azienda una radicale variazione del modello di business. Sinteg è quindi divenuta un service provider dedicato alla fornitura di servizi, formazione e consulenza per tutti i soggetti e non più solo per gli amministratori di condominio che avevano aderito al network.

 

Se non ricordo male, tanti anni fa avevate convenzioni ad hoc per condominii con banche (unicredit) e fornitori. Non avevate un elenco fornitori nel vostro sito?

Se non ricordo male c'era anche un elenco di amministratori associati e, sempre se non ricordo male, un amministratore vostro associato si avvaleva di un fornitore inserito nel vostro elenco che a me ha praticava un prezzo inferiore a quello praticato all'amministratore vostro associato.

Comunque è vero, l'anno di nascita è 53 e forse comincio a soffrire un po' di demenza senile ma lei, che iscritta a questo forum dal 2009 e che da semplice associata SINTEG è diventata una responsabile di amministrazione, ricorderà bene tutte discussioni alle quali ha partecipato e quanto se ne è parlato di SINTEG nelle varie discussioni.

Gliene ricordo una nella quale ci sono 121 interventi, a beneficio anche di altri utenti che potranno farsi una propria opinione

 

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/vale-la-pena-affiliarsi-alla-sinteg-612/

Grazie a tutti per le risposte, ad ogni modo (torno un attimo sul mio topic)

Non c'è neanche un amministratore che ha una richiesta da fare e che il proprio software gestionale non può soddisfare?

Una di quelle cose che diresti, "sarebbe un sogno".

 

Siete tutti soddisfatti pienamente?

 

Incredibile... perchè le persone con cui ho parlato mi hanno detto tutte che utilizzano cose vecchie come PIGC e Danea, solo perchè ce l'hanno da sempre e non sanno come cambiare...

 

Ad esempio siete tutti contenti di dover pagare costi di affiliazioni alle associazioni per ricevere dei corsi di aggiornamento che in realtà sono solo poche pagine di libro scannerizzate (questo è quello che ho potuto vedere io)?

 

Se per parte gestionale ti riferisci al software di contabilità, i gestionali del settore sono completi di tutto, trasmettono i dati di ciascun condominio nel sito web del condominio e provvedono alla postalizzazione automatica con un click attraverso il vettore scelto dall'amministratore, nonchè elaborano i dati fiscali e costruiscono il file da inviare all'Agenzia delle entrate per la presentazione CU e 770, nonchè a compilare e pagare gli F24 attraverso l'home banking.

In poche parole, l'amministratore non fa altro che inserire i dati corretti e basta.

Lo dite nel vostro sito che:

 

Nata come network di amministratori condominiali dal luglio 2013 l'azienda ha cambiato impostazione.

La mutazione del mercato ha imposto all'azienda una radicale variazione del modello di business. Sinteg è quindi divenuta un service provider dedicato alla fornitura di servizi, formazione e consulenza per tutti i soggetti e non più solo per gli amministratori di condominio che avevano aderito al network.

 

Se non ricordo male, tanti anni fa avevate convenzioni ad hoc per condominii con banche (unicredit) e fornitori. Non avevate un elenco fornitori nel vostro sito?

Se non ricordo male c'era anche un elenco di amministratori associati e, sempre se non ricordo male, un amministratore vostro associato si avvaleva di un fornitore inserito nel vostro elenco che a me ha praticava un prezzo inferiore a quello praticato all'amministratore vostro associato.

Comunque è vero, l'anno di nascita è 53 e forse comincio a soffrire un po' di demenza senile ma lei, che iscritta a questo forum dal 2009 e che da semplice associata SINTEG è diventata una responsabile di amministrazione, ricorderà bene tutte discussioni alle quali ha partecipato e quanto se ne è parlato di SINTEG nelle varie discussioni.

Gliene ricordo una nella quale ci sono 121 interventi, a beneficio anche di altri utenti che potranno farsi una propria opinione

 

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/vale-la-pena-affiliarsi-alla-sinteg-612/

Avevamo ed abbiamo tutt'ora sia un network che le convenzioni. Non avevamo ( e non abbiamo ) un albo dei fornitori ma semplicemente un gruppo di aziende che utilizzavano standard operativi qualificati (

) e mai abbiamo interferito in questioni economiche/amministrative. Oggi la piattaforma e' aperta e possiamo concederla in uso a chiunque e non piu' solo ai nostri partners. Vedendo che lei e' di taranto mi stupisco poiché non abbiamo mai avuto un manutentore operante con la ns piattaforma in tutta la sua provincia . Se vorra', Saro' lieta di discutere il caso nello specifico e se volesse palesarsi potremmo discutere in maniera ancor piu' aperta e trasparente. Vuole scommettere che se mi permettera' di sapere chi e lei (e quali immobili amministra) trovero' il modo di dimostrare che le nostre convenzioni sono piu' convenienti dei costi che lei fa pagare ai suoi condomini ? suvvia, siamo seri, mettere in discussione un'azienda nazionale per l'operato ( presunto e tutto da dimostrare ) di un fornitore non e' serio.... Vede LEonardo53 , Sinteg e' tutt'altro che perfetta ed ha commesso molti errori ma Tra i tanti errori qualcosa di buono deve averla fatta se esiste da 12 anni : http://www.sinteg.org/stampa.php http://old.sinteg.org/eventi_archivio.asp .

Finche' chiunque potra' parlare senza prendersi alcuna responsabilita' questo mercato non potra' crescere. Poi stupiamoci dei condomini.....

 

PEr sua informazione il nick build-m e' un nick aziendale . E negli anni siamo stati in 3 ad utilizzarlo. Ognuno di noi pero' si e' presentato con nome e cognome. Perché non si dovrebbe postare in trasparenza ?

Grazie a tutti per le risposte, ad ogni modo (torno un attimo sul mio topic) Non c'è neanche un amministratore che ha una richiesta da fare e che il proprio software gestionale non può soddisfare ? Una di quelle cose che diresti, "sarebbe un sogno".

Siete tutti soddisfatti pienamente ?

Se cerchi "una cavia" per testare il tuo programma, io mi offro come cavia.

Oltretutto, Roma per Roma, non ci dovrebbero essere problemi...

 

PS: L'ultimo che mi hanno dato in prova era.... IMPRESENTABILE !!! Era così macchinoso che... se avessi usato carta e penna avrei fatto meglio e più in fretta...

Avevamo ed abbiamo tutt'ora sia un network che le convenzioni. Non avevamo ( e non abbiamo ) un albo dei fornitori ma semplicemente un gruppo di aziende che utilizzavano standard operativi qualificati (
) e mai abbiamo interferito in questioni economiche/amministrative. Oggi la piattaforma e' aperta e possiamo concederla in uso a chiunque e non piu' solo ai nostri partners. Vedendo che lei e' di taranto mi stupisco poiché non abbiamo mai avuto un manutentore operante con la ns piattaforma in tutta la sua provincia . Se vorra', Saro' lieta di discutere il caso nello specifico e se volesse palesarsi potremmo discutere in maniera ancor piu' aperta e trasparente. Vuole scommettere che se mi permettera' di sapere chi e lei (e quali immobili amministra) trovero' il modo di dimostrare che le nostre convenzioni sono piu' convenienti dei costi che lei fa pagare ai suoi condomini ? suvvia, siamo seri, mettere in discussione un'azienda nazionale per l'operato ( presunto e tutto da dimostrare ) di un fornitore non e' serio.... Vede LEonardo53 , Sinteg e' tutt'altro che perfetta ed ha commesso molti errori ma Tra i tanti errori qualcosa di buono deve averla fatta se esiste da 12 anni : http://www.sinteg.org/stampa.php http://old.sinteg.org/eventi_archivio.asp .

Finche' chiunque potra' parlare senza prendersi alcuna responsabilita' questo mercato non potra' crescere. Poi stupiamoci dei condomini.....

 

PEr sua informazione il nick build-m e' un nick aziendale . E negli anni siamo stati in 3 ad utilizzarlo. Ognuno di noi pero' si e' presentato con nome e cognome. Perché non si dovrebbe postare in trasparenza ?

Ormai è passato quasi un decennio e non ricordo più nemmeno chi era l'amministratore associato ma ricordo che l'amministratore era nel vostro elenco e visibile nel vostro sito.

L'amministratore fece pagare X un diritto di chiamata di in termoidraulico vantandosi (a torto a ragione ma utilizzando il vostro nome) che riusciva ad ottenere quel prezzo grazie ad una convenzione SINTEG.

Quello stesso fornitore, nella stessa zona, a me amministratore di UN SOLO CONDOMINIO, praticò prezzi più bassi.

Dal mio profilo si evince che sono una "amministratore interno", amministro, a titolo gratuito, esclusivamente il mio condominio, per cui sono interessato più come condòmino che come amministratore.

Se avete delle convenzioni vantaggiose in zona mi farebbe piacere conoscere le tariffe dei vostri convenzionati per poterle proporre ai miei amministrati, nonchè colleghi condòmini ed a tutti i condòmini amici che spesso mi chiedono dei consigli.

Io amministro un edificio di 7 piani con ascensore riscaldamento autonomo e cortile.

Ecco alcuni prezzi, della dottoressa commercialista di mia fiducia per il 770 e della ditta di mia fisucia per le pulizie che vengono effettuate interamente 2 volte a settimana (compreso lavaggio tutte le scale entrambe le volte), pulizia vetri scale, cortile e sala condominiale una volta al mese.

 

301mxyw.jpg

jaz3mx.jpg

...(torno un attimo sul mio topic)

Non c'è neanche un amministratore che ha una richiesta da fare e che il proprio software gestionale non può soddisfare?

Una di quelle cose che diresti, "sarebbe un sogno".

Siete tutti soddisfatti pienamente?

Incredibile... perchè le persone con cui ho parlato mi hanno detto tutte che utilizzano cose vecchie come PIGC e Danea, solo perchè ce l'hanno da sempre e non sanno come cambiare...

Tornando al tuo topic, difficile dire se c'è qualcosa di meglio di quanto si utilizza se non la si conosce. Chi possiede un'utilitaria vorrebbe avere una mercedes; chi ce l'ha già vorrebbe una Ferrari; chi ha già la Ferrari crede di avere il massimo se nessuno gli presenta qualcosa di ancora migliore.

Io che sono in pensione ed ho tanto tempo libero, pur gestendomi con un foglio excel da me costruito per le mie esigenze e quindi modificabile in caso di ulteriori necessità, ho testato le demo dei seguenti gestionali:

Danea - Pigc - Millesimo - Softamm - Riparto IG

e spesso con le sole demo a mia disposizione riesco a dare consigli a chi usa le versioni complete (ultimo mio intervento di supporto in questa discussione: https://www.condominioweb.com/forum/quesito/daneadomus-fondo-accantonamento-tfr-101940/ )

 

Se esiste una demo del gestionale da te proposto, sarò lieto di poter testare anche la tua proposta e di parlarne in questo forum.

Perfetto Aristide,

posso contattarti per telefono e metterci d'accordo per vederci?

Non siamo neanche molto lontani qui a Roma..

Se cerchi "una cavia" per testare il tuo programma, io mi offro come cavia.

Oltretutto, Roma per Roma, non ci dovrebbero essere problemi...

 

PS: L'ultimo che mi hanno dato in prova era.... IMPRESENTABILE !!! Era così macchinoso che... se avessi usato carta e penna avrei fatto meglio e più in fretta...

Possiamo sentirci domani Aristide?

... Vuole scommettere che se mi permettera' di sapere chi e lei (e quali immobili amministra) trovero' il modo di dimostrare che le nostre convenzioni sono piu' convenienti dei costi che lei fa pagare ai suoi condomini?...

E’ già passata una settimana dal suo ultimo intervento, ho accettato la bacchettata, di non essermi evoluto e di essermi comportato da ignorante perché ho parlato di cose che ignoro ma visto che, come Lei dice ed il sito conferma, la piattaforma è aperta a tutti e visto che è stata Lei a proporre la scommessa, resto in attesa di sapere se è ancora valida l’offerta di trovare soluzioni più convenienti per il nostro condominio autogestito, “quindi con un amministratore del condominio non professionista” di cui si parla nel sito SINTEG a questo link:

http://www.sinteg.org/SER_Condomini.php

 

Intanto, al fine di consentirLe un’analisi più approfondita, Le dettaglio come è organizzato il nostro condominio rispetto a quanto viene proposto sul vostro sito:

 

- Uso di piattaforma informatica, in Cloud, per la gestione ed il controllo delle manutenzioni assegnate;

Nel mio condominio il controllo lo faccio io stesso a vista ed a costo zero, essendo anche condòmino e pensionato con tanto tempo libero

 

- pubblicazione su WEB di ogni tipo di informazione relative le manutenzioni per consentire la consultazione a tutti i condomini;

Il mio condominio ha già fin dal 2009 un sito web a costo zero su server gratuito (altervista) da me aggiornato gratuitamente al massimo ogni 15 giorni, in cui oltre a consentire l’accesso protetto da password ad ogni condòmino per avere informazioni sulle manutenzioni, è possibile anche visionare/stampare ogni documento contabile, giustificativo di spesa, stato patrimoniale aggiornato alla data di ultimo aggiornamento (non più di 15 giorni)… in pratica ogni singolo cartaceo conservato agli atti del condominio.

Tale archiviazione digitale, oltre a consentire una rapida ricerca tra i documenti di vecchi esercizi già chiusi, funge anche da backup del cartaceo.

 

- Servizio di assistenza h24/365 per necessità di natura tecnica/impiantistica con fornitori selezionati dal condominio ed alle condizioni da questo convenute o , in alternativa, con aziende da noi selezionate o da selezionare sulla base delle esigenze del committente. È prevista la Possibilità di ottenere il file audio delle chiamate pervenute al contact center nonchè delle chiamate effettuate dal contact center verso i manutentori;

Se non ho capito male si tratta di un call center che gestisce le chiamate e le passa ai fornitori selezionati dal condominio, per cui H24 è disponibile il call center ma non anche il manutentore se non previsto dal contratto di intervento (sarebbe impensabile far intervenire l’impresa di pulizia per far pulire le scale alle 2 di notte).

Il mio condominio ha superato questo ulteriore passaggio di comunicazione a terzi, mettendo in bacheca e sul sito condominiale il numero di telefono di tutti i fornitori e creando un gruppo “Whatsapp” formato da amministratore+condòmini+fornitori in modo che se un condòmino chiama un fornitore tramite gruppo wathsapp, tutto il gruppo ne è informato in tempo reale, evitando inutili accavallamenti di chiamate.

Il fornitore risponde con un messaggio al gruppo e tutti sanno in tempo reale anche cosa eventualmente controllare, su specifica indicazione del tecnico che, probabilmente, almeno per quanto riguarda la propria materia, saprà dare migliori informazioni rispetto a quelle che può dare un call center.

Altro gruppo “Whatsapp”, ristretto ai soli condòmini ed amministratore, è stato creato per consentire ai condòmini di comunicare in tempo reale ed all’amministratore di anticipare avvisi e convocazioni, nel rispetto della privacy tra condominio e mondo esterno.

 

- Analisi dei costi sostenuti dal condominio e fornitura di proposte alternative, più convenienti a parità di condizioni o a fronte di condizioni migliori;

L’analisi dei costi del mio condomino spetta a voi, io li ho indicati

 

- Attraverso amministratori professionisti nostri partners presenti su tutto il territorio nazionale, abbiamo la possibilità di fornire servizi di tenuta contabilità del condominio, assistenza fiscale, tecnica e legale.

Vi ho già indicato i costi di assistenza fiscale per gli adempimenti più complicati, mentre per quelli semplici (versamento ritenute d’acconto con F24) provvedo io gratuitamente.

Di assistenza legale non abbiamo mai avuto la necessità in circa 30 anni di vita del nostro condominio per cui al momento non possiamo fare alcun confronto.

 

Aspetto proposte di Vostre convenzioni (soprattutto fiscalista e impresa di pulizia) più convenienti dei costi che faccio pagare al mio condominio che, essendo l’unico ad essere da me amministrato, non mi consente di avere alcun potere contrattuale, così come non mi consente di stipulare alcuna convenzione.

Le fotocopie dei compensi del fiscalista e dell'impresa di pulizia del nostro condominio le ho già allegate nel post precedente.

Per quanto riguarda la banca, ci appoggiamo alla filiale di nostra fiducia a pochi isolati dal condominio fin dal 2003 con un "conto impresa" che consente all'amministratore di operare anche on line con password "dispositiva" mentre ogni condòmino dispone di un "token" per l'accesso "consultivo" in modo da potersi stampare movimenti, saldi ed estratti conto in tempo reale, anche alle 2 di notte.

Oltre ai 100 euro di bolli, il conto ci costa meno di 30 euro a trimestre.

Allego l'ultimo addebito trimestrale di tenuta conto:

 

bipau9.jpg

Se mi contatti in privato posso aiutarti anche io, vorrei capire bene (ho letto anche un'altro tuo post dove facevi una specie di questionario).

Contattami 🙂

×