Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
106775 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Cercare casa con le agenzie immobiliari: lo fa un italiano su due
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Cercare casa con le agenzie immobiliari: lo fa un italiano su due

Un italiano su due si rivolge a un agente immobiliare per comprare un'abitazione

 

Nonostante un rapporto mediamente non troppo soddisfacente, e nonostante l’avvento di vetrine virtuali in grado di avvicinare domanda e offerta senza l’ausilio di broker, il rapporto tra gli italiani e gli agenti immobiliari sembra esser ben lungi dall’esaurirsi.

Una affezione talmente forte che, secondo l’ultimo rapporto compiuto da Tecnoborsa, quasi un italiano su due si sarebbe rivolto a un agente immobiliare per comprare un’abitazione.

Una proporzione di sicura rilevanza, soprattutto se si assume in considerazione che, in tempi di crisi, l’obiettivo delle parti in causa è quello di ridurre i costi tagliando – magari – la parcella dell’intermediario.

Nonostante tali premesse, tuttavia, il 45,2 per cento degli intervistati avrebbe affermato di essersi rivolto a un’agenzia immobiliare per l’acquisto di una casa. La quota rimanente avrebbe invece in prevalenza trovato la casa dei propri sogni tramite il web o conoscenze dirette, evitando così di sobbarcarsi la non troppo gradita provvigione da parte dell’agenzia immobiliare.

Una rilevante quota di intervistati (oltre il 18 per cento) afferma inoltre di avere provveduto personalmente a trovare casa, poiché l’agente immobiliare al quale si era rivolto non era riuscito a garantire un’adeguata varietà di offerte.

Non solo: a discapito di un positivo rapporto tra la rete d’utenza e quella degli agenti immobiliari, si evidenziano percentuali di larga insoddisfazione verso i broker, con il 16,9 per cento degli intervistati che afferma di non provare fiducia nei confronti delle agenzie, e l’8,7 per cento che invece dichiara di aver trovato “scarsi” i servizi di assistenza e di consulenza offerti.

Di qui, ne deriva che oltre quattro italiani su dieci hanno preferito affidarsi a consigli di parenti e amici per trovare una casa, mentre pochi sono stati attirati dai cartelli di vendita visti su strada (13,7%) o online (7,7%), a dimostrazione di una minore efficacia di tali strumenti promozionali.

Deludono anche i dati relativi all’offerta: al fine di risparmiare sulla provvigione ed evitare incomprensioni con il broker, sempre meno venditori si affidano agli agenti per collocare la propria casa sul mercato (- 6,6% rispetto al 2008).

Cerca: due immobiliari immobiliare

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento


Comprare un immobile: meglio Milano che Napoli

Investire nel mattone italiano: dove è meglio acquistare un immobile. Se dovete acquistare un immobile, investendo risorse ingenti nel mattone italiano, è meglio preferire Milano a Napoli, Torino a Firenze,