Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
105481 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
La diminuzione nel godimento del bene per fatto del locatore non giustifica l'omesso versamento o autoriduzione del canone
Problema condominiale? Inviaci un quesito

La diminuzione nel godimento del bene per fatto del locatore non giustifica l'omesso versamento o autoriduzione del canone

Il pagamento del canone non può essere sospeso o ridotto unilateralmente senza l'intervento giudiziale

Avv. Maurizio Tarantino 

Il pagamento del canone non può essere sospeso o ridotto unilateralmente ed immediatamente in caso di omesso o inesatto adempimento del locatore senza l'intervento giudiziale.

=> Esistenza di vizi e turbamento del normale godimento dell'immobile

La vicenda . Tizio proprietario di un appartamento concesso in locazione uso abitativo alla sig.ra Caia, la quale con lettera raccomandata comunicava la sua volontà di recedere anticipatamente dal contratto e di rilasciare l'immobile (senza il rispetto di preavviso di sei mesi).

La conduttrice ometteva di pagare i canoni relativi ai mesi di maggio e giugno e gli oneri condominiali.

Pertanto, chiedeva al giudice affinché gli venisse riconosciuto il diritto di ottenere il pagamento di canoni locatizi insoluti per nonché rimborso degli oneri condominiali e del mancato preavviso.

Costituendosi in giudizio, la conduttrice chiedeva il risarcimento dei danni da lui subiti a causa delle infiltrazioni di acqua ed umidità che interessavano l'immobile locato.

Il ragionamento del Tribunale di Salerno. Nel caso di specie, parte resistente, al fine di contrastare la domanda di risoluzione per inadempimento contrattuale proposta dal locatore, aveva opposto una propria versione dei fatti volta a dimostrare che il preteso inadempimento addebitatogli ex adverso era dipeso dal mancato adempimento delle correlative obbligazioni assunte dall'attuale ricorrente ex artt. 1575, 1576, comma 1, e 1578, comma 2, c.c., le quali, rispettivamente, prevedono l'obbligo del locatore di "eseguire, durante la locazione, tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola manutenzione che sono a carico del conduttore" e "di risarcire al conduttore i danni derivati da vizi della cosa, se non prova di avere, senza colpa, ignorato i vizi stessi al momento della consegna".

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica Tribunale di Salerno 16/09/2019 n. 2854

Cerca: godimento locatore riduzione canone

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento