Richiesta di aiuto

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    Massa
    Messaggi
    1
    Reputazione
    0

    Richiesta di aiuto

    Buongiorno, sono proprietaria di un appartamento al piano rialzato di un condominio di 4 piani. Ho un terrazzo di mq 50 ca., che sovrasta 3 (di una fila di 8) box interrati, gli altri 5 sono sottostanti l'edificio. Recentemente, nell'ultimo dei 3 box si sono verificate della infiltrazioni di acqua piovana, che hanno causato il distacco dal soffitto di un pezzo di intonaco (mq 0,40 ca.), con conseguente esposizione dei ferri di armatura e delle pignatte, oltre a evidenti tracce di umidità su 2 delle 3 pareti (la parete di fondo e una laterale). A mezzo raccomandata A.R. il proprietario del box mi ha chiesto (verbatim) "il mio intervento", minacciando, trascorso un certo periodo (che è stato poi verbalmente procra-stinato), di adire a vie legali.
    La richiesta di questa persona, a mio modesto avviso male impostata, può essere oggetto di diverse interpretazioni:
    1)- Lui vuole che io ripari il suo box a mie spese (parlandogli mi è sembrato di capire che questo è quanto lui chiede,
    anche se non lo ha mai specificamente chiesto, assumendo forse per scontato che io così capisca), oppure;
    2)- Lui vuole solo che io ripristini l'impermeabilizzazione di quella parte del mio terrazzo che sovrasta il suo box, al
    fine di evitare il ripetersi di quanto accaduto (questa è la mia interpretazione e questo è quanto intendo fare),
    oppure;
    3)- Lui ben sa che l'articolo 1125 del Codice Civile stabilisce diversamente; ma spera che io non ne sia al corrente e
    che quindi accetti di accollarmi sia le spese di riparazione del suo box che quelle di ripristino del mio terrazzo.
    Nel frattempo ho convocato un muratore di fiducia, per ottenere un preventivo sulla parte dei lavori a me spettante; e questi ha voluto vedere l'interno del box, al quale la controparte ci ha cortesemente dato accesso. Ma mentre il mio uomo voleva prendere visione del danno solo per ben definire l'area del terrazzo sulla quale intervenire, io credo, anzi sono certa, che la controparte ha supposto che il muratore stesse prendendo visione del danno per formulare un pre-ventivo per la riparazione dello stesso!
    A questo punto mi chiedo, anzi, chiedo cortesemente a voi:
    - Qual'è la mia posizione in questa bega?
    - Quali sono i diritti della controparte?
    Un vostro consiglio sarà graditissimo, e per il quale vi anticipo i miei senti ringraziamenti
    Tambini Franca


  2. #2
    Non è collegato
    { 3879 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    35,132
    Reputazione
    100
    Secondo me va applicato l'art. 1125 cc ma anche il 1126 cc non sarebbe male nei tuoi riguardi.
    Con l'art. 1125 cc dovresti al 50% la spesa per la soletta e la guaina, più il rifacimento della parte del lastrico, al proprietario del box spetterebbe il rifacimento dell'intonaco ed il 50% della soletta e guaina
    Invece con l'art. 1126 cc tu dovresti solamente 1/3 dell'intera spesa ed ai proprietari sottostanti i rimanenti 2/3
    Comunque ripeto, secondo me l'art. 1125 cc è quello più indicato

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 272 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio L'avatar di Mauro G.
    Località
    Pavia
    Messaggi
    1,113
    Reputazione
    40
    Cass. n. 3568/1999
    In tema di condominio di edifici, la ripartizione delle spese per la manutenzione, ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai secondo i criteri dell'art. 1125 c.c., riguarda le ipotesi in cui la necessità delle riparazioni non sia da atribuirsi ad alcuno dei condomini, mentre quando il danno sia ascrivibile a singoli condomini trova applicazione il principio generale secondo cui il risarcimento dei danni è a carico di colui che li ha cagionati.


    Le disposizioni dell'art. 1125 del Codice Civile si attuano quando la necessità delle riparazioni non sia da attribuire ad alcuno dei condòmini.

    Viceversa se vi sono i presupposti, il risarcimento del danno è a carico di colui che lo ha cagionato.

    Dal mio punto di vista, l'impermeabilizzazione spetta ad entrambi, considerando che la mancata manutenzione ha causato il danno, anche la sua riparazione è da imputare ad entrambi, a meno che uno dei due dimostri che la mancata manutenzione sia stata determinata per colpa di uno dei due.

    Se l'impermeabilizzazione sarà fatta su tutto il terrazzo, dovrai coinvolgere anche i proprietari degli altri box.

    Quanto su detto salvo titolo contrario.
    Ultima modifica di Mauro G.; 21-04-2017 alle 09:29

  5. #4
    Non è collegato
    { 163 mi piace }
    Utente gold
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,145
    Reputazione
    49
    si può discutere di qualunque riparto solo se(e sottolineo solo se)tu proprietaria del terrazzo a livello intervieni tempestivamente,perché altrimenti c'è un rapporto di colpa che ti potrebbe costare di piu' del danno stesso.
    poi leggiti il regolamento di condominio,perché entrambi gli articoli citati da Tulllio sono derogabili.
    p.s. in ogni caso per il signore di sotto conta la "porzione di piano"che copre il box.

  6. #5
    Non è collegato
    { 3879 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    35,132
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da enrico dimitri Visualizza Messaggio
    poi leggiti il regolamento di condominio,perché entrambi gli articoli citati da Tulllio sono derogabili.
    Hai ragione, sono derogabili all'unanimità e/o se una diversa partizione è stabilita da un RdC Contrattuale

  7. #6
    Non è collegato
    { 19 mi piace }
    Primi messaggi Operaio
    Località
    ferrara
    Messaggi
    90
    Reputazione
    5
    Fritch: deduco che non abbiate un amministratore che si occupi del problema.
    Oppure c'è?
    In questo caso è lui/lei che si deve occupare del problema, dal chiamare il muratore, alla ripartizione spese ecc
    Altra domanda: avete assicurato l'edificio?
    Io partirei da qui.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. cortesemente chiedo aiuto agli amici del forum per un problema che si manifesta nella cameretta dei miei figli. la questione che da anni nella...
  2. SALVE BUON GIORNO A TUTTI!!! VOLEVO PORRE UN PROBLEMA , 3 ANNI FA HO ACQUISTATO CASA CON SOTTOTETTO( NEL ROGITO VIENE CITATO C2) . , QUEST ANNO...
  3. Mio cognato ha acquistato a suo tempo un appartamento. La ditta che l'ha venduto è stata dichiarata fallita, il curatore ha promosso causa e ha...
  4. Egregi amministratori aiutateci a risolvere questa situazione grottesca. Riassumo brevemente il problema. Il ...