Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
111122 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Il locatore non ha diritto al risarcimento se l'immobile viene successivamente locato come idoneo all'uso
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Il locatore non ha diritto al risarcimento se l'immobile viene successivamente locato come idoneo all'uso

Niente danni se il proprietario incarica l'agenzia di fittare l'immobile tacendo le infiltrazioni d'acqua

Avv. Maurizio Tarantino 

La vicenda. Sempronio (conduttore dell'immobile di proprietà di Caio)recedeva dal contratto di locazione a causa delle condizioni di insalubrità dell'appartamento affetto da infiltrazioni di cui erano responsabili Sempronio ed il Condominio (come accertato in sede di ATP).

Per i motivi esposti, Caio (locatore) conveniva in giudizio Sempronio ed il Condominio per ivi sentirli condannare al risarcimento del danno (canoni mensili non percepiti e le spese di esecuzione delle opere necessarie per riparare la causa dei danni).

=> la comparsa di fenomeni di umidità non esonera il pagamento del canone di locazione

Danno emergente e lucro cessante. Il danno emergente consiste nella perdita economica che il patrimonio del creditore ha subito per colpa della mancata, inesatta o ritardata prestazione del debitore.

Il lucro cessante è, invece, il mancato guadagno che si sarebbe prodotto se l'inadempimento non fosse stato posto in essere.

Entrambi i concetti di danno emergente e lucro cessante, rappresentano le due componenti cui si fa comunemente riferimento per fornire la definizione unitaria del danno patrimoniale, ossia la forma di danno ingiusto che colpisce direttamente la sfera economico-patrimoniale del danneggiato.

=> Le conseguenze per la mancata messa in sicurezza dell'immobile da parte del proprietario.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Cerca: risarcimento immobile locato come idoneo alluso

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento