Vai al contenuto
luciano1

Affittacamere

Salve a tutti, vorrei porre un quesito alla vostra attenzione.

Vorrei aprire una attività di affittacamere in COMO, il mio regolamento di condominio, che sembrerebbe contrattuale, vieta espressamente di adibire una unità immobiliare ad ambulatorio, pensione e case di alloggio, ecc.

A vostro avviso c'è una possibilità di superare il divieto, considerando l'affittacamere come un contratto di affitto e non una attività alberghiera?

Il bed and brekfast ed l'attività di affittacamere, rientrano necessariamente tra le "pensioni?"

... Il bed and brekfast ed l'attività di affittacamere, rientrano necessariamente tra le "pensioni?"
Secondo il mio parere, SI l'affittacamere ed in B&B è assimilabile alle pensioni, allego la seguente pronuncia;

 

la Corte di merito, correttamente attenendosi alla ratio della disposizione dell'art. 9 del regolamento, quale risultante dal suo tenore letterale, ha evidenziato, con argomentazioni assolutamente logiche ed aderenti alla natura dell'impegno assunto dai condomini, che l'attività di bed and breakfast rientra tra quelle vietate, essendo in tutto riconducibile all'attività di affittacamere, espressamente non consentita dal testo regolamentare” (Cass. 23 dicembre 2010 n. 26087).

se fai l'affittacamere svolgi un'attivita' ,la locazione e' invece se affitti una camera

"vieta espressamente di adibire una unità immobiliare ad ambulatorio, pensione e case di alloggio, ecc." in teoria non essendo specificato il tipo di "casa di alloggio" sarebbe vietato anche l'uso dell' appartamento come dimora ovvero come abitazione .

Ringrazio Tullio della risposta, mi pare però che la sentenza citata assimili il B&B all'affitticamere che era oggetto di divieto, mentre in questa caso il dubbio sarebbe l'assimilazione dell'affittacamere alle "pensioni" che non si a bene cosa significhi, allego uno stralcio della L.R Lombardia n. 15 del 16/7/2007 (art. 32) dove si chiarisce che tali attività non rientrano tra quelle alberghiere, come ulteriore elemento di discussione, Devo proprio venirne fuori....

Capo II

 

Attività ricettiva non alberghiera

Art. 32

 

(Finalità)

1. La Regione disciplina le seguenti strutture ricettive non alberghiere:

a) case per ferie;

 

b) ostelli per la gioventù;

 

c) rifugi alpinistici e rifugi escursionistici;(3)

 

d) esercizi di affittacamere;

 

e) case e appartamenti per vacanze;

 

f) bed & breakfast;

 

g) bivacchi fissi.

 

2. Non rientrano nella disciplina del presente capo le strutture ricettive socio-assistenziali disciplinate dalla legge regionale 7 gennaio 1986, n. 1 (Riorganizzazione e programmazione dei servizi socio-assistenziali della Regione Lombardia) e dal piano socio-sanitario regionale previsto dall'articolo 1, comma 5, della legge regionale 11 luglio 1997, n. 31 (Norme per il riordino del servizio sanitario regionale e sua integrazione con le attività dei servizi sociali).

 

3. In occasione di manifestazioni o raduni e, comunque, per periodi non superiori a giorni trenta, il comune può rilasciare a enti pubblici, associazioni od enti religiosi nulla osta per l'utilizzo di immobili non destinati abitualmente alla ricettività collettiva.

(Tribunale Torino, 13 ottobre 2009 e Cassazione, 23 ottobre 2010, numero 26087) hanno parificato l'attività del b&b a quella di affittacamere e pensione e quindi hanno ritenuto applicabile il divieto contenuto nei regolamenti condominiali di natura contrattuale, anche se l'attività di bed and breakfast non era espressamente citata.

Guarda per esperienza personale i B&B sono stati inventati proprio per aggirare l'ostacolo del regolamento condominiale che vieta l'affittacamere. In un condominio da me amministrato una condomina senza dirmi niente ha aperto un b&b con tutti i permessi in regola nonostante il regolamento condominiale contrattuale lo vietasse. I condomini sono andati in causa con questa signora e hanno preso una sonora bastonata.

Guarda per esperienza personale i B&B sono stati inventati proprio per aggirare l'ostacolo del regolamento condominiale che vieta l'affittacamere. In un condominio da me amministrato una condomina senza dirmi niente ha aperto un b&b con tutti i permessi in regola nonostante il regolamento condominiale contrattuale lo vietasse. I condomini sono andati in causa con questa signora e hanno preso una sonora bastonata.
Che ti devo dire causa che fai Giudice che trovi! 🙂
×