Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
108367 utenti
Registrati
chiudi
Inviaci un quesito

Superbonus, l'Agenzia delle Entrate rilascia la guida aggiornata

Il documento informativo contiene le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2021
Redazione Condominioweb Redazione 

Il Superbonus del 110%, ormai noto ai più, pare essere il provvedimento dell'anno.

Se ne è parlato perfino nelle conferenza stampa successive alle consultazioni del Presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi.

Il Superbonus del 110% rappresenta, nell'idea di chi l'ha proposto un potentissimo strumento di ammodernamento in termini di efficientamento energetico e riduzione del rischio sismico del patrimonio immobiliare italiano.

Superbonus per le villette a schiera, quando è possibile?

C'è da dire che alle novità dalla sua introduzione alla fine del 2020 non si è riusciti a star dietro: a maggio la prima formulazione dell'art.119 d.l. Rilancio e poi le modifiche introdotte da:

  • la legge di conversione di quel decreto Legge;
  • il decreto Agosto;
  • la legge di conversione del decreto Agosto;
  • la legge di Bilancio per il 2021.

A parte la circolare n. 24/E, rilasciata dall'Agenzia delle Entrate l'8 agosto 2020, praticamente tutte i successivi atti e documenti di sintesi sono stati nati vecchi.

È stato così anche per la circolare n. 30/E, resa sul finire dell'anno quando già era in fase di approvazione la così detta Legge di Bilancio ed erano noti i cambiamenti che la stessa voleva apportare la corpus normativo.

Guida per il superbonus del 110%

Di recente l'Agenzia tramite la propria pubblicazione Fisco oggi ha reso noto che sulla pagina "l'Agenzia informa" è presente la nuova guida al superbonus.

Recepite le rilevanti modifiche alla disciplina agevolativa che hanno ulteriormente potenziato e ampliato le possibilità di fruire della detrazione e delle opzioni alternative.

Superbonus al 110%: la misura della detrazione

Questa la descrizione del contenuto della Guida.

Questa altro non fa che riprendere quanto già più volte detto, specificato e pubblicato dall'AdE tramite circolari, risoluzioni e risposte ad interpelli organizzandolo organicamente.

Dal contenuto si comprende quelle che saranno le prossime risposte ad interpello, che, se non bastasse in certi casi la già chiara (chiarita sarebbe meglio dire) formulazione normativa, cambieranno rispetto al passato.

Di seguito quello che dell'ampia carrellata di nozioni e norme illustrate dall'Agenzia nella sua Guida pare essere una delle novità più significative, non ancora chiarita da nessun interpello del 2021.

Unità immobiliari funzionalmente indipendenti: la svolta

Già col decreto Agosto era stato necessario chiarire cosa si potesse intendere per accesso autonomo dall'esterno.

Era stata portata chiarezza sul fatto che anche le villette a schiera che hanno un portone d'ingresso una porta o un cancello che aggetta anche su cortile comune possono accedere al superbonus.

Superbonus e altre detrazioni fiscali, si possono cumulare?

Restavo qualche dubbio sul concetto di indipendenza funzionale in relazione agli impianti di luce, acqua, gas e riscaldamento citati quali elementi fondamentali dell'indipendenza funzionale. In effetti i chiarimenti dell'Agenzia era stati sibillini e si prestavano ad interpretazioni ondivaghe.

Già la circolare n. 30/E aveva spazzato il campo da ogni dubbio affermando che una villetta schiera può godere del superbonus se allacciata ad un impianto di teleriscaldamento. Come dire: l'indipendenza funzionale non è messa in dubbio dal fatto che un impianto usufruisca di un allaccio ad altro colletivo.

D'altronde a leggere con attenzione la norma parlava di proprietà esclusiva degli impianti, non di allaccio autonomo all'erogatore del servizio.

Superbonus in condominio e tetti massimi di spesa: la Risoluzione n. 60/2020

Ad ogni buon conto l'AdE riconosce nella Guida - e non poteva essere diversamente - che un'unità immobiliare può ritenersi "funzionalmente indipendente" qualora sia dotata di almeno tre delle seguenti installazioni o manufatti di proprietà esclusiva: impianti per l'approvvigionamento idrico, impianti per il gas, impianti per l'energia elettrica, impianto di climatizzazione invernale.

Come dire: abiti in una villetta a schiera che ha accesso autonomo e impianti di gas, riscaldamento e luce indipendenti, ma quello dell'acqua legato a quello condominiale? Nessun problema, gli altri tre certamente consentono la fruizione del superbonus del 110%. Con la concorrenza di tutti gli altri requisiti, chiaramente.

Superbonus del 110%, l'Agenzia delle Entrata rilascia una nuova circolare

Commenta la notizia, interagisci...
Fabiola
Fabiola 10-02-2021 20:47:40

Salve anche io sto aspettando sopralluogo.appartamento in regola l unica cosa impianto acqua condiviso con l appartamento sotto il mio.rientro?

rispondi
Ezio Ciranni
Ezio Ciranni 09-04-2021 13:10:55

Salve, faccio parte di un condominio di 4 unità abitative. Io abito al secondo ed ultimo piano. L'immobile presenta un un'abuso edilizio riferito alle pensiline del primo piano ( più grandi del dovuto). Vorrei fare il cappotto termico solo al mio appartamento. È possibile farlo? O per colpa del proprietario del primo piano non posso farlo? Grazie.

rispondi
Annulla

  1. in evidenza

Dello stesso argomento